Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giorgio Perrone
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Johnny Gravina
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Fin
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Angonese
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Rino Rufolo
Roberto Colaianni
Roberto Falciola New
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Come Back
I’ll Come Back
Pietro Ballarini

  New entry...

Rino Rufolo Gallery
Rino Rufolo Gallery

Merkava Israeli Main Battle Tank - Alby Starkiller




Dopo aver assaporato per un breve istante l’ebrezza di realizzare un piccolo carro armato (Lo: StuG IV) in scala 1/72, inserito nel mio diorama (Enemy Contact), decido finalmente di provare a realizzare il mio primo vero kit di un carro armato in scala 1/35.
Per l’occasione ho optato per un modello che mi ha sempre affascinato fin da ragazzino, un carro armato con accorgimenti e potenzialità sensibili ed impressionanti fin dall’epoca in cui entrò in servizio nell’anno 1979.




Progettato e costruito in Israele, il Merkava, che tradotto in ebraico significa "carro", ha la peculiarità di avere il blocco motore, cambio e trasmissione posizionati nella parte anteriore dello scafo, garantendo così una maggiore protezione all'equipaggio e di utilizzare quindi il vano rimasto nella parte posteriore per l’immagazzinamento di munizioni in contenitori blindati anti-fiamma, oppure rinunciando a parte delle munizioni per il cannone, per trasportare personale aggiuntivo.




Il Merkava, come primaria concezione ebbe quella di garantire un’elevata probabilità di sopravvivenza a tutto l’equipaggio composto da 4 persone: capocarro, cannoniere, guidatore, caricatore.
Tale concezione venne pertanto raggiunta attraverso un insieme di accorgimenti quali: la collocazione dei principali sistemi del carro armato nella parte anteriore dello scafo, una robusta e pesante corazzatura, l'aggiunta di un portellone posteriore per facilitarne l'evacuazione in caso di necessità e di un’elevata autonomia di fuoco grazie ad un cospicuo numero di munizioni stivate a bordo, come nella versione da me rappresentata cioè la Iº versione con cannone calibro 105 mm, in grado di trasportare fino a 90 colpi, più del doppio del suo principale avversario, il carro armato: T-72 in dotazione all’esercito Siriano.






Altri dati tecnici di notevole spessore quali: motore a diesel con 900 CV di potenza, lunghezza 7,6 m solo scafo 9,04 m con cannone avanti, larghezza 3,72 m, altezza 2.66 m per un peso di ben 63 tonnellate e dotato di armi secondarie come: un mortaio da 60 mm montato esternamente sul lato destro della torretta e 2 mitragliatrici coassiali calibro 7,62 mm, ne fanno del Merkava una devastante macchina da guerra senza eguali.




In quanto al kit di montaggio in questione, mi allaccio al già bellissimo articolo scritto dal fraterno amico Michele Pelizzola, rafforzandone il fatto che questo kit di montaggio della nota marca TAMIYA è qualitativamente eccellente.
I vari componenti si incastrano tra di loro magnificamente, lasciando facile impresa anche ad un principiante come me.
La vera e propria difficoltà che ho riscontrato nel realizzare l’intero kit è stata la colorazione e la pianificazione del montaggio.
In fatti come mi è già accaduto in alcuni precedenti modellini, la sequenza di montaggio proposta è stata completamente stravolta per poter eseguire al meglio i particolari dei vari componenti del carro armato.
Tutto sommato, nello stupore di vedere questo modellino prendere forma sotto i miei occhi in meno di tre giorni di "lavoro", ho pensato bene di arricchire il tutto con un piccola ambientazione/diorama.




Sono ancora a ringraziare l’amico Franco di Pirani Sport Cento (FE) per avermi fatto la targhetta con su la scritta Merkava, il caro amico Gianni Grossi del negozio COSTA giocattoli Cento (FE) per avermi fornito su richiesta questo bellissimo Kit TAMIYA, ringrazio il gigante buono Michele Pelizzola per avermi concesso il suo figurino per il carro armato, in quanto il mio lo avevo già utilizzato e modificato in precedenza per creare il pilota del VW Touareg e ringrazio la mia famiglia per avermi sempre e costantemente sopportato e supportato in questa mia nuova impresa modellistica.




Nella speranza che le foto allegate possano rendere al meglio l’idea dell’intera composizione, colgo nuovamente occasione per augurare buon proseguimento e buon modellismo a tutti.


Alby Starkiller
[Gallery]
09.02.2014



Commento di ezio bottasini [10/02/2014]:
Ciao Alby, caspita stai proprio spaziando in tutti i generi del modellismo, quando sei arrivato tra "noi", con i tuoi Easy Kit Revell di Star Wars, sei entrato in punta di piedi, ma ormai non hai più nulla da inviadiare a nessuno (tranne pochissimi Maestri a cui tutti noi guardiamo e da cui cerchiamo di imparare).

Bello il soggetto e bella la realizzazione, ambientazione minimalista ma azzeccatissima vista la nazionalità del carro.

Complimenti Ezio

Commento di Raffanumber1 [10/02/2014]:
Ciao Alby, ti stai dando da fare in questo periodo..:D stai sfornando modellini a go-go. Bravo è riuscito bene anche questo e poi si mimetizza bene con il paesaggio e sul retro del carro armato hai messo in risalto sulla sabbia il passaggio di questo mostro, continua così

Commento di Giuseppe Politi [10/02/2014]:
Stavolta hai tolto le ali al soggetto, ma non al tuo talento... con qualche accorgimento scenografico in più potrebbe mettere in seria difficoltà capire se reale o modellino... Strepitoso!... Mi piace tantissimo!... Un abbraccio Alby!!!

Commento di Alessio [10/02/2014]:
il modellino è molto bello, ma il diorama è favoloso!

Commento di opal [10/02/2014]:
Complimentoni Alby, i dettagli sul modello sono davvero ben fatti, sembra veramente sporco e danneggiato dal clima del deserto!

Commento di Alby Starkiller [10/02/2014]:
...ehi ragazzi! ANCORA GRAZIE DI CUORE X I VOSTRI STREPITOSI COMMENTI CHE MI AVETE SCRITTO!...vi ringrazio ad uno ad uno, quindi: grazie Ezio! Grazie Raffaele! grazie Beppe! grazie Alessio! grazie Stefano "Opal" e ci tengo a ringraziare due persone che per me sono davvero grandi amici e grandi MAESTRI, devo queste mie realizzazioni al 50% a loro, per i costanti consigli e critiche costruttive ricevute ed il 50% alle miei capacità artistiche di metterle poi in pratica, queste due persone sono Giacomo Banche "Giaba" e Dino Dall'Asta.
Un abbraccio a tutti voi con affetto. A presto!
Alby.

Commento di Gianni [20/02/2014]:
un bellisimo il carro è fantastico ed il diorama non è da meno...ho in negozio un Merkava in scala 1/72 ma devo dire che la scala più appropiata è proprio quella che hai scelto.
Bravissimo
Gianni

Commento di Mario Bentivoglio [20/02/2014]:
MOLTO MOLTO bello !!!!!!! complimenti e...attendo il tuo prossimo carro !!!!!!!!!!

Commento di Alby Starkiller [23/02/2014]:
1 GRAZIE 1000 x Mario e Gianni!!! :)

Commento di Navoni Luca [17/04/2014]:
Uhee Alby eccomi qua.... Bhe cosa dire...?? Penso che si commenta da solo, bello il soggetto molto realistico e l'ambientazione, che da subito l'idea in quale ambiente è impiegato, non toglie lo sguardo dal mezzo.... continua così perchè i tuoi pezzi meritano veramente.....
Un abbraccio Luca



Puoi inserire un commento su questo articolo
    Nome
    E-mail
Visualizza la mia e-mail nel commento Si No
Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No