Gli assi dell'aviazione

Mario Visintini
Mario Visintini New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert
Saburo Sakai

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Amarcord...

Il Cavaliere del Graal
Il Cavaliere del Graal
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Quick Articles...

Lavochkin La-5
Lavochkin La-5
Michelangelo Galli

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

F100C Super Sabre - Roberto Falciola




Qualche mese fa ho iniziato una nuova avventura con l’F100C Super Sabre dopo aver deciso di completare la collezione della "Serie 100" che ha caratterizzato l’aviazione dell’US Air Force negli anni ‘60/’70.
Avevo già realizzato questo modello acquistando circa 20 anni fa un kit della Hasegawa, ma essendomi reso conto che lo stampo utilizzato era ormai troppo datato (incisioni in positivo e cabina totalmente priva di dettagli) ho provato a cambiare per questo modello della Trumpeter.
Devo dire che il salto di qualità è stato notevole da tutti i punti di vista: dei dettagli, della qualità della plastica, delle decals…. in effetti si tratta di un prodotto uscito da circa 10 anni contro + di 30 del modello Hasegawa.




Il kit si compone di sei stampate più una confezione che contiene le parti trasparenti e le decals.
Punti di Forza:

  1. Le incisioni in negativo sono spettacolari, profonde e ben dettagliate.

  2. Il montaggio dei pezzi principali avviene senza intoppi, le parti combaciano perfettamente e l’utilizzo dello stucco è al minimo sindacale, questo permette di non rovinare le incisioni e quindi di preservare il modello.

  3. Il montaggio delle ali permette di estendere sia i flaps, gli slats e gli aerofreni e questa opzione in un modello 1/72 non è banale, solo le migliori case realizzano progetti così complessi.

  4. Le decals sono molto belle: spesse al punto giusto, aderiscono bene al modello e non si rompono al tatto, questo mi ha fatto optare per l’utilizzo della livrea più vivace e colorata.




Come tutti i modelli anche questo presenta però qualche pecca, ecco le principali:

  1. Il carrello anteriore è troppo corto: la particolarità di questo aereo è proprio, quando a terra, di rimanere seduto sul posteriore e questo non avviene in modo corretto nel modello Trumpeter.

  2. La sonda sul muso è troppo spessa rispetto alla realtà.

  3. Il cockpit è liscio e si è costretti ad utilizzare le decals del kit; peccato perché dettagliare le strumentazioni è una delle cose che mi piace di più...

  4. Il sedile è privo delle cinture…così mi sono ingegnato con il nastro della Tamiya e delle foto di riferimento.






Relativamente ai colori utilizzati, sono sempre fedele agli acrilici ad acqua della Model Air della Vallejo, si stendono bene sul modello sia con l’aerografo sia con il pennello per le finiture e si lavano in un attimo.




In questo caso ho utilizzato il Chrome e per fare le parti bruciate dal motore ho aggiunto il nero al 30%. Poi un po’ di trasparente per applicare le decals ed infine un leggero wash col nero Italeri + la polvere sulle parti più esposte.






Spero vi piaccia, sono aperto a critiche e commenti che possano migliorare la tecnica dei prox progetti...


Roberto Falciola

[Gallery]

05.09.2021



Commento di Valter [05/09/2021]:
Bel lavoro e ottima verniciatura.
Il grosso problema degli F 100 trumpeter in tutte le scale è la forma della presa d'aria del reattore... oltre a ciò che hai elencato

Commento di ezio bottasini [06/09/2021]:
Ciao Roberto, il capostipite della serie 100... pur datato come aereo ma pur sempre bello, con queste colorazioni HiVis... anche se personalmente lo preferisco in mimetica SEA, che si può usurare ed invecchiare un po' di più.
Comunque un ottimo lavoro, a prima vista lo si direbbe un 48 anziché un 72; forse le pannellature andavano accentuate un po' di più e qualche pannello differenziato con diverse tonalità di metallizzati, prova con gli Alclad la prossima volta.
Al prossimo
Ezio

Commento di Massimo M De Luca [07/09/2021]:
Ciao Roberto
Bellissimo velivolo il Supersabre! Molto colorato, in stile tipicamente Yankees.
Montato e colorato bene. In effetti anche secondo me potevi calcare un po' di più la mano specie sulla zona motore per rappresentare la caratteristica "cottura" del metallo.
Ottimo lavoro!
Massimo "Pitchup"

Commento di Alby Starkiller [08/09/2021]:
Ciao Roberto.
Una più che ottima realizzazione.
Complimenti ✌️😉✌️
Un salutone.
Alby.

Commento di PIETRO [09/09/2021]:
un altra bella realizzazione,
bravo Roberto.
Pietro

Commento di Roberto [14/09/2021]:
Grazie ragazzi per i vs commenti di sostegno e sempre costruttivi. Si... in effetti avrei potuto calcare di più la mano sulle pannellature... ma ho sempre paura di esagerare e rovinare tutto... lo terrò presente per il prox modello.
Un salutone a tutti voi e a presto con nuove realizzazioni!!

Roberto


Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No