Editoriale

Perche' KitShow?


MiG-21 PFV
MiG-21 PFV
Fausto Muto

  Gli assi dell'aviazione

Ugo Drago
Ugo Drago
Pietro Ballarini


I precedenti...

Aldo Buvoli
Vittorio Minguzzi
Giulio Reiner
Mario Visintini

  Quick Articles...

Il bivio (Sd.Kfz. 222)
"Il bivio" (Sd.Kfz. 222)
Paolo Tarantino

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Giampaolo Bianchi - Gallery

“Una sigaretta prima di ripartire”

Il modello Italeri in scala 1/9 della Triumph sinceramente non mi ha entusiasmato per la qualità delle stampate e per i difetti di allineamento, l'uso di stucco è necessario e abbondante.
In rete ho reperito su un sito di vendite online il figurino in resina.

Da qualche parte in Normandia

Ho immaginato il bombardamento di una colonna di carri tedeschi durante il periodo temporale del D-Day.

La mia idea è stata quella di rappresentare un Hawker Typhoon che in picchiata spara i suoi razzi sui tank tedeschi.

Typhoon tedesco Zirkus Rosarius

Kit semplice ma di buona fattura nelle stampate, con pannellature ben incise.
Ho iniziato dalla cabina di pilotaggio; per le cinture di sicurezza ho utilizzato cinture alleate prese dalla banca dei pezzi, mentre per il pannello degli strumenti ho acquistato il kit Yahu.

Sidi Nsir

Il kit Tamiya 1/16 raffigura Rommel con autista e la Kubelwagen ha il motore che si può esporre.
Per realizzare la scenetta, ambientata presso la stazione di "Sidi Nsir" in Tunisia nel 1943, ho reperito varie foto della carrozzeria usurata, degli interni e del motore in rete .

Il P-40 ritrovato nel deserto

Nel 2012 è stato ritrovato un velivolo britannico sparito nel 1942 durante la seconda guerra mondiale.
L'aereo della Royal Air Force, un P-40 Kittyhawk, è stato ritrovato perfettamente conservato nel deserto occidentale del Qattra dell’Egitto; nel 1942, lo pilotava il sergente Dennis Copping, allora 24enne, costretto ad un atterraggio di fortuna.

U.S. M2 Bradley IFV

Dopo aver acquistato l’M2 Bradley Tamiya in 1:35, ho iniziato a girovagare in rete in cerca di ispirazione per un piccolo diorama finché mi ha colpito una fotografia che ritraeva un momento di riposo dopo una missione.
Questra immagine è stata la fonte per la costruzione della mia scenetta.

U-Boot tipo XXI

Purtroppo gli interni del kit Revell sono un po grossolani nelle rifiniture; mi sono documentato sulla rete e ho trovato alcuni riferimenti.
Ho iniziato dalla camera di lancio dei siluri, cercando di dettagliare le varie cavettature e i tubi, poi ho assemblato la prima sala dormitorio e successivamente tutte le altre strutture interne fino alla sala macchine.

F-16 Cockpit

Mi sono imbattuto in una rarità "archeologica": il cockpit dell’F-16 della Esci in scala 1/12 del 1983!
Aperta la confezione sono presenti tre stampate in plastica grigia più i trasparenti, gli adesivi in tessuto per le cinte di sicurezza e le decals con l’aggiunta di una basetta nera in plastica.
Il foglio per le istruzioni è estremamente dettagliato per l’epoca.

Josef "Pips" Priller

Ho deciso di riprodurre una scenetta che ritrae Josef "Pips" Priller, asso tedesco della seconda guerra mondiale, a Lille-Vendeville, in Francia, a metà del 1943 vicino alla sua BMW 327/55 sport-cabriolet e al suo "black 13" Fw 190A-5.
Il velivolo è un kit Italeri e devo dire che è stato sorprendente: nella scatola ci sono decals per 5 versioni e due stampate in fotoincisione.

Sherman M4A3E8 "Tiger Face"

Dopo aver visto il film Fury ho acquistato il kit Italeri con l'intenzione di riprodurre una scena del film in un piccolo diorama ma, girovagando per la rete in cerca di foto dello Sherman M4A3E8, mi è capitata una immagine scattata durante la guerra di Corea; la foto ritrae uno Sherman durante l’avanzata statunitense lungo il fiume Han.

F. Baracca in volo sulle linee austriache

Ho immaginato l’asso italiano, in volo con il Newport 17, di soccorso alle truppe italiane all’assalto di una trincea austriaca; sicuramente una sfida epica per me.
I tempi per la realizzazione si sono aggirati intorno ai 5-6 mesi condizionati dal poco tempo a mia disposizione; il risultato finale mi ha ripagato ampiamente!

Hellcat crash

Il diorama prende spunto dal film Midway, dove un Hellcat si schianta sul ponte della portaerei Yorktown.
Il modello è un kit della Otaki degli anni 70 trovato in un negozio a Roma; le stampate sono poche ma di ottima fattura considerata l’epoca e anche il dettaglio è discreto.

Cobra Platoon

Mi è stato regalato uno splendido modello del 1995 di UH-1C "Huey" Heavy Hog, della MRC; per me, studioso e appassionato fin dalla piů tenera età, della guerra del Vietnam, è stata l’occasione per mettere in evidenza una particolare compagnia di elicotteristi denominata: "Cobra Platoon".

Col. John Dutton Frost

Da tempo giacevano nei miei cassetti degli splendidi figurini della Mitchell Military Models, rappresentanti il colonnello Frost e tre Red Devils durante la battaglia di Arnhem del 1944.
Sono realizzati in resina scala 1:16 (120 mm), stupendamente dettagliati.

Sd.Kfz. 251 zu Fuss

Girovagando sulla rete in cerca di foto reali da cui ispirarmi per ambientare il mio ultimo diorama, mi sono imbattuto nello Wurfrahmen, uno dei primi lanciarazzi tedeschi utilizzati durante la seconda guerra mondiale; esso era derivato dal semicingolato da trasporto truppe Sd.Kfz. 251/1 dove vennero montati tre comparti per ogni lato, contenenti ognuno un razzo armato.

L’ultimo volo di Verner Voss

Recentemente mi è capitato di rivedere il mitico film di Roger Corman "Il Barone Rosso" del 1971 e immediatamente è scattata l’ispirazione per un diorama che rappresentasse l’ultimo combattimento di Verner Voss, l’asso tedesco della Prima Guerra Mondiale.
I kit in scala 1/48 utilizzati sono il Fokker DR I del Barone Rosso della Revell e il S.E. 5a della Roden.

Joachim Marseille

Mi era stato da poco regalato uno splendido modello di un Supermarine Spitfire Mk XVIe della Tamiya in scala 1/32; pur commettendo un "falso storico" non ho resistito alla tentazione ed ho iniziato a costruire il diorama basandomi su alcune immagini che ritraggono Joachim Marseille vicino ad uno Spitfire da lui abbattuto sul deserto della Tunisia nel marzo del 1942.

Operazione Varsity

Situazione tragicomica... un'ambulanza Dodge impantanata nel fango appena scaricata da un mezzo da sbarco nel 1945 sul fiume Reno durante l'operazione Varsity.
Per realizzare il diorama ho commesso un piccolo "falso storico"; utilizzando un mezzo da sbarco LCPV dell'Italeri in scala 1/35 già in mio possesso; l'ambulanza Dodge è un kit della Bilek



Salve mi chiamo Giampaolo Bianchi, nato a Roma nel lontano 1964. e sono un chirurgo d'urgenza... ma la mia vera passione è la storia.
Ho iniziato il modellismo a 6 anni con le bustine degli aerei in 1/72 dell'Airfix... e poi non ho piu' smesso.
Con alti e bassi per via del lavoro ho continuato sempre spaziando in tutti i settori.
Per me il modellismo ha rappresentato, specie negli ultimi 25 anni, una terapia antistress per via del mio lavoro.
Purtroppo sono completamente autodidatta (e si vede..eh eh ).
Dipingo esclusivamente a pennello non disponendo di aerografo che sara' la mia prossima sfida.
Chiedo a tutti voi se volete giudizi tecnici sulle mie "opere" dato che quello che ho visto nella galleria del sito e' di altissimo livello.
Grazie in anticipo a tutti.