Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Il bivio (Sd.Kfz. 222)
"Il bivio" (Sd.Kfz. 222)
Paolo Tarantino

  Gli assi dell'aviazione

Vittorio Minguzzi
Vittorio Minguzzi
Pietro Ballarini


I precedenti...

Giulio Reiner
Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong

  Amarcord...

Cameron Highlanders 79th Rgt
Cameron Highlanders 79th Rgt
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Cavaliere Templare XIII Sec. - Andrea Negri




Pillole di storia…
Nati come Cavalieri Ospitalieri, nome che definiva la loro missione, erano tra gli ordini militari più importanti dell’epoca, famosi per la loro resistenza fisica.
Venivano anche chiamati Cavalieri Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme.
Alla fine della loro presenza in Terra Santa, conquistarono l’Isola di Rodi nel 1310, per cui i membri dell’Ordine vennero chiamati I Cavalieri di Rodi.
Nel 1530, l’Imperatore Carlo V concesse loro l’Isola di Malta; ciò portò i membri dell’Ordine ad assumere il nome definitivo che viene usato ancora oggi: i Cavalieri di Malta.




Il figurino

Il kit è un Romeo Models (RM 54-041) in scala 54 mm.
Per realizzarlo ho preso spunto dallo stesso figurino apparso sulla rivista Figure International, visto la qualità della scultura del figurino, il montaggio e stato abbastanza semplice.

Dopo una mano di fondo, ho dipinto tutto il figurino con una tonalità nero/grigioverde, schiarendo con il carne e ombreggiando con il nero.

La croce è stata realizzata con un bianco molto freddo, usando una miscela con grigio perla, bianco avorio, blugrigio.
Le parti metalliche sono state dipinte con una base di nero lucido con una punta di argento, lumeggiate con lo steel e nei punti di massima luce ho usato l’argento.
Per le macchie di sangue ho usato il Cuero Oscuro.



Per il terreno ho usato gli stessi colori della base del figurino sostituendo il nero con il nero lucido, (sotto la neve il terreno è bagnato) effettuando poi dei lavaggi con del marrone viola.
La neve è quella della prochima.
A mio giudizio il figurino è riuscito abbastanza bene: il nero è un colore difficile da riprodurre, ma prendendo spunto un po’ qua’ e là credo di essere riuscito nell’impresa di riprodurlo.




Tabella dei colori
Tunica:
Colore Base: Negro Mate (950) + Gris Pizzarra (55AC) + Uniforme Ruso (05AC)
1°Luce: Base + Carne Dorada (845)
2°Luce: Carne Dorada (845)
Ombre: Negro Mate (950)


Armatura:
Colore Base:Negro Brillo (27AC) + Plata(29AC) una punta.
1°Luce: Base + Acero Arma(47AC)
2°Luce: Plata (29AC)


Croce Bianca:
Colore Base: Bianco (06AC) + Gris Perla(60AC) + Hueso (918) + Azul Gris Claro (907)
Luce: Base + Bianco (06AC)
Ombra: Base + Azul Gris Claro (907)


Sangue:
Base: Cuero Oscuro (48AC)
Luce: Base + Barniz
Brillante 510 una puntina.


Terreno:
Base: Negro Brillo (AC 27) + Gris Pizzarra (55AC) + Uniforme Ruso (05AC)
Luce: Uniforme Ruso (05AC) + Marron Oscuro (17AC)
Ombre: Lavaggi con il color base + Negro Brillo (27AC)


Andrea Negri

06.04.2007

Modelli pubblicati


Condividi questo articolo su WhatsApp






Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No