Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi New
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Fort Arcot 1751
Fort Arcot 1751

Avro 621 Tutor - Maurizio Ugo

AZ Model, scala 1/72




Questo modello mi lega in modo particolare al sito Kitsow: è stato infatti acquistato in occasione della mostra concorso tenutasi a Torino a inizio ottobre dell’anno scorso dove ho finalmente conosciuto Giacomo (amico e padrone della casa virtuale che ospita alcuni miei modelli) e altri amici modellisti come me, (meglio di me) Luca, Riccardo e Antonino.




Per la costruzione del kit, un short run, ma dotato di foto incisioni, ho ricevuto la consulenza di un altro amico di Kitshow: Roberto Colaianni, che vedendo il "lavoro in corso" sul mio profilo Facebook, ha pensato bene di consigliarmi su come procedere per sopperire alla mancanza di riscontri delle semiali inferiori del Tutor.
Il suo suggerimento è stato quello di iniziare con l’ala superiore, dove i riscontri fortunatamente erano presenti, e appendere letteralmente le semiali inferiori sull’ala superiore, trovando automaticamente il posto in fusoliera dove finire l’incollaggio delle semiali inferiori.
Una parte difficoltosa si è quindi rivelata relativamente veloce e precisa, anche se, durante l’incollaggio definitivo, per allineare le due ali, ho dovuto tenerle svergolate, e, una volta incollate, hanno piegato un montante, senza romperlo, ma lasciandolo molto bombato.
Per rimediare la stonatura l’ho tagliato di circa un millimetro… ma i santi evocati sono stati un migliaio!






Trattandosi di un modello privo di incastri, ho dovuto penare per i carrelli, che hanno subito una tecnica alquanto pericolosa: per garantirne la resistenza, ho dovuto forare e inserire un perno sulla sommità della gamba del carrello e passante per la fusoliera; per il resto, tutto sommato è andata bene.
Per quanto riguarda la colorazione, ho dovuto diversificare la resa cromatica dell’alluminio in quanto la parte metallica in fusoliera era differente rispetto alla restante struttura rivestita di tela, anch’essa verniciata in l’alluminio.






Dopo aver dato un po’ di movimento ai piani di coda e timone, ho terminato il modello con le decal dell’università di Cambridge, la scelta è stata fatta da un amico che abita in UK, Claudio, in quanto suo figlio studia presso quell’ateneo.
Le tiranterie sono realizzate con fibra ottica.
Per la cronaca, è possibile realizzare un esemplare alternativo dell’altra prestigiosa università inglese, Oxford, entrambi basati a Duxodorf nel 1938.




Con l’Avro Tutor ho inaugurato il nuovo piano fotografico da dove ho scattato le immagini di questo articolo; per alcune di queste ho seguito i consigli di Giacomo che mi ha dato qualche dritta: il miglioramento continua...
Questo non è un modello da affrontare senza aver prima maturato un minimo di esperienza su altri short run; non è impossibile, sia chiaro, ma solo il fatto che l’ho preso "usato", da un privato alla mostra… la dice lunga.

La cosa importante è che comunque, alla fine, ci sono arrivato!!!!






Un salutone e buon modellismo a tutti voi.

Maurizio Ugo

[Gallery]

29.04.2015




Commento di Vito [30/04/2015]:
Ciao maurizio , bel lavoro considerando soprattutto il punto di partenza , realistico il metallo è invecchiato al punto giusto per il soggetto, non ho mai costruìto un biplano in 72 e immagino la difficoltà nel posizionare i tiranti che secondo me , ma forse è solo un effetto ottico della foto mi sembrano leggermente "robusti" per la scala , ma prendila con le pinze questa mia considerazione! In ogni modo davvero un gran bel modello.
A presto vito

Commento di Riccardo casati [30/04/2015]:
Grande Maurizio un bel lavoro come sempre ... nn si riesce più a starti dietro ..sei velocissimo sforni modelli a raffica :)))) .
bravissimo un salutone

Riccardo

Commento di maurizio ugo [30/04/2015]:
...grazie Vito e Riccardo, i tiranti, usando la fibra ottica, non sono molto difficili da posizionare, per lo spessore, hai ragione,sono indicati per le scale superiori, ideale forse il 48, Riccardo, sono in cura.... soffro di modellismo precoce....e questo modello faceva parte della cura, ma non ha avuto effetto...
...un salutone... maurizio

Commento di Enrico Calanchini [30/04/2015]:
Ciao Maurizio, hai confezionato con perizia questo short run e per di più biplano. La resa cromatica ottenuta mi sembra ottima e le foto ben fatte.
Avrei dato una schiacciatina ai pneumatici per l'effetto peso, ma è cosa trascurabile.

Complimenti Enrico

Commento di maurizio ugo [30/04/2015]:
....grazie Enrico, per le foto non è tutta farina del mio sacco, per i pneumatici, visto la delicatezza del modello, non potevo utilizzare la mia tecnica, che prevede un peso sull'ala in prossimità del pneumatico da schiacciare, avrei schiacciato tutto... e altre tecniche non me la sentivo di provarle, mi ha già fatto provare troppe emozioni questo short run...
...un salutone... maurizio

Commento di Roberto [01/05/2015]:
Va beh Maurizio, visto che mi hai citato mi offro per fare da padrino al bebe'

Roberto

Commento di Giampaolo Bianchi [01/05/2015]:
Complimenti Maurizio..data la scala il lavoro è estremamente preciso e la ricostruzione storica delle insegne veramente superba e sottende una passione vera.Dalle foto non si riuscirebbe a capire se e'stato fatto in scale superiori.un caro saluto.
Giampaolo.

Commento di Luca Navoni [01/05/2015]:
Ciao Maurizio, sai benissimo che gli aerei non sono il mio campo, ma devo farti veramente i complimenti, bel lavoro....!!!
Citandomi nell'introduzione, mi hai fatto tornare in mente il concorso, dove ho potuto conoscerti dal vero e incontrare "il babbo Giacomo" e altri parenti di questa "grande famiglia".....!!! ;)

Un salutone, Luca

Commento di maurizio ugo [01/05/2015]:
....Roberto sei padrino d'onore, Giampaolo, Luca, vi ringrazio "accanitamente"...un caloroso abbraccio a voi e a tutta la famiglia KITSHOW...

maurizio

Commento di Francesco Sasso [02/05/2015]:
Ciao Maurizio, bravissimo..hai fatto un gran bel lavoro, come sempre del resto.. mi piace molto questo velivolo! Ai prossimi..!
Un saluto, Francesco

Commento di maurizio ugo [03/05/2015]:
...grazie Francesco, un salutone anche a te e a presto con i tuoi lavori...
maurizio

Commento di ezio bottasini [04/05/2015]:
Ciao Maurizio, ho sempre evitato, per quanto possibile questi modelli, tu sei riuscito a fare di un "brutto anatroccolo" un superbo cigno.
Bravissimo alla prossima.
Ezio

Commento di maurizio ugo [05/05/2015]:
.... grazie Ezio, aspettando i tuoi nuovi lavori, un abbraccio e un salutone
maurizio



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No