Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi New
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Fort Arcot 1751
Fort Arcot 1751

Mario Bentivoglio - Gallery


Benvenuto nella mia Galleria.

Mario Bentivoglio
e-mail:rawhide63@gmail.com

"American Sniper"

L’idea per questo piccolo lavoro l’ho avuta per caso, notando la pubblicità del film American Sniper, dove si vedono due cecchini appostati sul tetto di una casa in uno dei conflitti armati che si stanno svolgendo nell’area medio orientale.

"Verso Odessa" - Tanketta AH-R1

Per realizzare questo piccolo diorama ho scovato una piccolissima tanketta AH-R1 di produzione cecoslovacca in uso presso l’esercito romeno con la 4ª Divisone Corazzata durante le prime fasi dell’Operazione Barbarossa per l’invasione della Russia da parte delle forze dell’Asse.
Il kit microscopico, l’ho assemblato in poco meno di una ventina di minuti.

Romanian Flamethrower

Per questo mini-lavoretto ho usato un unico soggetto: un fante romeno munito di lanciafiamme, chiamati per l’appunto flammieri.
Vista l’originalità di questo soldato, ho deciso di creargli una piccolissima ambientazione.
Il figurino è stato dipinto con acrilici Lifecolor e Vallejo e rifinito con colori ad olio.

‘Nasdrovie’- BTR-80

Ho voluto ricreare un momento di pausa, di relativa calma nel contesto dei cruenti episodi di guerra urbana che purtroppo hanno devastato le sfortunate regioni delle ex Repubbliche Sovietiche.
Un ufficiale richiama all’ordine un fante un po’ troppo rilassato; due carristi, tranquilli, si gustano una tazza di caffè... o forse... di vodka.

OT-130

Per questo piccolo diorama ho utilizzato il kit della ditta ucraina Skif in scala 1:72.
Quando avevo preso questo kit, la fama che lo accompagnava non era delle migliori, invece la bella e inaspettata sorpresa staccando i vari pezzi dallo sprue è stata di osservare delle stampate ottime, con finissimi dettagli in rilievo

"Colazione da Tiffany"

La scenetta che ho voluto rappresentare è ambientata nel deserto dell’Africa settentrionale.
Ho cercato di riprodurre il momento del risveglio da parte di un equipaggio di carristi italiani nella fredda alba desertica di fronte ad una caraffa improvvisata di acqua posta su un rudimentale fuoco per prepararsi un caffè.

Cosacchi Russi

I figurini utilizzati sono i ‘WWII Soviet Cossacks’ (Cod. 02514) in scala 1:72 della Revell.
Volendo ricreare un momento di relativa calma, ho immaginato un piccolo drappello a cavallo in ricognizione; a tale scopo ho individuato quattro pose ad hoc che bene si adattavano alla mia idea: un capo pattuglia con un binocolo che osserva l’orizzonte e tre cosacchi dietro di lui pronti a seguirlo.

T-34/76 - Russia 1943

Il kit utilizzato nella scenetta è della Dragon in scala 1:72; documentandomi un po’, ho trovato che il T-34 era un carro con tantissime versioni e differenze causate dalle piccole modifiche operate dalle fabbriche (‘Zavod’) russe.
Dato che le configurazioni decal/versioni T-34 con le relative modifiche proposte dal foglio istruzioni della confezione Dragon non erano strettamente rispondenti alla realtà ho deciso di affidarmi su alcune foto reali.

ISAF Check Point, Afghanistan 2005

Il diorama ritrae un ‘Check-point’ di una pattuglia di soldati tedeschi della Bundeweher facenti parte del contingente ISAF presente in Afghanistan dotati di un mezzo ruotato adibito a compiti esplorativi, il Fennek; questo versatile veicolo è in uso sia nell’esercito tedesco sia in quello olandese, utilizzato da entrambi i paesi nello stesso teatro operativo (Afghanistan).

FM-1 Wildcat

Ho usato il kit ‘Easy – assembly’ della Hobbyboss in 1:72 che riproduce in maniera corretta le forme e le dimensioni dell’aereo statunitense; questi kit presentano un fine dettaglio esterno con pannellature finemente incise, dettagli molto ben scolpiti e forme corrette, di contro, gli interni sono ‘spartani’ appena abbozzati se non addirittura ‘pieni’ in alcune zone.

Postazione artiglieria IGM

Questo piccolo diorama rappresenta una postazione italiana di artiglieria dislocata sul fronte orientale durante la Grande Guerra.
Per la scena, ho utilizzato due kit della Hat in scala 1:72 complementari fra loro; la prima confezione contiene il necessario per assemblare il cannone Deport Gun da 75 mm, in plastica rigida, sufficientemente dettagliato.

'Berlin or Bust'

Ho realizzato la piccola scenetta per il contest ‘Campagna Prede Belliche e Mezzi Requisiti’ che aveva per oggetto qualsiasi mezzo, aereo o carro caduto in mano al nemico e usato sotto un'altra bandiera durante i vari conflitti, prendendo spunto da una foto originale, scattata in Sicilia nell'estate del 1943 durante l’Operazione Husky.

‘1st Canadian Division’

Prendendo spunto da una famosa foto scattata ad Agira durante la battaglia che ebbe luogo il 28 luglio 1943 durante l’avanzata della 1st. Canadian Division nell’ambito dello sbarco alleato in Sicilia (Operazione ‘Husky’), ho cercato di riprodurre questa scenetta in scala 1:72.

Sulle strade dell'Impero

Questo piccola scenetta è ambientata in Nord Africa durante il periodo 1942-43 e rappresenta un momento di riposo di un carrista del Regio Esercito di fianco ad una stele/obelisco con un fascio littorio che spesso adornavano le strade costruite dagli italiane nelle colonie in Africa.

Africa settentrionale, 1942

L’idea per questo piccolo diorama mi è venuta vedendo una foto storica ambientata in Africa settentrionale che rappresenta un carro Matilda che attraversa un villaggio di un’imprecisata località in Egitto o Libia durante le fasi del conflitto del 1942 nel nord Africa tra le truppe dell’Asse e degli Alleati.

Spitfire Mk. IX

Dopo tanti anni di modellismo dedicato ai mezzi corazzati in 1:35 e anche qualche frequentazione in 1:72 sono tornato al mio primo ‘vecchio amore‘ modellistico... a costruire un aereo.
Ho usato l’ottimo kit dell’Italeri e sono rimasto impressionato per il livello di dettaglio e dalle forme generali dell’aereo che, a mio modesto avviso e con la scarsa preparazione che ho in materia aereonautica, riproduce in maniera realistica la versione Mk.IX.

Assalto a Porta Pia

Questo piccolissimo diorama è ambientato durante l’assalto alle mura di Porta Pia da parte del Regio Esercito sabaudo contro le truppe pontificie il 20 settembre 1870.
Ho cercato di riprodurre il momento ‘simbolo’ dell’azione quando una parte del muro è crollato sotto il bombardamento dell’artiglieria permettendo ai reparti dei Bersaglieri e dell’esercito sabaudo di entrare nella Città del Vaticano.



A-129 Mangusta
A-129 Mangusta
"Viva il Re"
"Viva il Re"
Bf109 E47 Messerschmitt tropical
Bf109 E47
"L'ora dell'attacco"
"L'ora dell'attacco"

...L’alba del giorno dopo!
...L’alba del giorno dopo!
"...Sorridi Mike!"
"...Sorridi Mike!"

"L'ultima difesa", Panther V Ausf G
"L'ultima difesa", Panther V Ausf G
Carro italiano Ariete C/1
Carro italiano Ariete C/1

"La sosta", Iraq 1991
"La sosta", Iraq 1991

"Road Ends", Iraq 1991
"Road Ends", Iraq 1991
"L'agguato". Ardenne 1944
"L'agguato". Ardenne 1944
Waterloo 1815
Waterloo 1815


"L’attesa", Berlino 1945
"L’attesa", Berlino 1945
"Lo scherzo", Normandia, 1944
"Lo scherzo", Normandia, 1944
"On the road again", Irak 1991
"On the road again", Irak 1991
"L'italiano", Bardia 1941
"L'italiano", Bardia 1941