Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Douglas A-4P Skyhawk - Ezio Bottasini

Kit Airfix scala 1/72




Il Douglas A-4, nasce come aereo da attacco leggero imbarcato per la U.S. Navy ma, vista la bontà della cellula venne esportato e venduto a diverse nazioni.

Questo modello, avuto come premio speciale alla mostra-concorso di Giussano nel 2021, è confezionato dalla “nuova” Airfix, con pannellature in negativo e qualche particolare in più rispetto alle vecchie bustine/scatole di quell’Airfix che tutti noi abbiamo conosciuto in gioventù.

La scatola offre la possibilità di due versioni:

  • Una U.S. Navy del VA-95 “Green Lizard”
  • Una della Fuerza Aerea Argentina del Grupo 5 de Caza impiegato nella Guerra delle Malvinas-Falkland, combattuta tra Argentina e Gran Bretagna nel 1982.

La scelta è caduta su quest’ultima versione, giusto per realizzare un aereo fuori dagli schemi, anche perché in Rete si trovano profili di A-4 Argentini diversi da quello di scatola; personalmente ho trovato quello del Tenente Pilota Danilo Bolzan, di base a Rio Gallegos nel 1982, che con le bande gialle su ali e piano verticale di coda dava un senso cromatico più accattivante della semplice mimetizzazione da scatola; inoltre si poteva prendere spunto per l’usura dovuta ai combattimenti.




Il montaggio di questo kit è molto semplice e piacevole, ho usato le fotoincisioni Eduard dedicate a questa versione, dove oltre ai particolari dell’abitacolo, si trovano le strutture interne per dettagliare:

  • Aerofreni;
  • Slat;
  • Flap;
  • Vani carrelli.

Ho aggiunto poi i tubetti dell’impianto idraulico ed elettrico ai carrelli, che ho verniciato da foto.




Per la mimetizzazione ho usato i soliti, fedeli smalti Humbrol come indicato da scatola:

  • Superfici superiori: H29 terra scuro opaco, H116 verde scuro USA opaco; le bande gialle con H34 giallo opaco. Ovviamente con le debite desaturazioni
  • Superfici inferiori: H65 schiarito azzurro opaco.
  • Superfici interne: parti mobili H19 rosso lucido, vani e portelli carrelli H34 bianco opaco.



La basetta ritrae un pezzo di area di parcheggio con un angolo verde, i figurini derivano dalla scatola n° 1246 della Italeri.




Le foto sono state eseguite come di consueto da mia figlia Sara.


Ezio Bottasini

[Gallery]

01.03.2024

Ultimi modelli pubblicati


Condividi questo articolo su WhatsApp





Commento di Giampaolo [01/03/2024]:

Come al solito lavoro ben eseguito.
Complimenti
Giampaolo


Commento di Enrico [02/03/2024]:

Bel lavoro Ezio.
Credo di non sbagliare nel dire che sei tra gli ultimi al mondo ad usare in modo esteso quegli smalti :-)) ma visto i risultati.... Humbrol forever!
Saluti cari
Enrico


Commento di DINO DALL'ASTA [02/03/2024]:

Ottimo lavoro, bravo come sempre...
Dino


Commento di Valter [03/03/2024]:

Ottimo lavoro 👌


Commento di PIETRO [04/03/2024]:

Ciao Ezio.
Bel lavoro, bel soggetto.
Pietro


Commento di Massimo M. De Luca "Pitchup" [04/03/2024]:

Ciao Ezio
Amo questo kit, l'ho preso appena uscito tanti tanti anni fa. Peccato poi che Airfix non abbia proseguito con le altre versioni successive. Un occasione persa credo.
Bel lavoro perchè in 1/72 è davvero piccolino.
Massimo 


Commento di EMANUELE IEMMA [05/03/2024]:

Ciao Ezio... ottima realizzazione... complimentissimi.


Commento di matteo [06/03/2024]:

Complimenti, bel lavoro.



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No