Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

Gundam RX-0 Unicorn - Alby Starkiller

Dal genio di Yoshiyuki Tomino, nel 1979 approda in Tv la prima serie del cartone animato giapponese: MOBILE SUIT GUNDAM.




Anno 0079 dell’era spaziale: la storia ha inizio quando l’uomo ha già intrapreso la colonizzazione dello Spazio e narra del conflitto (Guerra di un Anno) tra il giovane Amuro Ray, pilota di un gigantesco robot antropomorfo (Mobile Suit Gundam) prototipo scoperto per pura casualità dalle Forze Spaziali della Federazione Terrestre, e dell’ufficiale antagonista Char Aznable del Principato di Zeon.




Dal 1979 in poi, si sono susseguite varie serie di questo cartone animato, portandolo ad una costante evoluzione fino ad oggi che siamo nel 2018.




Nel 1980 viene concepito il primo "GUNPLA" (la miscela delle due parole Gundam e Plastic), ovvero il primo modellino in plastica dedicato a questo Anime Giapponese.




La casa ideatrice e costruttrice di questi Gunpla è la nipponica BANDAI, che, fin dall’epoca della sua fondazione, è alla costante ricerca di innovazioni nella produzione delle varie tipologie di kit.
Il modellino che vi presento oggi, non è altro che un Real Grade (RG) camuffato da High Grade (HG) in scala 1/144 del Gundam Unicorn Full Armor.




Perchè mi permetto di considerare questo kit un Real Grade?... Beh, molto semplicemente per il fatto che la difficoltà è davvero elevata per arrivare a realizzare questo modellino, che, come dice il titolo è un FULL ARMOR, quindi con tutti quanti gli armamenti possibili che può equipaggiare, avvicinandosi così tanto al montaggio di un difficoltoso RG.




Mi permetto di sconsigliare questo particolare "modellino" a chi si vuole avvicinare per la prima volta a questa tipologia di modellismo: la cause è la moltitudine di componenti da assemblare e ritoccare, essento molto delicati potrebbero far risultare alquanto frustrante la realizzazione del modello e, di conseguenza, non rendere piacevole il nostro Hobby come dovrebbe.




La basetta, non è altro che una semplice piastra di spessore 2 mm in INOX che ho piegato e sagomato a mio piacere.




In questa realizzazione del Gundam Unicorn Full Armor, non vi nascondo che le difficoltà sono state tante e nonostante tutta la passione e la pazienza che ho, questo modellino mi ha davvero messo alla prova, evitando magari di fargli fare un "canestro da 3 punti" nel bidone della raccolta plastica, a causa delle finiture che sono davvero innumerevoli e per di più minuscole per un modellino che è complessivamente alto circa 13 cm.




Tuttavia, sono riuscito a portarlo a termine e spero con un buon risultato... ma questo lo lascio giudicare a voi.
La "sfida" con questo modellino, mi ha tenuto compagnia per circa 3 settimane e mi ha divertito molto e spero in futuro di "vincere" altre sfide come questa.

Auguro buon proseguimento e buon modellismo a tutti.


Alby Starkiller

[Gallery]

18.10.2018




Commento di Dino Dall'Asta [19/10/2018]:
The Gundam man...
Ormai ti stai specializzando in questo ramo del fantasy, ma spero sempre di vederti impegnato a realizzare un aereo o un cingolato, come ci hai abituato così bene in passato!
Complimenti per quest'ultimo impegnativo lavoro.
Dino

Commento di giampaolo bianchi [19/10/2018]:
CARO ALBY VERAMENTE UN BEL LAVORO E MOLTO PARTICOLAREGGIATO.
COMPLIMENTI..SPAZIALI
GIAMPAOLO

Commento di orazio stefanini [20/10/2018]:
bravo io non riuscirei neppure a pensare un simile marchingegno ciao divertiti anzi bravissimo.. buon divertimento

Commento di Enea [20/10/2018]:
Una creazione fantastica carica di dettagli nonostante le piccole dimensioni, secondo il mio modesto parere hai fatto un ottimo lavoro.

BRAVISSIMO ALBY :D
Dino

Commento di Luciano [20/10/2018]:
Veramente un bel lavoro, complimenti x la passione che ci metti.

Commento di Stefano [20/10/2018]:
Grande Alby, modello davvero imponente!!

Commento di Marco, Gokuraku Fumetteria [21/10/2018]:
Alby, quante soddisfazioni mi dai! Come al solito grande lavoro! Hai ragione, un HG FULL ARMOUR come questo è davvero come fosse un RG! Modello davvero molto bello (l'Unicorn gli è riuscito alla grande!) e imponente, nonostante le dimensioni contenute. Ma dalle foto, se tu non l'avessi detto, nessuno avrebbe capito che è, tutto sommato, così "piccolo". Comunque questo dimostra come anche un HG in alcuni casi può dare grandi soddisfazioni!! Sempre SUPER, Alby!

Commento di Alby Starkiller [21/10/2018]:
Ciao ragazzi! Vi ringrazio tantissimo per i graditi commenti.
Per un bel po mi vedrete alle prese con questo tipo di modellismo, anche perché ne ho al gg d'oggi realizzati ben 22 modelli e questo che vedete ora pubblicato dal buon Giacomo, in realtà l'ho costruito circa 2 anni fa :-)

Infatti questo Unicorn è ancora un modellino in fase di studio, e nulla a che vedere con le tecniche che ho attuato poi, migliorando sempre di più.
Quindi restate sintonizzati su kitshow, e vedrete man mano i miei miglioramenti :-)

Un caro saluto a tutti. E GRAZIE ancora!
A presto.
Alby.

Commento di ezio bottasini [22/10/2018]:
Ciao caro Alby, ammetto la mia ignoranza in materia di Gundam, l'unico cartone animato del genere che seguii da ragazzo fu il mitico Goldrake... dal punto di vista modellistico, siccome il fidanzato di mia figlia si diletta in tale genere, cappisco la quantità di pezzi che ci si trova davanti nell'aprire queste scatole... ottimo lavoro comunque; io per il momento continuo con i miei aerei e con qualche action figure Bandai di Star Wars, che prima o poi inviareò a Giacomo da pubblicare.
Complimenti al prossimo Ezio

Commento di Alby Starkiller [22/10/2018]:
Per Ezio.
Ciao carissimo, perché non consigli al fidanzato di tua figlia di pubblicare anche lui le sue opere di gunpla su kitshow? ...e magari chissà se un giorno un professionista del modellismo come lo sei tu, ci si possa cimentare su questa tipologia.
Dai, prova a farne almeno uno, poi vedi se ti piace o meno. Magari inizi con un HG. costano poco e ci sono una infinità di modelli disponibili :-)
Un salutone e grazie per avermi lasciato un gradito commento.

Commento di Gianni [15/11/2018]:
Complimenti ALby un lavorone , posso immaginare quanto si possa perdere la testa a montare tutti sti pezzi, purtroppo non mi sono mai piaciuti questo genere di mobil suit, sono rimasto invece molto legato a quelli della prima serie di Gundam, prima o poi spero presto lascerò anche io a Giacomo il mio RX 78.
Complimenti
Gianni



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No