Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

"Tex" - Pietro Ballarini





Non c’è bisogno di introduzione per il personaggio più popolare del fumetto italiano; dal dopoguerra incarna lo spirito del selvaggio west per milioni di ragazzini, e non solo, che giocavano ai cow-boy prima dell’era dei giochi elettronici.

‘HO SISTEMATO TEX WILLER’

È questa la frase che avrebbero voluto pronunciare gli innumerevoli cattivi delle sue storie.
E invece posso dirla io dopo aver acquistato il ‘soldatino’ commercializzato dalla Bonelli da poco in edicola in occasione dei 70 anni della prima pubblicazione.




Ad una prima occhiata ho visto tanti difetti ma poi ne ho intuito le possibilità modellistiche perché mi sembrava una scala familiare (è un 120mm), ha una posa abbastanza corretta, un bel viso (se non si guarda la pittura) ed i volumi giusti.
Per i 5 euro del costo ho deciso che avrei fatto un tentativo di ‘aggiustamento’ visto anche che era da anni un mio progetto nel cassetto.
La prima cosa è stata la verifica del materiale che mi ha subito deluso in quanto plastica morbida.
Per fortuna poi si è rivelata lavorabile, ben carteggiabile, e compatibile col Milliput.
Ho tagliato con un bisturi e rifinito con una fresa tutte le linee di fusione e quelle pieghe dei vestiti in più che lo rendevano ‘giocattoloso’.
Ho asportato anche i due taschini pettorali troppo ravvicinati.








Un altro intervento importante è stata l’asportazione della parte superiore della coscia sinistra e della scapola destra entrambe troppo sporgenti.




Col Milliput White ho appuntito le ginocchia (troppo curve nell’originale), rifatto le tasche pettorali, aumentato il volume del petto a destra, rifinito il bordo del colletto, rifatto un capo del cravattino per staccarlo dal corpo.




Ho rifatto parte del cinturone con alluminio adesivo.




Con rod di plasticard ho rifatto la canna della pistola e le cartucciere/proiettili del cinturone.








La pittura l’ho eseguita con gli acrilici Vallejo con colori desaturati (almeno rispetto a quelli abbaglianti originali).








La scenetta vede TEX che fredda un bandito su un banco roccioso del sud ovest.
Quest’ultimo l’ho riprodotto con il Das lavorato con una vecchia lama a simulare i vari strati dell’arenaria rossa tipica. Un pezzo di tronco secco completa la scenografia.




Nel fronte della basetta ho inserito le frasi tipiche presenti nei suoi fumetti, il tutto sormontato dalla scritta TEX sfumata ricavata col plotter taglierino.




Il bandito è un vecchio soggetto Verlinden a cui avevo ‘pesantemente’ modificato la posa.




In pratica l’avevo ‘colpito’ con una freccia nella schiena e titolato il soggetto ‘Freccia Mortale’.
Il rod delle pallottole l’ho recuperato da detta freccia, quindi il cow-boy muore dello stesso Male (rod) in forma diversa.
Morale: ‘nulla si distrugge e tutto si trasforma’.












Considerazione finale.
Con poca spesa e un pò di pratica possiamo fare un bel soggetto western.
Mi spiace solo che tutti gli appassionati di TEX avrebbero potuto avere un soggetto molto più realistico se si fosse prestata un minimo di attenzione in più nella scultura prima della commercializzazione.




Pietro Ballarini
09.07.2018

[Gallery]






Commento di ezio bottasini [07/07/2018]:
Mitico Pietro, sei riuscito a trasformare un oggetto in un soggetto a tutti noi piuttosto caro.
Enormi complimenti

Commento di Enrico Calanchini [08/07/2018]:
Fantastica opera di restyling, ne ho letti centinaia degli Albi di Bonelli da ragazzo, dinamismo della scena reso molto bene, il malvivente sembra davvero essere colpito dalla 45 di Willer estratta in anticipo con la proverbiale velocità.
Mi piace moltissimo, bravo.
Ciao Enrico

Commento di marco vergani [09/07/2018]:
Bellissima scenetta, però ho una confessione da fare e, a molti, non piacerà .... non mi sono mai piaciuti i fumetti di Tex, ma da ragazzino preferivo Zagor, il Comandante Mark, Blek Macigno, e i mitici Diabolik e il Gruppo TNT ..... ah, poter tornare indietro!!
Buone vacanze a tutti!!
Marco



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No