Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Il bivio (Sd.Kfz. 222)
"Il bivio" (Sd.Kfz. 222) New
Paolo Tarantino

  Gli assi dell'aviazione

Vittorio Minguzzi
Vittorio Minguzzi
Pietro Ballarini


I precedenti...

Giulio Reiner
Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong

  Amarcord...

Cameron Highlanders 79th Rgt
Cameron Highlanders 79th Rgt
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Cerca nel sito...
Ultimi articoli pubblicati...

Ansaldo-FIAT 75/18 - Dino Dall'Asta

Anche questo, dopo il precedente carro inglese Crusader Mk.III, è un modellino vintage che avevo realizzato negli anni ’70 da kit Italeri, anch’esso allegato ad un fascicolo dell’opera “Storia dei Mezzi Corazzati” dei Fratelli Fabbri Editori.

Nakajima Ki44 "Shoki" - Roberto Carena

Il soggetto è un caccia prevalentemente utilizzato per intercettare i bombardieri americani B29 che volavano praticamente indisturbati sui cieli del Giappone. Non è stato uno dei più riusciti, ma la sua forma mi è sempre piaciuta.
Kit Arii in scala 1/48 con decal Lifelike (che ho trovato splendide).

McDonnell Douglas TF-18 - Ezio Bottasini

Si tratta di un kit “vintage” Hasegawa degli anni ’80... non particolarmente particolareggiato e rifinito.
Ho tentato nel mio piccolo di portarlo allo standard del TF-18D, aggiungendo display multifunzioni alla strumentazione e le alule antiscorrimento alla radice delle ali.

Messerschmitt Me 410 - Maurizio Ugo

Il kit, direi perfetto, incisioni tutto sommato buone, molto migliorate rispetto alle realizzazioni di Airfix di qualche temo fa, molto preciso il montaggio dettagli buoni, l’unica difficoltà è il canopy, fortunatamente preciso nei suoi tre pezzi, che rende molto complesso l’approccio al montaggio, mascheratura e relativa verniciatura.

A-4 Skyhawk - Emanuele Iemma

Per la realizzazione di questo modello, la mia scelta è andata per il modello Hobby Boss, in scala 1/72 in quanto lavoro esclusivamente in questa scala.
La scelta non è stata casuale, in quanto questo kit presenta una qualità di dettagli ben superiori a quelli del kit Hasegawa.

Sbarco di Cesare - C. Montagnani

La scenetta nasce dall'episodio narrato nel “De bello Gallico”, quando ad Agosto del 55 A.C: le truppe di Cesare in procinto di sbarcare trovarono ad aspettarli i guerrieri britanni.
Il kit è in 54mm prodotto da Masterclass, con figure in resina, compresa la prua della nave.

Fokker Dr 1 564/17 - Valter Vaudagna

Il kit Revell in scala 1/28 rappresenta il Fokker Dr 1 564/17 pilotato dal sottotenente Werner Steinhauser, assegnato allo Jagdstaffel 11 sul finire del 1917.
Sul modello sono stati ricostruiti tutti gli interni della fusoliera, struttura tubolare, sedile, pedaliera, joystick, strumenti, serbatoio benzina e vari cavi di comando.

Cauriol 1916 - Pietro Ballarini

Quando uscì il kit ICM in 1/35 mi venne subito l’ispirazione per rappresentare quest’impresa di cui lessi un libro.
Forse non è una delle mie migliori creazioni, però è molto sentito il mio omaggio a questi ragazzi costretti ad un assalto impossibile su terreno impervio e bersagliati dall’alto.

MiG-29A "Fulcrum" - Enrico Bianchi

Ho scelto questo vecchio kit con la precisa quanto illusoria idea di alleggerire l'armadio dalle decine di scatole accatastate.
Il confronto con il più recente Fulcrum GWH è impietoso per cui è stato il necessario affrontare alcuni lavoretti di correzione prima di rendere l'Academy presentabile.

S.M. Unterseeboot U-9 - Dino Dall'Asta

Questo sommergibile della Marina Imperiale tedesca, al comando del Kapitanleutnant Otto Weddigen, passò alla Storia per aver compiuto una azione bellica eclatante proprio all’inizio della 1ª Guerra Mondiale.
Il kit è della tedesca Das Werk in scala 1:72

Yakovlev Yak-1 - Roberto Carena

Lo Yak-1 che propongo è un Academy in 1/48, però in realtà è un re-inscatolamento Accurate Miniatures.
Il soggetto è un caccia sovietico della Seconda guerra mondiale, uno della prima ora che dovette sopportare tutta la travolgente pressione tedesca... ma si difese bene, anzi!

Sukhoi Su-17/22 UM-3K - Marco Vergani

Il kit è un Kitty Hawk in scala 1/48 e contiene nove stampate in colore grigio chiaro, per un totale di 703 pezzi, di cui 436 solo per i carichi esterni.
All’interno troviamo anche una piccola lastrina foto incisa con le cinture del seggiolino ed altri particolari per un totale di 24 parti in metallo.

Douglas A-4P Skyhawk - Ezio Bottasini

Il Douglas A-4, nasce come aereo da attacco leggero imbarcato per la U.S. Navy ma, venne esportato e venduto a diverse nazioni.
Questo modello è confezionato dalla “nuova” Airfix, con pannellature in negativo e qualche particolare in più rispetto alle vecchie bustine/scatole di quell’Airfix che tutti noi abbiamo conosciuto in gioventù.

Affari a quattro ruote - Pietro Ballarini

Per chi di voi non la conoscesse, è il titolo di una serie televisiva trasmessa dalla rete televisiva Discovery Channel che illustra come restaurare auto classiche, il titolo originale inglese è Wheeler Dealers ed è stata condotta per tredici stagioni dalla coppia Mike Brewer e Edd China.

EA-6B Prowler - Emanuele Iemma

La base di partenza per la realizzazione di questo modello è stato il kit Hasegawa in scala 1/72, comprato più di trent’anni fa e mai realizzato per le ovvie intrinseche difficoltà che la realizzazione imponeva, chiaramente per il mio modo di modellare.
Il kit di partenza, molto basico, non mi ha affatto aiutato nella realizzazione di questo progetto.

F-16D Night Falcon - Marco Giuli

Ho scelto di rappresentare la versione di F-16D riprodotta sul coperchio, denominata “Night Falcon”, cioè predisposta per missioni notturne. Il modellino è stato montato da scatola, con la sostituzione di alcuni pezzi con quelli avanzati dai kit della Tamiya e dell’Hasegawa.

Spitfire Mk VB - Valter Vaudagna

Montato da scatola, l'unica aggiunta è stato il pezzo riproducente il filtro wokes, proveniente da un vecchio kit Airfix dello Spitfire Mk VB.

Il modello riproduce uno Spitfire Mk VB trop del 5th FS 52nd FG 12th AF USAAF di base in Corsica nel 1943.

MiG-29 Fulcrum C - Matteo Zarantonello

Nell’era dei Jet con toni a bassa visibilità, ho voluto rappresentare questo Mig del 115° Reggimento aereo da caccia tattico della Guardia con un’insolita mimetica a 4 toni.
Era di base in Uzbekistan durante il conflitto Russo-Afgano nel 1989.

“Una sigaretta prima di...” - G. Bianchi

Il modello Italeri in scala 1/9 della Triumph sinceramente non mi ha entusiasmato per la qualità delle stampate e per i difetti di allineamento, l'uso di stucco è necessario e abbondante.
In rete ho reperito su un sito di vendite online il figurino in resina.

F105 D "Thunderchief" - Enrico Bianchi

Protagonista  della guerra in Vietnam questo splendido aereo dalle linee filanti e dall’aspetto possente è, nella versione D monoposto, dignitosamente presentato dalla Hobby Boss.
Nel montaggio a secco il modello va su senza grossi problemi.

F-16A "Fighting Falcon" - Max De Luca

Il kit Revell non è proprio il massimo della finezza, presenta molte bave di stampaggio dovute all’età dello stampo e incastri non perfetti specie la zona dello scarico, per alcuni versi però (pozzetti, cockpit e dettagli superficiali) è superiore allo stampo 1/72 Hasegawa

Grumman F-14 Tomcat - Ezio Bottasini

Questo kit, nella migliore tradizione Tamiya, oltre che essere piuttosto costoso… è sicuramente di ottima fattura e dettaglio, si monta piuttosto “facilmente”, senza uso eccessivo di stucco; dei tre profili proposti dalla scatola, difficilmente la scelta non poteva che cadere sull’aereo del CAG del VF 84 “Jolly Roger”.

C.R.D.A. Cant Z 504 - Enrico Calanchini

Il kit posseduto ormai da tempo (2008) è quello della Choroszy Modelbud in scala 1/72, ditta polacca che si distingue per realizzare in resina modelli di aerei e non solo, poco conosciuti e trascurati dai produttori, tra i quali numerosi soggetti italiani degli anni '20 e '30 del '900.

Messerschmitt BF-110 - Valter Vaudagna

Per realizzare il modello sono partito dal vecchio kit Fujimi in scala 1/48, al quale ho modificato e corretto l'abitacolo, i vani del carrello, le gambe del carrello e alcune pannellature sulle ali.
È un modello che si monta bene e che praticamente non ha bisogno di stuccature importanti o grosse modifiche o correzioni.

F-16CJ Fighter Falcon - Marco Giuli

Questo F-16 è rappresentato in rullaggio, così come appariva il 18-7-2011 durante la manifestazione o parata aerea RIAT (Royal International Air Tattoo) a Fairford.
Il kit è della Tamiya in scala 1:72 ed è stato costruito da scatola.

BLACK LIVES MATTER - Pietro Ballarini

BLM è un movimento attivista internazionale, originato all'interno della comunità afroamericana, impegnato nella lotta contro il razzismo, per protestare contro la disuguaglianza razziale nel sistema giuridico degli Stati Uniti.

Me BF 109G-10 - Angelo Battistelli

Il Messerschmitt BF 109G-10/U4/R3 è stato realizzato dal Kit Hasegawa in scala 1/48.
Il modello è stato arricchito con fotoincisioni Eduard per le cinture di sicurezza e decals TauroModels, i numeri 1-12 provengono da varie decals, colorazione in RLM 82, 81 e 76 Gunze Sangyo Acrilic Colours e macchie a pennello sul timone direzionale.

SM 79 "Sparviero" - Massimo De Luca

Per tantissimo tempo l’unico kit esistente in 1/72 del Gobbo è stato il vecchio Airfix, kit con più di 50 anni sulle spalle, davvero basico come dettagli.
Le cose sono migliorate con l’uscita del kit Italeri, attesissimo all’epoca.

Reggiane Re 2005 - Ezio Bottasini

Il kit short run della Sword a mio parere è un  kit onesto per il suo genere discretamente dettagliato e con pannellature finemente incise in negativo.
Ho dettagliato gli interni con qualche cablaggio e con le cinture di sicurezza per aerei italiani della Eduard.

Harrier II - Emanuele Iemma

Per la realizzazione di questo modello la scelta è andata per il kit Hasegawa in scala 1/72, ritenendolo per scontato migliore rispetto ad altri kit, ho usato il condizionale in quanto giustamente non è possibile comprare tutti i kit per andare a verificare l’esattezza della decisione.

Pontone armato - Dino Dall'Asta

Il modellino è della modenese WIP3D, il cui kit interamente in resina è costituito da un cannone 76/30 antiaereo con relative munizioni, dalla base divisa in due parti uguali, una piattaforma centrale su cui va posizionato il cannone, i parapetti perimetrali con i relativi supporti, travi di rinforzo e bitte per l’ormeggio/traino.

Fattoria anni 40 - Sergio Colombo

E' una giornata in fattoria negli anni '40 con le famiglie contadine indaffarate nei lavori quotidiani che nella loro semplicità credo riportino ad un mondo dove le persone erano unite, la vita era più dura ma forse era più gratificante di oggi, peccato che ormai quel mondo sta sparendo.

Short Sunderland (II) - Valter Vaudagna

Tutto l'interno del modello ha ricevuto una base di interior grey green Humbrol 78 matt. Sulla base, dopo aver schiarito leggermente il colore, ho desaturato tutti gli spazi tra le centine dando un effetto di chiaroscuro che sostituisce il lavaggio ad olio o con altri prodotti di wathering.

A-10 Thunderboldt II - Ezio Bottasini

Il kit della Hobby Boss è in modello “onesto” con una discreta complessità di montaggio, dovuta sia alla presenza del cannone da alloggiare all’interno, sia al fatto dei vari sottoinsiemi da montare: fusoliera e ali, blocco motori e blocco derive.

Auto all'asta - Pietro Ballarini

Nel 2020 sono incappato nella notizia di una Lancia Stratos stradale del 1975, appena restaurata e messa all'asta dalla prestigiosa RM Sotheby's per una cifra di oltre mezzo milione di dollari.
Con tali premesse ho voluto dedicare un diorama all'evento.

F-16 - Emanuele Iemma

Come base di partenza ho scelto il kit Tamiya per la sua ricchezza e finezza di dettagli che mi hanno aiutato non poco alla realizzazione di questo progetto che è stato parecchio complicato ed impegnativo per via dei numerosissimi dettagli e particolari che ho dovuto realizzare

Fiat CR 42 Falco - Angelo Battistelli

Il kit di partenza è l'ormai noto A7E Hasegawa, la costruzione segue la prassi standard quindi ho completato tutti gli elementi necessari per poter chiudere la fusoliera in primis il cockpit.
L'ottima qualità del kit aiuta a giungere velocemente alle fasi cruciali della colorazione.



< Inizio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 ... Fine >