Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Sukhoi Su-22 M4 Fitter K




Il Su-22 M4 corrisponde alla versione da esportazione del Su-17 M4; fu il primo cacciabombardiere russo monomotore a geometria variabile operante nelle forze aeree del Patto di Varsavia.
Derivato dal Sukhoi Su-7, denominato "Fitter A" ma con ala a freccia, volò per la prima volta nel 1967 ma entrò in servizio solo cinque anni pi¨ tardi; la versione "M4" apparve a nel 1985.
Fu il pi¨ importante aereo utilizzato dall'aviazione della Germania Est ed è ancora operativo presso le aeronautiche militari di alcuni paesi europei (la Polonia li dismetterà nel 2012), asiatici (Vietnam e Corea in testa), sudamericani (Per¨) e africani (Angola e Libia).
Il Su-22 venne utilizzato durante il conflitto Iraq-Iran (1980-1988) e si è reso protagonista di altri episodi storici.
Alcuni velivoli della forza aerea afghana entrati nello spazio aereo controllato dal Pakistan furono abbattuti dagli F-16 pakistani tra il 1986 e il 1988; nel golfo della Sirte, nel 1981, due Su-22 vennero abbattuti dagli F-16 americani e, recentemente (febbraio 2011), un pilota libico di SU-22 si è rifiutato di colpire gli insorti del regime di Gheddafi, il suo aereo risulta precipitato a 160 Km da Bengasi.

Il velivolo esposto è stato donato al museo dalla Luftwaffe della Repubblica Federale Tedesca.















Immagini scattate al Museo del Aire - Madrid il 09.11.2010.


Museo del Aire - Madrid

Alcuni modelli esposti:

Prossimamente altri modelli....