Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Tribuno di marina I sec A.C.

Cristiano Montagnani




Cenni storici (da Wikipedia).
La marina militare romana (latino: classis), cominciò ad operare con l'avvento del principato di Augusto, fino a tutto il V secolo ma non godette mai del prestigio delle legioni romane; a differenza delle moderne forze navali, non ebbe un servizio autonomo, ma venne gestita come un completamento dell'esercito romano "di terra".
Nel corso della prima guerra punica, la flotta romana fu ampliata in modo estremamente massiccio e svolse un ruolo fondamentale nella vittoria romana della guerre e per la successiva conquista ed egemonia del Mediterraneo da parte della Repubblica romana.
Agli inizi del V secolo, a seguito delle invasioni barbariche, le flotte romane diminuirono la loro consistenza, tanto da risultare di scarsa resistenza.
Quando l'Impero romano d'Occidente crollò alla fine del V secolo, la marina militare romana d'Oriente continuò ad esistere nell'Impero bizantino per quasi altri dieci secoli.




Il figurino in 54 mm della Master Class, al primo colpo d'occhio si presenta ben fatto e ben rifinito, con qualche piccola sbavatura di stampo soprattutto sui gambali.




La colorazione:
Il kit è stato colorato con colori acrilici Vallejo, la parte più difficile è stato il viso, spero il risultato sia decente e renda bene l'idea della smorfia che fa il figurino.
Per prima cosa dopo aver dato una base di color carne ho realizzato gli occhi, successivamente ho completato le ombre delle rughe del viso con color carne e terra di Siena bruciata.
In seguito ho eseguito lavaggi con rosso, color carne di base e rosso mattone molto diluiti.
Per il mantello e la casacca prima ho dato profondità alle ombre con color base scurito con nero e marrone ed in seguito sono passato al colore base molto diluito per non coprire troppo le zone in ombra; a seguire ho schiarito le parti più esposte alla luce diluendo il colore base con bianco e color carne.




Il corpetto è in cuoio, in questo caso prima ho steso il colore di base e poi con lavaggi di nero e marrone scuro ho creato le ombre.
Per schiarire anche qui ho utilizzato il colore base diluendolo con rosa e grigio chiaro.
Le parti metalliche invece sono state schiarite con la tecnica del drybrush per creare l'effetto di usura.







Commento di ezio bottasini [31/03/2016]:
Ciao Cristiano, bellissimo, certo che dopo la "virgo" Hellenica, questo ha un po' meno fascino.....
Al prossimo Ezio

Commento di Dino Dall'Asta [31/03/2016]:
Figurino magnificamente realizzato, complimenti sinceri!!
Dino

Commento di Vito [31/03/2016]:
Ciao Cristiamo
Come sempre ottimo lavoro
Incarnato da paura
Ciao Vito

Commento di Gianni [31/03/2016]:
Che bel lavoro Cristiano , complimenti....ho riconosciuto la bitta...Amati vero?
Il viso credo sia la parte più difficile , comunque credo sia venuta bene , gli occhi esprimono la ferocia mista paura dell'imminente assalto.
Gianni

Commento di Lauro Bonfà [31/03/2016]:
Che meraviglia caro Cristiano,lo trovo splendido,hai realizzato un pezzo superbo.
Complimenti. Lauro

Commento di cristiano Montagnani [01/04/2016]:
Ciao ragazzi, grazie mille per i complimenti.
E' un continuo stimolo per continuare e fare meglio.
Un saluto
Cristiano

Commento di cristiano Montagnani [01/04/2016]:
Ciao Gianni
il modellino è della Master Class ed era tutto nel kit.
Grazie per i complimenti, mi fa piacere che ti piaccia l'espressione perchè effettivamente è la cosa più difficile.
Un saluto
Cristiano

Commento di maurizio ugo [07/04/2016]:
...ciao Cristiano, tu e tutti i figurinisti volete proprio farmi fare una brutta figura.... si perché vedendo i vostri capolavori, mi viene voglia di provarci... e il risultato sarà ben lontano dai vostri livelli...comunque, mi piace molto, anche lo sfondo mi piace molto, bravo!!!
un salutone maurizio

Commento di rancesco Sbarile [26/04/2016]:
Ottimo lavoro, molto bello lo scudo ed anche le varie parti della tunica e dei gambali. Il bianco non è colore facile ma tu hai fatto un ottimo lavoro. Se posso permettermi l'unica cosa che stona un po' sono le bitte metalliche, all'epoca erano in legno e con una forma diversa. Magari riesci a sistemarle. Scusa ancora ma hai fatto un lavoro veramente buono con il figurino.
Un saluto
Francesco


Puoi inserire un commento su questo articolo
    Nome
    E-mail
Visualizza la mia e-mail nel commento Si No
Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No