Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giorgio Perrone
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Johnny Gravina
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Fin
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Angonese
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Rino Rufolo
Roberto Colaianni
Roberto Falciola New
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Come Back
I’ll Come Back
Pietro Ballarini

  New entry...

Rino Rufolo Gallery
Rino Rufolo Gallery

Carro Armato Mk IV "Male" - Francesco Sasso




Questo piccolo diorama è ambientato in Francia, battaglia di Cambrai, tra il novembre e dicembre 1917, nel pieno della Prima Guerra Mondiale.
Le forze contrapposte in questa battaglia furono gli inglesi del B.E.F. (British Exspeditionary Forces) e le forze tedesche.
Alle 6.20 del 20 novembre 1917, i cannoni inglesi cominciarono a bombardare le linee tedesche, mentre 381 carri armati entrarono nella "terra di nessuno", questa volta seguiti e non preceduti dalla fanteria.
Questo nuovo modo di combattere cambierà le strategie delle battaglie future, e solo verso la fine della guerra, nel settore di Amiens (agosto 1918) gli inglesi cominciano a intravedere cosa può produrre un'azione in profondità dei carri, coordinata con fanteria e aviazione in appoggio tattico.
Il fatto di realizzare un piccolo diorama incentrato su questa battaglia mi incuriosiva molto.


Carro Armato Mk IV

Specifiche tecniche del carro:

 Dimensioni:
lunghezza 8.05 m., larghezza 4.12 m., altezza 2.70 m.
 Dislocamento:
da 27 a un massimo di 29 tonnellate
 Equipaggio:
8 carristi
 Velocità:
4 km/h
 Armam. principale:
due cannoni rotabili da 57 mm.
 Armam. secondario:
tre mitragliatrici Lewis da 7,7 mm.


Carro Armato Mk IV

Il modello:
Il kit è in scala 1/35, di produzione Tamiya; l'ho trovato molto dettagliato e ben fatto, ha richiesto particolare pazienza l'assemblaggio del gruppo motore e degli ingranaggi interni, inoltre i cingoli sono stati uniti uno ad uno ad incastro per permetterne il movimento, in compenso una volta completato il carro, ero molto soddisfatto.




Nella scatola di montaggio era presente inoltre un gruppo di fanteria inglese della Prima Guerra Mondiale, di ottima fattura.




Per la colorazione ho utilizzato colori acrilici Tamiya dati ad areografo, miscelando per la corazza il dark yellow e flat brown per ottenere un marrone "spento", per la trave in ferro ho miscelato il flat brown con il RED e per le parti metalliche ho usato il Metallic grey.
Poi ho dato una leggerissima mano di flat black sugli spigoli della corazza e sui travetti che percorrono il carro per creare un effetto di usura.
Una volta lasciato asciugare per bene ho applicato le decals presenti nel kit.
Riguardo ai figurini, ho usato sempre colori acrilici Tamiya, e in particolare per le uniformi khaki drab, per i cinturini, le cartucciere e gli elmetti rivestiti ho utilizzato il dark yellow con piccole quantità di flat brown.
Infine per i volti e le mani il flat flesh.




Il diorama:
In passato mi ero sempre fermato all'assemblaggio dei modelli senza creare una particolare scenetta storica ma, una volta finito, non trovavo il modello "completo" e perciò ho iniziato a documentarmi su tecniche per la realizzazione di diorami, e devo dire che quelli presenti su Kitshow mi hanno dato una grossa mano!
Per la base ho utilizzato una tavola in legno, su cui ho posizionato tramite colla vinilica e qualche piccolo chiodo un listello in orizzontale tagliato su misura per creare un piccolo dislivello del terreno.
Poi ho utilizzato una tavola di compensato molto leggera e flessibile, sempre tagliata su misura, che ho fissato al listello e alla base della tavola in legno.
Nello spazio vuoto fra le tue tavole ho messo ho messo carta di giornale per prevenire che il compensato si piegasse per il peso degli strati superiori.




Una volta fissato il tutto ho applicato alla base un altro strato di carta di giornale imbevuta in acqua e colla vinilica e in seguito ho rivestito il tutto da uno strato di gesso per creare un effetto del terreno irregolare e leggermente ondulato.
Lasciato asciugare per un giorno intero, ho verniciato il tutto con bomboletta spray color marrone.




Per rappresentare lo scenario desolante della Grande Guerra, ho voluto creare un terreno "fangoso" e spoglio, con alberi provati dagli innumerevoli bombardamenti.
Perciò ho setacciato finemente della terra presa dal giardino e ho creato un impasto con quest'ultima, acqua e colla vinilica.
Una volta raggiunta la consistenza desiderata ho applicato l'impasto sulla base in modo uniforme e irregolare.
E' un diorama molto semplice, ma essendo il primo che ho realizzato, mi ha dato una notevole soddisfazione una volta finito.




Spero che sia di vostro gradimento, alla prossima!

Francesco Sasso

[Gallery]

02.11.2014





Commento di Mario Bentivoglio [03/11/2014]:
Ciao Francesco e benvenuto su Kit Show!!! Complimenti per questo tuo primo lavoro pubblicato! spero ne arriveranno altri!!!
Il kit è molto bello ed hai realizzato una bella scenetta!
Complimenti e al prossimo tuo lavoro !
un saluto
Mario
:-)

Commento di riccardo casati [03/11/2014]:
Ciao Francesco benvenuto tra noi ..il tuo lavoro mi sembra molto buono l'effetto ruggine del carro mi piace molto , è fatto bene nn è facile da fare , il terreno di fango secco è bello e rende l'idea , i soldati magari potevi fare qualche lavatura per far risaltare meglio i particolari ...comunque complimenti secondo me un buon lavoro ...
rimani tra noi e facci vedere ancora qualche tuo lavoro

un saluto Riccardo

Commento di Dino Dall'Asta [03/11/2014]:
Benvenuto tra noi e complimenti per questo tuo primo diorama: ben realizzato!
Ai prossimi...
Dino

Commento di maurizio [04/11/2014]:
...ciao Francesco, doveroso il "benvenuto" tra noi e doverosi i complimenti per il tuo diorama, il carro l'ambiente e i figurini, ben amalgamati, danno un buon quadro d'insieme, ben fatto...
un salutone maurizio

Commento di Francesco Sasso [04/11/2014]:
Grazie mille a tutti per i complimenti, è un piacere poter iniziare a parte di questo bellissimo sito.
Per quanto riguarda il commento di Riccardo: sto provando a migliorare sulla pittura dei figurini, gia nel prossimo diorama che ho in mente di realizzare spero di apportare migliorie nella colorazione di quest'ultimi. Ancora un ringraziamento a tutti per l'accoglienza, alla prossima! Buon modellismo a tutti.
Francesco

Commento di ezio bottasini [04/11/2014]:
Ciao Francesco, ben arrivato fra noi, c'è sempre una prima volta, e mi sembra che la tua sia già di un certo spessore, complimenti, bel lavoro con un buon realismo.
Alla prossima Ezio

Commento di Marco Vergani [04/11/2014]:
ciao Francesco, ben "approdato" a kit show.
Il diorama mi piace molto anche se i modelli di "terra" non sono il mio genere .... continua così .... ciao e al prossimo.
Marco

Commento di Luca Navoni [05/11/2014]:
Ciao Francesco, ben arrivato fra tutti noi.....

Che dire, bel lavoro, le idee e la passione si notano subito; non sono un veterano del modellismo, però se posso permettermi, per quanto riguarda il terreno, avrei azzardato a sfumare con tonalità più chiare e più scure per dare più tridimensionalità, e magari aver aggiunto un paio di crateri dovuti ai bombardamenti e qualche paletto con del filo spinato; è semplicemente un mio parere...... comunque continua così perchè sei una buona strada.....
Prendi tutto ciò come critica costruttiva e no come giudizio perchè anch'io mi sono inserito in questa "grande famiglia" proprio per confrontarmi e ricevere pareri e consigli per potermi migliorare ogni volta.....

Un saluto, al prossimo episodio, Luca

Commento di Francesco Sasso [05/11/2014]:
Ciao Luca, grazie per il benvenuto e per i consigli che mi hai dato, sono ben accetti e serviranno sicuramente a migliorarmi. Le osservazioni e i consigli altrui mi fanno un gran piacere, dopotutto credo sia proprio questo lo spirito di Kitshow, scambiarsi idee, opinioni e "critiche" costruttive.
Grazie mille inoltre a Marco e Ezio per i complimenti ricevuti e per il benvenuto.
Un saluto a tutti quanti.
Francesco

Commento di Alby Starkiller [07/11/2014]:
Ciao Francesco,
ben approdato anche su Kitshow! e complimenti per questa tua ottima realizzazione!
Resto in attesa di vedere molte altre tue opere.
Un salutone.
Alby.

Commento di Francesco Sasso [09/11/2014]:
Ciao Alby, ti ringrazio molto.
Ho dato uno sguardo alle tue opere, davvero bellissime..complimenti!
Un saluto.
Francesco

Commento di Giampaolo Bianchi [25/11/2014]:
Intanto benvenuto.Bellissimo diorama per presentarti.La 1 guerra mondiale sara uno dei miei prossomi obiettivi..e guardero al tuo diorama per ispirarmi..Complimenti..immagino il resto che verra'.
Bravo.
Un saluto Giampaolo.
P.S grazie per il commento sul capo WASHAKIE.



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No