Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello New
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Quick Articles...

Mohawk Warrior 1700
Mohawk Warrior 1700

  Editoriale

Perche' KitShow?

"Il corriere", Libia 1942 - Francesco Sasso

- Parte I - Bersagliere motociclista -




L'articolo che segue è la prima parte del diorama in fase di realizzazione, raffigurante la consegna di un messaggio a un'unità corazzata del Regio Esercito da parte di un bersagliere motociclista, ambientato in Libia durante l'anno 1942.
Ho deciso di suddividere l'articolo in due parti per descrivere in maniera più completa ogni fase di realizzazione del diorama e degli elementi che lo andranno a comporre.

Cenni storici::
Durante la Seconda Guerra Mondiale i reggimenti bersaglieri erano inquadrati nelle divisioni corazzate, motorizzate e celeri, e combatterono su tutti i fronti.
In particolare, durante la Campagna del Nord Africa, il valore, l'impegno e il sacrificio di questi uomini ne fecero guadagnare il rispetto prima dagli alleati tedeschi, poi dalle forze contrapposte del Commonwealth.
Pur avendo equipaggiamenti scarsi e inadeguati, scarso supporto aereo e corazzato, combatterono in tutte le battaglie cruciali della campagna del Nord Africa.
Riporto una famosa citazione del Feldmaresciallo tedesco Erwin Rommel:
"Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco ".
I reparti motociclisti impiegarono diverse varietà di motociclette, tra cui la Gilera LTE 500 Militare, derivante dal modello civile ma con un motore meno potente per garantire di maggior autonomia, con una cilindrata di 498 cc. e con una velocità massima di circa 80 Km/h.
Fu impiegata sia nella versione monoposto, biposto e con sidecar, era soggetta anche a modifiche tra cui l'installazione di un fucile mitragliatore Breda.
Questa unità mi ha sempre affascinato e, navigando in rete, trovando questa fotografia è nata l'idea di realizzare un diorama.




Il modello::
Il kit in resina è della Model Victoria, in scala 1/35, è la prima volta che lavoro su un modello di questa ditta, e devo dire che sono rimasto veramente soddisfatto per l'elevata qualità e il dettaglio di ogni singolo pezzo, comprese le fotoincisioni incluse nel kit.
Sicuramente acquisterò altri kit da questa ditta, sono rimasto davvero colpito dalla qualità dei pezzi.








Per realizzare i cablaggi vari e le molle ho utilizzato la fibra ottica e filo di stagno, è stata la parte più impegnativa durante la fase di montaggio.
Dalla foto in rete che ho trovato, che ho trovato particolarmente interessante, deciso di modificare il kit aggiungendo il fucile mitragliatore Breda Mod. 30 (sempre della Model Victoria, non inclusa nella scatola di montaggio), su un supporto fissato alla motocicletta.
Il figurino, incluso nel kit, è stato modificato per adattarlo nel contesto del diorama in progetto.




Colorazione e invecchiamento::
Dopo aver applicato il primer su tutto il modello, ho applicato ad areografo una mano di acrilico Tamiya, utilizzando il "Nato Green XF-67", schiarito e leggermente diluito.
Tutte le altre parti sono state colorate a pennello, per il motore ho utilizzato il "Chrome Silver XF-11".
Successivamente sono passato all'invecchiamento, utilizzando dapprima colori ad olio (Terra di Cassel, Terra d'ombra bruciata e Terra di Siena) e prodotti dell'AK Interactive, per darne un effetto usurato e impolverato soprattutto nelle parti inferiori.
Per la marmitta ho applicato prima un invecchiamento ad olio e poi, volendo dargli un effetto ruggine accentuato, ho applicato il prodotto "Rust Streaks" dell'AK, che aiuta ad avere un effetto molto realistico.
Il figurino è stato colorato utilizzando acrilici Vallejo, per gli incarnati ho usato anche gli smalti Humbrol.










La cinghia di blocco del bipiede del mitragliatore Breda l'ho realizzata utilizzando nastro per mascherature della Tamiya.












Nella seconda parte dell'articolo andrò a descrivere il mezzo corazzato che lo andrà a comporre, il Semovente M40 da 75/18.




Per ora è tutto... al prossimo episodio!
Buon modellismo!

Francesco Sasso

[Gallery]

Modellisti Statici Canavesani

01.12.2016






Commento di giuseppe giovenco [01/12/2016]:
ottimo, Francesco - oserei dire anche sublime!!! speravo di vederti a Varedo, ma con questo tuo ultimo centauro piumato non hai bisogno di stimoli - bravissimo!!! il tuo collega Giuseppe

Commento di ezio bottasini [01/12/2016]:
Ciao Francesco, se la seconda parte sarà all'altezza della prima, tanto di cappello. Questa nostra staffetta è assolutamente realistica; sono sempre dell'idea che certi soggetti andrebbero fotografati con una sfondo in tema e in bianco e nero, per vedere quanto si avvicinino alla realtà.
Bravissimo. Alla prossima Ezio

Commento di Luca Navoni [01/12/2016]:
Francesco,

direi che ti stai migliorando ogni volta.... ....veramente tutto ben realizzato e bilanciato, bellissima la moto in ogni suo dettaglio....

davvero complimenti, un saluto, Luca

Commento di Giampaolo Bianchi [01/12/2016]:
Bello Francesco..mi piace proprio!!! Complimenti per le autocostruzioni e per l'idea..rimango sempre piu' convinto che se si riesce a partire da una foto storica il diorama assuma un altro significato.
un caro saluto.
Giampaolo

Commento di Lauro Bonfà [01/12/2016]:
Ciao Francesco e complimenti, bello e molto realistico e suggestivo questo stupendo Bersagliere. Molto curata anche la moto e il piccolo dioramino. Attendo con molta curiosità il tuo 75/18 per vedere completato quello che si appresta a diventare un Capolavoro. Lauro.

Commento di Francesco Sasso [03/12/2016]:
Giuseppe, Ezio, Luca, Giampaolo e Lauro.. vi ringrazio di cuore. Sono veramente contento che vi sia piaciuto, è un modello a cui tengo particolarmente!
Aspetto i vostri lavoroni!
Francesco

Commento di Vito [03/12/2016]:
Ciao Francesco
Gran bel lavoro davvero, Curato in ogni minimo particolare.
Complimenti Vito

Commento di Francesco Sasso [05/12/2016]:
Ciao Vito, ti ringrazio tanto!
Un salutone
Francesco

Commento di maurizio ugo [12/12/2016]:
...ciao Francesco, ottimo inizio ... pregustiamo già il resto, italico il figurino, italica la moto... ci hai stimolato parecchio, nel frattempo un bravo non te lo leva nessuno... come un salutone da parte mia, apresto con il resto... maurizio

Commento di Gianni [25/12/2016]:
Un lavoro fantastico mi ha fatto venire in mente il film El Alamein dove all'inzio del film c'era il fante Serra con un bersagliere in sella ad una moto...probabilmente una Guzzi.
Bravissimo
Gianni

Commento di Francesco Sasso [01/01/2017]:
Maurizio, Gianni.. vi ringrazio di cuore, molto graditi i vostri complimenti!
Per Gianni, è proprio da quel film che mi sono interessato a questi reparti di bersaglieri motociclisti, un film veramente ben fatto.
Un salutone e auguri per un felice 2017 a tutti gli amici di Kitshow !
Francesco



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No