Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Reggiane Re 2005 Sagittario - Ezio Bottasini

Kit Sword scala 1/48




Il Reggiane Re 2005, definito da molti “... il più bel caccia dell’asse...”, è il terzo rappresentante della cosiddetta Serie 5 di cui fanno parte il Macchi MC205 ed il Fiat G 55; i migliori caccia prodotti dall’industria bellica italiana durante il 2° conflitto mondiale ”troppo pochi e troppo tardi” di Re 2005 ne furono prodotti meno di 40 dei 750 ordinati.
Resta comunque un aereo che è passato alla storia, almeno per quanto riguarda la nostra aeronautica; entrato in linea nella primavera del 1943 ha equipaggiato una sola Squadriglia la 362° che aveva come insegna lo Spaventapasseri del 22°Gruppo; assegnata alla difesa di Roma con base a Capodichino; con il sopraggiungere dell’armistizio dell’8 settembre ne rimanevano pochi esemplari; 17 vennero requisiti dalla Luftwaffe ed inviati in Germania per la difesa del Reich; 2 forse 3 vestirono le insegne della A.N.R. e destinati a ruoli addestrativi.
Oggi ne resta solo un troncone di coda, esposto al museo Caproni di Trento.




Il kit short run della Sword a mio parere è un  kit onesto per il suo genere discretamente dettagliato e con pannellature finemente incise in negativo; offre la possibilità di tre  versioni:
 - Regia Aeronautica;
 - Aeronautica Nazionale Repubblicana;
 - Luftwaffe.
Visto che il caro amico Marco, a cui avevo regalato il modello a Natale, mi ha preceduto nel montaggio, realizzando un ottimo esemplare della 362°, la mia scelta non poteva che ricadere su quello dell’ANR, che oltretutto mi evitava di realizzare la fascia di coda.

Ho dettagliato gli interni con qualche cablaggio e con le cinture di sicurezza per aerei italiani della Eduard, di cui ho utilizzato anche le mask per i trasparenti.






Ho inoltre sezionato i piani di coda orizzontali e riposizionati.




I cannoni, le mitragliatrici ed il tubo di pitot sono stati rifatti con aghi ipodermici.




Per la verniciatura ho utilizzato l’H91 verde nero poi desaturato con giallo per le superfici superiori e l’H140 grigio poi desaturato per le superfici inferiori; gli interni con verde anticorrosione della Model Master.
L’effetto tela è stato riprodotto sulle parti telate di ali e piani di coda.












L’ambientazione, tenta di riprodurre una porzione della zona hangar dell’aeroporto di Bresso (Milano), nella primavera del 1944. 




La mimetica dell’hangar con H81 per il giallo mimetico, H117 per il verde e H160 per il marrone, poi desaturati ed invecchiati con lavaggio con marrone ombra.




I figurini sono della CMK.




Ezio Bottasini

[Gallery]

21.05.2023

Ultimi modelli pubblicati






Commento di Giampaolo [23/05/2023]:

Caro Ezio bellissimo lavoro... come hai realizzato la facciata dell'hangar?
Ancora complimenti.
Giampaolo.


Commento di Enrico Calanchini [23/05/2023]:

Complimenti Ezio, bell'ambientazione degna del bel modello che hai realizzato molto bene.
Ciao. Enrico


Commento di Ezio Bottasini [23/05/2023]:

Ciao Gianpaolo, la facciata dell'hangar è stata realizzata incollando listelli triangolari di Evergreen per lo scorrevole, altri listelli per simulare i pannelli, tutto incollato su in foglio di plasticard tagliato a misura.
Per Enrico sapevo che gli avrebbe fatto piacere un bel caccia italiano della seconda guerra mondiale.
Grazie a tutti.
Ezio


Commento di EMANUELE IEMMA [23/05/2023]:

Modello molto ben realizzato e davvero originale anche l'ambientazione... bravissimo


Commento di DINO DALL'ASTA [26/05/2023]:

Come sempre, un ottimo lavoro.
Complimenti!
Dino


Commento di PIETRO [29/05/2023]:

OTTIMO lavoro !
complimenti Ezio.
Pietro


Commento di Massimo M. De Luca [31/05/2023]:

Ciao Ezio
Non sono molto ferrato sul soggetto, però ne riconosco la bellezza ed eleganza delle sue linee.
Bel lavoro e bel colore il verde oliva scuro.
Massimo "Pitchup"


Commento di sergio [03/06/2023]:

Caro Ezio come sempre dei lavori molto eccellenti, l'ambientazione minimalista mi piace moltissimo perché esalta il modello, bravo molto bello


Commento di Michelangelo [24/08/2023]:

Ciao Ezio...
Come sempre sforni dei diorami di alto pregio.
Inoltre riesci a spaziare con bravura su tutti i vari generi modellistici... bravissimo



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No