Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto New
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Panzer VI Tiger I
Panzer VI Tiger I

U.S. M2 Bradley IFV - Giampaolo Bianchi




Dopo aver acquistato l’M2 Bradley Tamiya in 1:35...




...ho iniziato a girovagare in rete in cerca di ispirazione per un piccolo diorama...
La foto che segue è ciò che mi ha colpito: un momento di riposo dopo una missione




Per la realizzazione della scenetta, sono partito dallo scafo inferiore con le ruote












Durante il montaggio, ho iniziato a cercare qualche kit di dettaglio che potesse impreziosire il modello e mi è capitato lo splendido set della Meng per il Bradley M3A3, che conteneva anche il motore
La mia idea è stata di sezionare i pannelli di accesso all’engine e all’impianto di condizionamento per rendere visibili tali componenti.




Quando è arrivata la scatola però mi sono accorto che nessun pezzo combaciava in quanto progettato per il kit della Meng per cui ho dovuto iniziare una delicata serie di interventi di allargamento, fresatura e stuccatura per poter inserire il motore e la trasmissione e l’impianto di condizionamento.














Poi ho iniziato la costruzione di tali elementi che sono risultati perfetti nell’assemblaggio.




Successivamente è iniziata la parte più delicata ovvero la sezione dei cofani e pannello di accesso agli elementi meccanici, eseguita con una microsega circolare












Ho costruito la cabina di guida del pilota e poi la torretta interna dei cannonieri.
Per gli interni ho usato un green lime valleyo previa mano di primer grigio Tamiya.


















Per la colorazione degli elementi meccanici ho utilizzato il gun metal e il semigloss black Valleyo prendendo spunto da foto reali.






Diverso è stato il lavoro per il motore dell’impianto di condizionamento cui ho dovuto demolire gran parte del lato esterno per poterlo inserire.




Successivamente ho provveduto ad incollare tutti gli interni.


















Una volta posizionato ho fatto una prova a secco per vedere l’effetto che avrebbe fatto.




Il passo successivo è stato il collocamento degli interni della torretta e dello scafo con il posizionamento dei missili.


















I lavaggi sono stati effettuati con colori ad olio diluiti con petrolio bianco.
Sullo scafo superiore ho posizionato vari oggetti presenti nel kit.




Dopo aver finito l’assemblaggio ho dato una mano di primer bianco Tamiya sullo scafo superiore e grigio scuro sui pannelli laterali di protezione..
La pittura di base è stata eseguita ad aerografo con US sand Valleyo; ho cercato di evidenziare le parti sottoposte all’azione del sole con una diluizione US sand 50% + white 30% + giallo 20%.




















I lavaggi sulle pannellature ed i recessi sono stati eseguiti con nero ad olio e desaturati in bianco + US sand con day-brush; al posizionamento delle decal è seguito uno strato di fixer spray opaco.






Il lettino di fianco al cingolato l’ho realizzato con plasticard e avanzi di rete Mesh.
I piedini sono autocostruiti con spille.
Il figurino è quello del kit Tamiya cui ho sostituito la testa e le braccia per farlo assomigliare il più possibile alla scenetta.










La base del diorama è di compensato; ho utilizzato pigmenti Vallejo per simulare la sabbia sul terreno.
Il fondo stradale l’ho realizzato seguendo i consigli di Ezio Bottaini utilizzando un foglio di carta abrasiva dipinto con grigio spray Tamya.






Dalla banca dei pezzi ho prelevato zaini teli che ho cercato di inserire sul mezzo come ho visto nelle foto reali.
I cingoli sono quelli del kit Tamiya,li ho usurati con lavaggi rossi e marroni Vallejo e li ho impolverati con dei pigmenti naturali color sabbia.
Il portellone posteriore è stato lasciato aperto per poter vedere gli interni,
























Ed eccoci arrivati al complesso finale!








Grazie per i vs eventuali commenti e consigli e buon modellismo a tutti.


Giampaolo Bianchi

[Gallery]

24.06.2019



Commento di ezio bottasini [26/06/2019]:

Ciao Gianpaolo, sai che di mezzi militari ne capisco poco, quindi per i consigli lascio la parola agli amici carrarmatari... però la vista d'insieme denota a parte il solito impegno dimostrati finora, anche un notevole salto di qualità...
Mi piace.
Al prossimo
Ezio


Commento di giampaolo bianchi [26/06/2019]:

grazie Ezio sempre gentile.
un abbraccio
giampaolo


Commento di giovenco giuseppe [26/06/2019]:

le scene riprese nelle retrovie sono le migliori - il relax fuori dalla prima linea è il mio settore preferito - sulla rigorosità dell'esecuzione propongo un 10 e lode, anche se non sono, come il mio caro amico Ezio, un carrarmataro, però manca totalmente la descrizione storica del mezzo e, ai fini della didattica, il reportage storico ti propina delle notizie preziose per tutti quelli che si affacciano al forum - non me ne volere, Giampaolo, ma essendo più vecchio di te mi permetto questo appunto da buon padre di famiglia - Giuseppe con profonda deferenza


Commento di LAURO BONFA' [26/06/2019]:

Caro Giampaolo, ti dico subito Chapeau per il risultato ottenuto con il super dettaglio. Splendido risultato, molto realistico il mezzo e bella e ottima la realizzazione degli interni autocostruiti. Complimenti per il tuo lavoro certosino. Bravo.


Commento di giampaolo bianchi [27/06/2019]:

Giuseppe intanto grazie per il bel commento..hai perfettamente ragione all'assenza di una monografia ma ho ritenuto fosse superflua vista l'elevata conoscenza dei membri di kitshow..cque la prossima volta me ne ricorderò. ..grazie Lauro ..sto cercando col poco tempo a mia disposizione è grazie allo studio dei vs lavori di migliorare.


Commento di marco vergani [27/06/2019]:

Ciao Giampaolo, anch'io di mezzi militari ne capisco poco però il kit e il diorama nel suo insieme mi sembrano ben fatti.
Anch'io voglio darti un piccolissimo consiglio ed è questo: quando decidi cosa vuoi realizzare e pertanto il tipo di kit che dovrai acquistare, compreso eventuali set di dettaglio controlla sempre se, quest'ultimi, sono stati creati per il kit di quella marca altrimenti, invece di aiutarti nel lavoro te lo complicheranno solamente. Io di solito navigo nel web, mi documento e poi li acquisto insieme .... anche perché, diciamocela tutta, questi set di dettaglio, nel maggiore dei casi, costano più del kit stesso ..... e a volte non ne vale la pena!
Un caro saluto.
Marco V.


Commento di giampaolo bianchi [27/06/2019]:

Grazie Marco per i preziosi consigli..Ma la scelta stavolta è stata obbligata ed è servita a mettere alla prova le mie povere capacità ah ah.
Un abbraccio.


Commento di Dino Dall'Asta [27/06/2019]:

Complimenti per l'ottimo lavoro, nelle sue varie e dettagliate fasi realizzative.
Dino


Commento di Enrico Calanchini [27/06/2019]:

Ciao Giiampaolo, anch'io faccio parte di quelli che di carri ne masticano assai poco, anche se mi piacciono molto, questo non mi asime di intuire quanto impegno ci sia dietro e al mio sguardo credo di poter affermare che è un bellissimo modello molto dettagliato con gran pazienza, quindi complimenti da parte mia, bravo!

Enrico


Commento di Riccardo Casati [28/06/2019]:

Ciao Giampaolo veramente un buon modello... con molti particolari... tutto ben realizzato... forse bisognerebbe aumentare un po' l'effetto polvere... un abbraccio
Riccardo


Commento di giampaolo bianchi [28/06/2019]:

Grazie a Dino e ad Enrico.. Grazie Riccardo.. consiglio prezioso che non avevo notato.


Commento di Luca Navoni [29/06/2019]:

Eccolooooo......!!!!! sembro sparito ma sono sempre sul pezzo.... con un po' di tempo in meno ma cerchiamo di fare qualcosa....

comunque torniamo al soggetto: bello e dettagliato, mi piace l'idea dalla quale hai preso spunto, questo serve nel modellismo... tranquillo è capitato anche a me di trovarmi con kit aggiuntivi che non combaciavano per niente e la voglia era di tirare tutto fuori dalla finestra, poi ti rimbocchi le maniche e come hai fatto tu, si da il meglio....!!!!

bravo ragazzaciooooo, continua così.....!!!!


Commento di giampaolo bianchi [29/06/2019]:

grazie Luca aspetto tue starabilianti realizzazioni.
un abbraccio
giampaolo


Commento di Gianni [03/07/2019]:

Un lavorone... mi è venuto male vedendo la sega circolare... momento molto molto difficile, basta poco e si combina un pasticcio, ed invece sei stato molto bravo a non far casini, grande coraggio e voglia di dettagliarlo al massimo, alla fine è uscito fuori un lavoro ricco e pulito, unico consiglio come qualcuno ti faceva notare avrei impolverato un pò di più.
Bravissimo
Gianni


Commento di giampaolo bianchi [29/06/2019]:

grazie Gianni per me commenti come i tuoi mi danno coraggio ahahah un caro abbraccio giampaolo



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No