Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello New
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novitŕ del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

Gli eserciti balcanici nella prima guerra mondiale

Leg Edizioni Srl 2014

(Biblioteca di arte militare n 84)


Questa fortunata traduzione in italiano dell’originale ‘Armies in the Balkans 1914-18’ compare quantomai a fagiolo.
Siamo già entrati nel periodo degli anniversari legati al centenario della Grande Guerra e più di un modellista si ritroverà con l’avere poco o niente sulle uniformi che partendo da quelle di retaggio napoleonico portarono avanti il concetto di ‘mimetismo’.
Il tutto prevedendo che, dopo un lungo periodo di oblio, è probabile che chi potrà completare dei figurini del periodo avrà molte chances di segnalarsi.
Del resto il mercato si è già mosso e pure nella umile e banale plastica sono uscite scatole nuove.
Per non trovarsi così come al solito costretti a cercare in fretta e furia i soliti testi da 10 kg l’uno, nei quali c’è veramente tutto (ma che fanno piangere il portafoglio…) ben venga un testo dalla collaudata formula degli Osprey.
Lo useremo molto sino al 2018, crediamo!


Gli eserciti balcanici nella prima guerra mondiale

In quasi 100 pagine sono concentrate molte informazioni anche per gli eserciti certo non famosi come quello tedesco o francese del periodo, il tutto accompagnato da 33 fotografie in bianco e nero, e diverse tabelle e 5 tavole in bianco e nero per quanto riguarda i dettagli delle controspalline e dei reparti degli eserciti considerati – molto a torto, ce ne accorgiamo pure noi – ‘minori’.
Così, chi volesse riprodurre un ufficiale turco od un soldato montenegrino non avrà problemi.
La vera ciliegina sulla torta sono però le ben 24 tavole a colori del già famoso Darko Pavlovic.
Il suo stile nitido ma non freddo si è ben spiegato nell’illustrazione dei vari cachi e feldgrau dell’epoca, basti pensare che ce ne sono ben tre, di feldgrau, contando anche quello bulgaro…senza dimenticare un sergente della nostra Brigata Cagliari nel più conosciuto grigioverde.
Non resta che mettere da parte per un po’ i soliti panzergrenadier in Russia od i paracadutisti americani in Normandia, per dedicarsi magari ad un fante bulgaro dalle calzature simili a quelle dei nostri zampognari oppure ad euzone greco con tanto di gonna portata anche in trincea.




Commento di Di Marco Paolo [24/10/2014]:
Bella ed utile recensione!


Puoi inserire un commento su questo articolo
    Nome
    E-mail
Visualizza la mia e-mail nel commento Si No
Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No