Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello New
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

Barbanera - Cristiano Montagnani

Edward Teach, meglio noto come Barbanera è uno dei più celebri pirati che solcò il Mar dei Caraibi nella prima metà del 700.
Il suo soprannome è dovuto, ovviamente, alla sua lunga barba nera intrecciata che, insieme alle micce sotto il cappello, crearono una immagine inquietante che incuteva terrore ai suoi avversari.

Willys Jeep - Lauro Bonfà

Propongo un modello forse inflazionato, ma senz'altro molto affascinante in scala 1/24 della nostra cara e nostrana Italeri.
Si tratta di una Willys Jeep appartenuta al 351st Infantry Regiment dell'88th Infantry Division Americana che nell'Aprile del 1945 attraversò il Fiume Po a Brede di San Benedetto nel Mantovano.

Col. John Dutton Frost - Giampaolo Bianchi

Da tempo giacevano nei miei cassetti degli splendidi figurini della Mitchell Military Models, rappresentanti il colonnello Frost e tre Red Devils durante la battaglia di Arnhem del 1944.
Sono realizzati in resina scala 1:16 (120 mm), stupendamente dettagliati.

Ambrosio Aureliano - Stefano Deliperi

Siamo nell’anno del Signore 494 o poco dopo. Ambrosius Aurelianus scruta i boschi, le radure, le campagne verso l’orizzonte. Guida le residue forze dei britanni romanizzati, dei discendenti dei legionari romani che non abbandonarono l’isola nei primi anni del secolo, richiamati sul Reno per difendere l’Impero morente.

F-16D Block 40 "Brakeet" - Marco Vergani

Il modello è inscatolato Kinetic, datato 2010, si compone di diversi canali di colata grigio chiari più uno di trasparenti, per un totale di circa 450 pezzi, un foglio per marking e stencil, mentre gli atri due più piccoli sono per i carichi esterni e i serbatoi di carburante da 600 galloni, oltre ad un opuscolo per istruzioni.

Ambulanza Land Rover 7 - Dino Dall'Asta

Il modello Tamiya è veramente un ottimo kit, certamente fuori produzione, dalle stampate ben dettagliate e precise che ho assemblato perfettamente senza aggiustamenti o stuccature varie.
Dopo una spruzzata di primer in bomboletta color grigio, ho eseguito la verniciatura a pennello con acrilici Tamiya, dando poi invecchiamento, lavaggio ed usura in forma leggera.

D9R - Armored Bulldozer - Luca Navoni

Il D9R, l'ultima generazione di bulldozer Caterpillar D9 in servizio IDF soprannominato Doobi (orsacchiotto) è un bulldozer blindato che è stato modificato dalla Israel Defense Forces, industrie militari israeliane e dalla Israel Aerospace Industries per aumentare le possibilità di sopravvivenza del bulldozer in ambienti ostili.

Piccolo grande Re - Pietro Ballarini

Vittorio Emanuele III è il nostro ultimo re che regnò per 46 anni nel più turbolento periodo bellico del ‘900, dalle guerre coloniali al 2° conflitto mondiale.
Durante la Grande Guerra il re visse costantemente al fronte meritandosi l’appellativo di Re Soldato.

MDD F4D Phantom II - Massimo De Luca

Come per il velivolo che rappresentano anche i kit della "Hasegawa Phantom family 1/72" sono oramai leggendari per qualità.
L’unica critica che si potrebbe muovere è la spartanità del cockpit e di alcuni altri dettagli (ugelli di scarico in particolare).
Per il resto le incisioni sono stupende.

Lockheed-Martin F-35 - Ezio Bottasini

Vista la scala e prendendo spunto dall’articolo apparso su Sky Model, ho voluto aggiungere qualche cosa in più rispetto alla scatola.
Per prima cosa ho voluto aprire un paio di sportellini e ricostruito le pareti interne con il plasticard per poi dedicarmi all’abitacolo, usando le fotoincisioni di scatola e aggiungendo qualche cablaggio e tubo dell’Ossigeno.

StuG 40 Ausf. G - Maurizio Ugo

Il modello Revell in scala 1/72, si monta velocemente ed è molto preciso; i cingoli in plastica con numerosi pezzi piccoli e tronconi più grandi sono una novità per me in quanto, l’ultimo carro armato fatto più di trent’anni fa, era dotato di cingoli di vinile.

Sforzeschi - Francesco Sbarile

Nel XV secolo la famiglia Sforza succedette ai Visconti come duchi di Milano; Francesco Sforza era un condottiero che, dopo un lungo servizio sotto i Visconti, sposò la figlia di Filippo Maria, ultimo della dinastia.
Come duchi di Milano, gli Sforza mantennero l'araldica dal Visconti, la vipera che mangia un uomo, così come alcune imprese care ai Visconti.

Sd.Kfz. 251 zu Fuss - Giampaolo Bianchi

Girovagando sulla rete in cerca di foto reali da cui ispirarmi per ambientare il mio ultimo diorama, mi sono imbattuto nello Wurfrahmen, uno dei primi lanciarazzi tedeschi utilizzati durante la seconda guerra mondiale; esso era derivato dal semicingolato da trasporto truppe Sd.Kfz. 251/1 dove vennero montati tre comparti per ogni lato, contenenti ognuno un razzo armato.

Gundam RX-78 - Cristiano Montagnani

Il modellino è in scala 1:72 della Ban Dai, realizzato nel lontano 2007 realizzato a pennello con colori a smalto della Humbrol.
Per le superfici più ampie per simulare l'effetto aerografo ed evitare di vedere le spennellature, una volta data la prima mano di vernice ho picchiettato la superificie verniciata con un pennello punta piatta.

German Panzer VIII Maus - Lauro Bonfà

Con le sue 188 Tonnellate di peso in ordine di combattimento, questo Topolino superpesante fu il più grosso carroarmato tedesco costruito nella Seconda Guerra Mondiale.
Ne vennero assemblati solo un paio di esemplari oltre a diversi prototipi, e pare che abbiano preso parte agli ultimi combattimenti in Germania nel Maggio del 45.

U.S. Picket Boat - Dino Dall'Asta

Il kit, in scala 1:96, con parti in resina di color bianco e in metallo, della Cottage Industry Models, mi ha incuriosito sia per la singolarità di questa imbarcazione, progenitrice delle future torpediniere, che per il ruolo che ha ricoperto nella Civil War americana.

F-14A IRIAF - Vito De Palo

Il kit del vecchio gattone in 1/72 proposto dalla Hobby Boss si è rivelato davvero una bella sorpresa!
Linee del velivolo sostanzialmente corrette salvo qualche piccole imprecisioni ma trascurabili data la scala; pannellature finemente incise su di una plastica che ogni modellista vorrebbe trovare in ogni kit.

Little BOB - Pietro Ballarini

Bob è il nome del ragazzino che ‘gioca’ ad essere uno Spitfire nella sua piccola battaglia d’Inghilterra ed è anche l’acronimo di Battle Of Britain; il kit utilizzato è un pezzo della Doug’s Originals in resina, ad esso ho cambiato la posizione delle braccia, rifatto le mani, e modificato il ‘ciuffo’ in testa.

FIAT G.91/T-1 - Federico Toselli

Il modello presentato è il kit Cunarmodel in scala 1/72: 52 pezzi di classica resina color crema, una lastrina di fotoincisioni, due master in resina dei canopies uno del T1 ed uno del T3 con la gobba sulla parte del tettuccio dell'istruttore ed un minuscolo foglio decals.

Banchina di Dunkerque - Giuseppe Giovenco

Dunkerque, che ha segnato la ritirata del BEF (tradotto in italiano come Corpo di Spedizione Britannico), organizzata dagli stati maggiori di Sua Maestà, di concerto con altrettanti comandi alleati per recuperare le truppe francesi, del Regno Unito e belghe, fu riportata dai cronisti tedeschi, come una rovinosa impresa del Regno Unito ed un trionfo delle truppe del Reich.

Gotenstellung - Lauro Bonfà

Questa linea fortificata e difensiva venne costruita dai tedeschi sul fronte Italiano centro settentrionale dall'Adriatico al Tirreno; divideva l'Italia in due e si estendeva dalla provincia di Apuania (attuale Massa Carrara) fino alla costa adriatica di Pesaro, per un fronte di oltre 300 chilometri disseminato da centinaia di bunker con torrette di carri armati danneggiati, obsoleti o costruite ad hoc.

MiG 21 MF - Ezio Bottasini

Il kit contenuto nel Profipack 8231 di Eduard, è un kit di buona qualità dove i vari pezzi e sottoinsiemi si assemblano senza particolare difficoltà e con ridotto uso di stucco a testimoniare la qualità dello stampo; la "difficoltà" maggiore è azzeccare la tonalità della mescola per i pannelli interni dell’abitacolo per risultare uguale al colore delle fotoincisioni.

Autoritratto in parete - P. Ballarini

Nel 2011 ho effettuato il percorso alpinistico Massimiliano Torti o ‘dei contrabbandieri’ nei pressi dell’Alto Garda, un bellissimo giro che sfrutta la traccia di prova effettuata per costruire una strada a mezza costa sul Lago, sponda bresciana; siccome il mio compagno di scalate mi ha fatto una bella foto in un passaggio difficile, ho deciso di provare a ‘riprodurmi’.

Fokker DVIII - Roberto Colaianni

Sul modello Roden, in scala 1/72, ho usato le tecniche già utilizzate sui Due Fokker DVII e sul Nieuport 11; la fusoliera è coperta da losnghe, realizzate con decal Techmod.
Interessante è stata la colorazione dell’ala, dipinta con mescole autarchiche di Tamiya e una specie di Dry Brush realizzato con la fanghiglia estratta dai barattolini Humbrol.

Libyan Desert Taxi Service - F. Sasso

Come avrete capito, le ambientazioni desertiche e soprattutto i reparti del Long Range Desert Group sono una costante fonte di ispirazione per le mie realizzazioni.
Il titolo del mio diorama, Libyan Desert Taxi Service, era appunto un soprannome attribuito alle unità di questo reparto speciale.

U.S.S. Alligator - Dino Dall'Asta

All'inizio della guerra civile americana, le rispettive Marine militari volsero l’attenzione verso un singolare progetto che, grazie all’inventiva di pochi, iniziava a svilupparsi: la realizzazione, per giunta a basso costo di costruzione, di un battello che navigando sott’acqua costituisse una nuova formidabile arma offensiva.

MiG-21 MF "Fishbed" - Marco Vergani

Il modello, inscatolato Eduard è dotato di una bella box art, composta da una coppia di MiG egiziani che sorvolano le grandi piramidi.
Si compone di otto canali di colata grigi scuri, uno di trasparenti, un foglio mask, due lastrine foto, di cui una colorata per l’abitacolo, decal per marking e stencil più un bonus di due razziere UB-16 in resina della Brassin.



< Inizio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 ... Fine >