Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi New
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Fort Arcot 1751
Fort Arcot 1751

Operazione Varsity - Giampaolo Bianchi


Girovagando per il web alla ricerca di fonti ispirative mi sono imbattuto in questa foto:


Operazione Varsity

Situazione tragicomica... un'ambulanza Dodge impantanata nel fango appena scaricata da un mezzo da sbarco LCP.
Siamo nel Marzo del 1945 sul fiume Reno in Germania durante l'operazione Varsity.

Cenni storici [Fonte: Wikipedia]
L'Operazione Varsity fu una operazione congiunta britannico-statunitense di truppe aviotrasportate che avvenne nel marzo 1945, quasi al termine della Seconda guerra mondiale.
Venne pianificata per aiutare il 21º gruppo d'armate britannico nella messa in sicurezza di un presidio attraverso il fiume Reno nella Germania occidentale tramite lo sbarco di due divisioni aviotrasportate (la 6ª britannica e la 17ª americana) nella riva orientale del fiume nei pressi delle città di Hamminkeln e Wesel.
L'operazione prevedeva che le due divisioni venissero lanciate con i paracadute e gli alianti dietro le linee tedesche nei pressi di Wesel, con l'obiettivo primario di prendere il controllo del territorio e di distruggere le difese nemiche per aiutare l'avanzata delle forze terrestri alleate.
La 6ª divisione aveva il compito di catturare le città di Schnappenberg e Hamminkeln, oltre a ripulire parte della foresta di Diersfordter Wald dalle forze nemiche e mettere in sicurezza tre ponti sul fiume Ijssel. La 17ª divisione aveva invece l'obiettivo di catturare la città di Diersfordt, ed occuparsi del resto della foresta.
Le due divisioni avrebbero quindi mantenuto il controllo del territorio catturato fino all'arrivo delle unità del 21º gruppo d'armate, con le quali si sarebbero unite nell'avanzata nella Germania settentrionale.
Furono compiuti diversi errori, tuttavia, l'operazione fu in generale un successo: entrambe le divisioni catturarono diversi ponti sul Reno e misero in sicurezza diverse città che avrebbero potuto essere impiegate dal nemico per ritardare l'avanzata delle forze terrestri britanniche.
Le due divisioni subirono più di 2.000 perdite, ma catturarono circa 3.000 soldati tedeschi.
Questa fu l'ultima operazione aviotrasportata in grande scala della guerra e la più grande nella storia dopo Market Garden.




Il diorama
Per realizzare il diorama ho commesso un piccolo "falso storico"; avevo a disposizione un mezzo da sbarco LCPV dell'Italeri in scala 1:35 e quindi ho usato questo.
L'ambulanza Dodge è risultata di difficile reperimento e alla fine ho acquistato la piu conveniente in Polonia tramite EBay.




Ambulanza Dodge
Il kit è della Bilek.


Operazione Varsity

Sinceramente il pezzo è stato una delusione.
Stampi mal fatti, spiegazioni spartane, nessun dettaglio.


Operazione Varsity

Per divertirmi ho modificato i sedili e ho autocostruito la pedaliera anche se non si vedranno.




Il pezzo ha necessitato di numerose stuccature e rifiniture con inserimento di tratti di plasticard perché il tetto non combaciava assolutamente.




La colorazione è stata effettuata con colori Vallejo ad aerografo (prima volta!!!).
Ho usato i Vallejo normali diluiti al 50% con una soluzione di acqua distillata e chante&claire: pare funzioni.
I lavaggi sono sempre effettuati con colori della Vallejo.










LCPV
Al contrario dell'ambulanza, questo bellissimo pezzo dell'Italeri ha avuto bisogno di poche rifiniture.
Complesso è stato il posizionamento dei cavi per il ponte da sbarco.








Figurini
Ho usato i tre marinai del kit Italeri e per gli altri ho attinto alla mia banca dei pezzi.






Base del diorama
Ho usato un blocco di polistirolo per costruzioni di 70 x 20 cm; ho ricato l'alloggio per il mezzo da sbarco e con il materiale di scarto ho costruito la collinetta fangosa che ho poi ricoperto di garze 10 x 10 cm imbevute di colla vinilica.








Le onde del fiume le ho realizzate lavorando con la spatola uno stucco da muro e aerografando con colori Vallejo e Tamiya.
Per l'effetto acqua ho usato il bicomponente Vallejo.


















Grazie dei Vostri eventuali commenti e buon modellismo a tutti.


Giampaolo Bianchi

[Gallery]

19.04.2015



Commento di Enrico Calanchini [19/04/2015]:
Gran bel lavoro

Direi che più che eventuali i complimenti siano d'obbligo almeno per quanto mi riguarda.
L'insieme è ben studiato e credibile, mezzi e figurini rappresentati sono altrettanto ben fatti e realistici,non mi resta che congratularmi.

Saluti Enrico

Commento di Giampaolo Bianchi [19/04/2015]:
Caro Enrico sono contento come dici tu, che il tutto sia credibile Perché questo è proprio il mio scopo ma devo migliorare ancora tantissimo.E i vostri commenti mi aiutano notevolmente.Ti ringrazio dei complimenti.
Giampaolo.

Commento di riccardo casati [19/04/2015]:
Ciao Gianpaolo bellissimo lavoro ...mi piace ...hai fatto grandi progressi.. Mi piace il fango e come hai integrato il dodge con esso .. L'unico appunto è che avrei usato dei colori più opachi per i figurini .. Per il resto complimenti un buon lavoro
...fra un po di tempo posteró le foto del mio dioirama che sto finendo .. Un salutone e continua così . ciao

Riccardo

Commento di Giampaolo Bianchi [19/04/2015]:
Grazie Riccardo per i tuoi apprezzamenti.Il fango l'ho ricavato da terriccio per piante di mio suocero impastato con colla vinilica e fissato con colla spray.Per quanto riguarda I figurini, dal vivo sono più opachi..sicuramente ciò dipende che sono un "incapace" a fare le foto e a posizionare le luci . Già pregusto il tuo prossimo capolavoro! !
Un abbraccio.
Giampaolo.

Commento di Vito [19/04/2015]:
Ciao Giampaolo , premetto che sono un aeroplanaro ....ma rimango affascinato da come i modellisti che fanno mezzi riescono a creare scenette così accattivanti .
Completamenti bello davvero .
Ciao vito

Commento di maurizio ugo [19/04/2015]:
.....ciao Giampaolo, gran bel "falso storico", come da te annunciato, ... hai fatto fatto un gran bel lavoro, e anche il supporto della foto, rappresentativa musa ispiratrice, aiuta nel capire il lavoro da te svolto....mi piace...
un salutone ....maurizio

Commento di Giampaolo Bianchi [19/04/2015]:
Grazie Ugo i complimenti di un maestro del tuo calibro non possono che darmi un'ulteriore spinta in avanti.per quanto riguarda le foto ho deciso di essere il più aderente possibile alla realtà storica..piccoli falsi permettendo...
Un abbraccio Giampaolo.

Commento di Giampaolo Bianchi [20/04/2015]:
Grazie Vito dei complimenti ma la strada per imparare è lunga.
Un caro saluto.
Giampaolo.

Commento di ezio bottasini [20/04/2015]:
Ciao Gianpaolo, premesso che anch'io sono un aeroplanaro, ma il tuo è un bel lavoro, ben realizzato e progettato, oltre alla simpatia del soggetto, il "falso" storico come lo hai definito, passa in secondo piano davanti al lavoro svolto.
Complimenti al prossimo. Ciao Ezio

Commento di Giampaolo Bianchi [20/04/2015]:
grazie ezio i tuoi complimenti sono per me tra i piu graditi.spero presto di ricominciare anch'io con gli aerei..il primo amore non si scorda mai..
un caro saluto.
Giampaolo

Commento di Luca Navoni [20/04/2015]:
Ciao Giampaolo, diorama ben progettato rispetto alla foto storica, mi piacciono davvero tanto questi accostamenti storico/diorama....
potrò passare da pignolo ma io, visto la foto da dietro del LCPV, avrei aggiunto un po' di "acqua mossa" dalle eliche e avrei dato alla bandiera un "tocco di vento".... il mezzo ben realizzato tenendo conto delle difficoltà che hai incontrato....

Un saluto, Luca

Commento di Francesco Sasso [20/04/2015]:
Ciao Giampaolo, hai realizzato una bella scenetta..il tutto eseguito molto bene! Mi piace l'invecchiamento delle lamiere e dello scafo del mezzo da sbarco e l'effetto che da il fango, per quanto riguarda l'imbarcazione avrei messo qualche equipaggiamento in più a bordo, ma giusto per completarlo con qualche particolare in più.. comunque davvero complimenti.
Continua così, un saluto.
Francesco

Commento di Giampaolo Bianchi [20/04/2015]:
Grazie per il commento è i complimenti Luca. Non ho mosso l'acqua dietro il mezzo da sbarco perché dalla foto sembrava fermo e a motori spenti..per la bandiera sinceramente non ci ho pensato ma hai ragione.
Ancora grazie per i consigli.
Giampaolo.

Commento di Giampaolo Bianchi [20/04/2015]:
Grazie per gli apprezzamenti Francesco.per il fango ho ottenuto l'effetto semilucido da fango fresco con il..Vernidas. probabilmente hai ragione per quanto riguarda l'arricchimento del mezzo..lo terrò presente per il prossimo diorama.grazie ancora e un caro saluto. Giampaolo.

Commento di Flavio Tribolati [21/04/2015]:
Complimenti per il realismo... è veramente ben riuscito: complimenti ed un saluto!



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No