Editoriale

Perche' KitShow?


MiG-21 PFV
MiG-21 PFV
Fausto Muto

  Gli assi dell'aviazione

Ugo Drago
Ugo Drago
Pietro Ballarini


I precedenti...

Aldo Buvoli
Vittorio Minguzzi
Giulio Reiner
Mario Visintini

  Quick Articles...

Il bivio (Sd.Kfz. 222)
"Il bivio" (Sd.Kfz. 222)
Paolo Tarantino

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Leonida - Giampaolo Bianchi


Recentemente ho acquistato su Ebay questo bellissimo figurino in resina, scala 1/6, stampato in 3D di Leonida.


Leonida




Tutti i pezzi sono stampati finemente, l’unico problema riscontrato è stato per la lancia che era curva all’atto del montaggio.


Cenni storici
L’oplita spartano era il cittadino soldato dell’antica Grecia. Ogni oplita aveva la sua armatura fatta su misura, un elmo e uno scudo, mentre le armi erano una lancia e una spada corta a doppio taglio.
La lancia (dory) era lunga più di 2 metri ed era composta di 3 parti

  • Asta in frassino, generalmente ricoperta di pelle o stoffa per una presa più salda
  • La punta era a forma di foglia di circa 10 cm, in ferro
  • La parte terminale (sauroter), serviva sia per controbilanciare la punta, sia per dare il colpo di grazia senza girare l’asta

Lo scudo, del peso di 9-10 kg, proteggeva la parte dx d4ell’oplita mentre la parte sinistra era protetta dallo scudo del soldato vicino. Era costruito in legno e bronzo, decorato spesso con simboli della famiglia, simboli mitologici o religiosi. Il simbolo Lambda venne aggiunto in seguito per identificare la citta di sparta.


Leonida

L’elmo essenziale per la difesa, del peso di quasi 2,5 kg, realizzato con un unico pezzo di bronzo. Nell'epoca arcaica era molto diffuso l'elmo corinzio, che proteggeva la testa e, grazie alle strette ed eleganti fessure per gli occhi e al crine, aveva un effetto intimidatorio sull'avversario


Leonida

La corazza forgiata su misura in bronzo, del peso di circa 15 kg, limitava i movimenti dell’oplita, per cui furono creati vari modelli tipo il Linothoorax, costituito da lino e cuoio, e i più facoltosi potevano aggiungere placche di bronzo. Dato che le armature erano pagate dallo stato, le corazze migliori erano a disposizione solo degli ufficiali e dei veterani


Leonida

La spada (xiphos) era corta e a doppio taglio, usata quando la lancia diventava inservibile. lunga tra i 30 ed i 60 cm a seconda dei periodi storici


Leonida

Il modello
Ho dovuto usare delle colle bicomponenti causa il peso della struttura e dei perni in legno per la stabilità degli arti e del figurino sulla base.
Il modello è stato interamente dipinto a mano con acrilici Vallejo.
Estremamente complesso è stato il posizionamento del mantello, risolto grazie ad un perno posteriore
Seguono alcune immagini della costruzione e pittura


























Il dente di lupo è autocostruito in stucco bicomponente Tamiya.




Grazie per i Vs eventuali commenti e buon modellismo a tutti.


Giampaolo Bianchi

[Gallery]

02.07.2024

Commento di Pietro [03/07/2024]:

Ciao Gianpaolo.
Fare modellismo vuol dire anche divertirsi ed ingegnarsi per correggere le magagne dei kit.
La bella figura di questo guerriero risulta sminuita dall'irrealistica lancia 'moscia'.
Per favore sostituiscila ! ;-)
Pietro


Commento di Giampaolo [03/07/2024]:

Carissimo Pietro hai perfettamente ragione. Provvederò al più presto a ricostruirla.
Un abbraccio.
Giampaolo



Condividi questo articolo su WhatsApp






Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No