Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto New
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

German Sniper
German Sniper

Fiat 508 CM Coloniale - Lauro Bonfà

Modelli Italeri e Tamiya scala 1/35




Questo veicolo leggero tattico fu usato dal Regio Esercito per tutto il corso del secondo conflitto mondiale.
Aveva la trazione posteriore e la sua cilindrata era di 1100 CM3 4x2 con prestazioni non certo brillanti ed entusiasmanti.
Naturalmente inadatto al fuoristrada,per intenderci neanche lontanamente comparabile con la U.S. Willys Jeep fu usata principalmente per collegamento, ricognizione e trasporto Ufficiali.




Dopo l'8 Settembre 1943 molti esemplari andarono ad equipaggiare i reparti della Repubblica Sociale, della Wehrmacht e delle Waffen SS Germaniche.
Fu usata su tutti i principali fronti di guerra (Africa, Russia, Italia, fronte Greco/Albanese Jiugoslavia e Francia).








Ne sopravvivono tuttora molti esemplari, spesso restaurati in maniera eccellente e perfettamente marcianti (ne abbiamo uno molto bello anche al nostro Museo dei Vigili del Fuoco di Mantova).




Un altro esemplare con le insegne della Croce Rossa e in dotazione ai Parà Tedeschi sulla linea Gotica lo fotografai a seguito della Colonna della Libertà a Felonica(MN) nel 2017.




I modelli che ho realizzato sono della Italeri, color sabbia sul fronte Africano della Divisione Ariete e Tamiya quello grigioverde dell'80º Rgt. Ftr. Roma sul fronte Russo nel 1942.




Modelli tratti dallo stesso stampo (Italeri) a cui la ditta nipponica ha aggiunto decal diverse e una stampata con 3 figurini di militari italiani per altro molto belli.
Modelli con parti molto precise e veloci da assemblare.








Un Caro Saluto a tutti gli Amici di Kitshow.


Lauro Bonfà

[Gallery]

Gruppo Herring Mantova

05.05.2019




Commento di ezio bottasini [06/05/2019]:

Ciao Caro Lauro, belle queste nostrane "Jeep", che si sono viste su tutti i fronti.


Commento di giovenco giuseppe [06/05/2019]:

è chiaro che il modello coloniale è il più intrigante - sempre a parere personale - comunque è un altro tassello di storia italian che il buon Lauro ci illustra - grazie per la condivisione - Giuseppe


Commento di Gianni [07/05/2019]:

Ciao Lauro 2 bei lavori, forse a mio parere troppo puliti... avrei utilizzato qualche pigmento in più, fa piacere leggere che questa volta Italeri ha realizzato un modello facile da montare e preciso negli incastri... quando ho visto i 2 veicoli mi è venuto in mente il film El Alamein – La linea del fuoco mi sembra di ricordare che trasportasse ufficiali tedeschi e italiani.
Bravissimo
Gianni


Commento di michelangelo galli [07/05/2019]:

ti sei ispirato all'italico onore! Bravo Lauro anchio ne condivido il sentimento... bella realizzazione! Quei mezzi sono il nostro vanto bellico! ben realizzati!


Commento di Navoni Luca [07/05/2019]:

Mi sembrano molto ottimali come "city car".......si possono avere anche con i sensori di parcheggio e aria condizionata.....!!??

Ciao Lauro un abbraccione e continua così......!!!!


Commento di Enrico Calanchini [07/05/2019]:

Bella "ambata" della simpatica vettura Regia Lauro,
ottimamente realizzate entrambe, mi piacciono molto, come mi piace il suggestivo e insolito sfondo.
Bravissimo! Ciao Enrico


Commento di giampaolo bianchi [08/04/2019]:

CIAO LAURO VERAMENTE UNA BELLA REALIZZAZIONE.. IN COPPIA.
UN ABBRACCIO
GIAMPAOLO


Commento di alberto gollini [09/05/2019]:

Bravo Lauro, un'altra bella pagina di italica storia, illustrata con sapienza attraverso la realizzazione - in due versioni - del veicolo Fiat 508. Ottima esecuzione (come sempre), essenziale e fin troppo "pulita". Il coloniale risulta, secondo me, quello più accattivante e realistico. Ancora complimenti caro vecchio samurai. Salutoni.
Alberto


Commento di LAURO BONFA' [12/05/2019]:

Grazie Carissimi, sempre gentili e disponibili, mi fa piacere che le mie due carrettine vi siano piaciute. Provvederò a metterne in cantiere altre di Italiche origini. Buona Domenica.


Commento di maurizio Ugo [07/06/2019]:

....ciao Lauro, eccoti qua anche te con un Italico modello, anzi due, che rappresentano bene questo mezzo, si può dire tranquillamente, da me conosciuto da pochissimo tempo... non vola ...non conosco!
Fa piacere che Italeri dia gli stampi a Tamiya, vuol dire che dovrebbe essere un kit valido, cosa che comunque hai evidenziato nella semplice e chiara descrizione...
un grande abbraccio maurizio




Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No