Amarcord...

Italian Knight c. 1450
Italian Knight c. 1450
Andrea Negri

  Quick Articles...

Johnnie Johnson
Johnnie Johnson
Pietro Ballarini

  Novità Modellistiche

FIAT 6605 Heavy Truck
FIAT 6605 Heavy Truck

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Editoriale

Perche' KitShow?

Muavenet-i Milliye - Marcello d'Andrea

Il cacciatorpediniere turco Muavenet-i Milliye autocostruito in scala 1/350 (scafo in legno ricoperto di plasticard, alberi in metallo; ringhiere, scale e scalette in fotoincisioni di recupero). Nel diorama il "mare" è Das lucidato con vernidas, con onde in gel acrilico e cotone idrofilo per le scie e la schiuma.

F-8 Crusader - Emanuele Iemma

Questo kit, molto dettagliato, superiore a quello Hasegawa, mi ha facilitato di molto il lungo lavoro di super dettaglio per via della pannellatura finemente incisa e tutto sommato abbastanza corretta.
Dopo due mesetti di duro lavoro sono riuscito a completarlo con mia grande soddisfazione.

Junkers Ju 87 D3 - Enrico Calanchini

Il kit è quello in scala 1/72 della Fujimi nella versione D1 (Dora), invero datato, infatti è stato stampato nel 1986 e da me acquistato in un mercatino a prezzo modico nel 2007.
A una prima disamina delle stampate mi è apparso di qualità abbastanza buona, tant'è che alcune recensioni lo reputano ancora oggi all'altezza dei tempi.

Westland Wyvern S - Enrico Bianchi

Trumpeter ha svolto dignitosamente il suo lavoro, buoni gli incastri, sottili e precise le pannellature, rivettature ben marcate e ottime decal.
Solo se si decide di montare i flap chiusi c’è un po’ di lavoro in più da fare per far tornare i pezzi.

The Fabolou's Fifty's - Pietro Ballarini

Erano i favolosi anni ’50 degli USA, gli "happy days" per eccellenza, caratterizzati da un profondo benessere che investiva la sfera economica quanto quella artistica, la vita sociale quanto quella individuale; dopo la Corea e prima del Vietnam, l’America sembrava l’epoca felice del Beat e Rock & Roll.

FF-16D Block 50 - Roberto Colaianni

In 1/72 non si trovano Block 50 plus, quelli in dotazione all’aviazione turca, per cui son partito da un Block 52 Kinetic, nato per indossare i colori greci o polacchi. Principali differenze tra i due blocchi, principalmente il motore e quindi il relativo cono di scarico ben in vista, e la presa d’aria.

Aquilae Defensio - Cristiano Montagnani

I figurini in scala 75mm sono, per quanto riguarda l'aquilifero, della Revolution miniatures modificato con lo scudo tenuto in mano anzichè al fianco, mentre, il Centurione ed il legionario, sono della Mercury Models.
Per dare un tocco di drammaticità del momento, ultimi superstiti di una Centuria, ho aggiunto alla pittura sporco e schizzi di sangue.

La fabbrica Vought - Vito De Palo

L’idea di questo progetto è nata durante la pandemia; curiosando in rete alla ricerca di qualche foto del Corsair dal quale prendere spunto ho trovato molte immagini che ritraevano il velivolo in fase di assemblaggio.
Il modello di partenza è stato l'Hobby Boss in scala 1/72.

Pz.Kpfw.35 R - Michelangelo Galli

Il modello è realizzato da un kit della Hobby Boss (cod. 83808) in scala 1:35 con figurini della stessa scala della marca Miniart.
Ho eseguito la pittura ad aerografo nei due toni cromatici per poi seguire con le tecniche ad olio per l'invecchiamento.

Macchi M.C.200 - Angelo Battistelli

Il Classic Airframe, in scala 1/48, realizzato in plastica iniettata nel classico colore grigio è uno dei precursori del quarto di pollice.
Costruito interamente da scatola di montaggio, decals in parte Tauro Models in parte fornite dal Kit.

M.A.S. 553 classe "500" - Lamberto Jo

Il kit Italeri in scala 1/35 è comprensivo dell'equipaggio e si monta facilmente, avendo l'accortezza di dipingere per sottoassiemi; il problema semmai è dato dalla mole (55 cm di lunghezza), amplificato dal mio volerlo ambientare in mare.

Saint-Lô - Riccardo Casati

Volevo fare un diorama ambientato in Normandia, regione che io adoro, per cui, alla ricerca in rete di qualche immagine che mi ispirasse, mi sono imbattuto in due foto; facendo ricerche più approfondite, ho scoperto che erano due viste dell’incrocio di "La Bascule" a Saint-Lô, Normandia Francia.

HMS Vosper MTB 74 - Dino Dall'Asta

Il kit, scala 1/35 della Italeri, in versione aggiornata rispetto alla precedente uscita del 2014, mi ha incuriosito per l’unicità della motosilurante in questa configurazione operativa, dimostrando così di coniugare ottimamente un singolo episodio storico con uno specifico prodotto di modellismo.

Sukhoi Su-34 Fullback - Marco Vergani

Il kit è marca Trumpeter in scala 1/72, numero di serie 01652 è confezionato in una robusta scatola, con il coperchio che rappresenta un Su-34 russo in volo mentre lancia un missile aria-aria; si compone di 7 canali di colata di un grigio chiaro più le due semi-fusoliere, i trasparenti, un foglio decal per 2 marking e un libretto istruzioni

Fregata Maestrale F570 - Sergio Colombo

Sono partito da un kit della Delphis Models scala 1:700; la lunghezza del modello è di 17,5 cm e devo dire che mi sono trovato subito in difficoltà perché mancavano alcuni particolari e c'era solo metà pennone principale; per questo ho dovuto creare il mancante prendendo spunto da alcune foto che avevo.

Curtiss P-40N - Valter Vaudagna

Kit di partenza Eduard montato quasi da scatola, a parte il taglio dei piani mobili e l’apertura dei vani munizioni sulle ali.
La plastica di base è il kit coreano Mauve, Eduard ci ha aggiunto un po’ di pezzi in resina che riguardano i vani carrelli e l’intero abitacolo.

Typhoon tedesco - Giampaolo Bianchi

Kit semplice ma di buona fattura nelle stampate, con pannellature ben incise.
Ho iniziato dalla cabina di pilotaggio; per le cinture di sicurezza ho utilizzato cinture alleate prese dalla banca dei pezzi, mentre per il pannello degli strumenti ho acquistato il kit Yahu.

Lockeed F-104 C - Ezio Bottasini

Il kit Hasegawa è il PT19 non ha bisogno di presentazioni, si discosta dagli altri 104 da me realizzati per avere la deriva più corta propria della versione A e C.
Ho voluto una configurazione aggressiva da intercettore, quindi ho optato per quattro missili AIM-9B Sidewinder.

F100C Super Sabre - Roberto Falciola

Avevo già realizzato questo modello acquistando circa 20 anni fa un kit della Hasegawa, ma essendomi reso conto che lo stampo utilizzato era ormai troppo datato (incisioni in positivo e cabina totalmente priva di dettagli) ho provato a cambiare per questo modello della Trumpeter.

Regia Nave Roma - Giovanni Olivero

Ho realizzato questo modello nel lontano 2012; da allora ha subito diversi ritocchi fino a quest’ultimo resosi necessario perché alcuni pennoni si erano rotti e le fotoincisioni delle balconate diventavano sempre più inguardabili.

Caproni Ca 331 - Enrico Calanchini

La ditta ceca LF produce il kit in resina in scala 1:72; la qualità delle stampate è piuttosto basica, i trasparenti sono termoformati, le scarse decals non eccelse e il foglio istruzioni minimalista, non rendono facilissimo l'assemblaggio.

A-6 Intruder - Emanuele Iemma

In questo modello (kit di partenza Hasegawa in scala 1/72), ho voluto realizzare il radome aperto e cio’ ha comportato una laboriosa ricerca al fine di realizzare i due radar oltre agli altri numerosi componenti presenti all’interno.

F-14A Tomcat VF-84 - Roberto Colaianni

Kit di partenza lo spettacolare Fine Molds, modello eccellente, realizzato con una scomposizione che a prima vista poteva far paura, me che in realtà è stata pensata per facilitare al massimo la colorazione dei singoli pezzi separati, quando possibile.

Chicago 1930 - Michelangelo Galli

Per realizzare questo lavoro mi sono ispirato alle opere di un bravo modellista, Pietro Ballarini, dal quale ho cercato di carpire la sua capacità di fermare il tempo in un'immagine realistica, riprendere gli attimi di attività umana con un realismo tale da apparire come dei fermi immagine che catturano l'istante.

Sottomarino U-33 - Michele Angonese

Il kit della Revell che ho realizzato è in scala 1:144; al modellino commerciale ho aggiunto una serie di elementi che lo hanno reso più interessante o almeno così spero: il cordame, la bandiera, lo sportello aperto e il galleggiante arancione.

F-101C Voodoo - Roberto Falciola

Il modello che ho costruito è il F-101C Voodoo della Valom 1/72; è la prima volta che costruisco un modello di questa ditta Ceca e penso che sarà anche l’ultima; questo aereo non è molto riprodotto dai modellisti ma per avere una collezione completa della serie "100" non si può non costruirlo.

Dassault Mirage F1 CT - Enrico Bianchi

Questo gioiello dell'aviazione francese è proposto dalla KH con uno stampo più corretto nelle forme generali rispetto al vecchio ESCI/Italerei ma non esente da alcuni (gravi) problemi ai quali ho cercato di rimediare con ore ed ore di lavoro ma non sono riuscito a risolverli... direi più a mascherarli.



< Inizio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 ... Fine >