Editoriale

Perche' KitShow?

  Gli assi dell'aviazione

Aldo Buvoli
Aldo Buvoli New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Vittorio Minguzzi
Giulio Reiner
Mario Visintini
Lydia Litvyak

  Quick Articles...

Il bivio (Sd.Kfz. 222)
"Il bivio" (Sd.Kfz. 222)
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cameron Highlanders 79th Rgt
Cameron Highlanders 79th Rgt
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

P 51 D - NA Mustang - Valter Vaudagna

Kit Tamiya scala 1/48




Montato quasi da scatola, con la concessione del cockpit in resina true Detail, in una settimana di lavoro ho aggiunto un altro modello alla mia collezione. Ultimo nato, secondo del 2018, inutile dire che il montaggio è stato da vero Tamiya, cioè boccetta di colla dentro la scatola, agitare 10 minuti e voilà il montaggio è fatto.
Magari!!!!
Ridendo e scherzando diciamo che in una decina di ore lo si completa, pronto per la verniciatura.
Qui sta la parte più interessante della faccenda... spulciando su internet se vi capita di imbattersi in IPMS Stockholm scoprirete una storia interessante al riguardo a questo velivolo, che parte da un fotocolor originale del periodo D-Day e raffigura 4 aerei in volo.


P 51 D

A questo dibattito partecipa lo storico americano DANA BELL che ipotizza gli schemi mimetici dei vari aerei che compongono il quartetto fotografato.
Per il LOU IV viene ipotizzato il seguente schema: finitura semigloss, naturalmente metal sovraverniciato sulle ali e la deriva in una versione piuttosto scura dell'olive drab( altri ipotizzano l'uso del dark green inglese) sulla parte superiore della fusoliera (sopra l'insegna nazionale) e su parte dei piani di coda ipotizzano l'uso di un non meno specificato Roundel blue o insigna blue inglese.
Sicuramente nella foto in questione si vede una dominante azzurra su queste parti, a cosa sia dovuta io non sono in grado di spiegarlo.




Ho quindi di deciso di rappresentare il modello come risulta dalla foto in questione, quindi: naturalmente metal tutto l'aereo (AK EXTREME METAL WHITE ALLUMINIUM E ALLUMINIUM) STRISCE di invasione bianche e nere sotto le ali e sotto la fusoliera (bianco Tamiya e nato black sempre Tamiya) olive drab 2 Gunze su ali sopra e deriva, olive drab rovinato (olive drab 1 gunze schiarito con del giallo) sulla parte superiore della fusoliera dietro l'abitacolo, giallo Tamiya per il muso e l'ogiva scharito in maniera irregolare.














Dopo aver posizionato le decals, un mix tra quelle della scatola e quelle di un foglio aeromaster, visto che in tutti e 2 vi erano degli errori, ed aver dato il trasparente a finitura semigloss (Humbrol Matt cote più un 25% di gloss cote, ho eseguito la colorazione dentro i pannelli e intorno all'insegna di fusoliera e su parte dei piani di coda usando come colore il blue gray gunze schiarito leggermente con del bianco, dato a modo di velatura leggera trasmette sotto adeguata luce l'idea che la fotografia originale suggerisce.
Questa ovviamente è la mia interpretazione, di sicuro non c'è nulla in una foto che ha più di 70 anni e sta (come dicono gli autori, virando al magenta).




Molte volte il modellismo è interpretazione, molte volte cose date per sicure da molto tempo vengono rivoluzionare da interpretazioni diverse o perché qualcuno scopre nuovi reperti o perché determinata foto sempre pubblicata in bianco nero, è comparsa improvvisamente a colori.




L'importante è avere nuovi argomenti per discutere e nuove scuse per riprodurre i suddetti volatili in scala.





Valter Vaudagna

[Gallery]

20.05.2018




Commento di michelangelo galli [24/06/2018]:
Bel cavallo di razza il P51 Mustang! un'aereo che mi ha sempre intrigato! Bella realizzazione... ottimo modello e bravo modellista! i miei complimenti!

Commento di Alby Starkiller [24/06/2018]:
...CHE BELLOOOO! COMPLIMENTI!!!

Commento di Lauro BonfÓ [25/06/2018]:
Complimenti Caro Valter, hai scelto un aereo splendido di suo e hai realizzato un modello altrettanto interessante. Bella la colorazione esterna, molto accattivante cosi come gli interni, dettagliati e dipinti in modo veramente ottimale. Bravo, mi piace molto.

Commento di ezio bottasini [25/06/2018]:
Ciao Valter, spettacolare, l'abitacolo sembra vero, poi con il 51 ci si pu˛ sbizzarrire.

Complimentoni, al prossimo, un caro saluto.
Ezio

Commento di maurizio ugo [25/06/2018]:
...ciao Valter, ecco un classico ....sia come aereo che come tuo lavoro, BELLISSIMO, mi piace!!!!
un Salutone maurizio

Commento di Enrico Calanchini [26/06/2018]:
Davvero bello Valter, ottimamente dipinto con i colori ben desaturati e assemblato con perizia.
Molto bravo, complimenti
Ciao. Enrico

Commento di giampaolo bianchi [27/06/2018]:
caro Valter ennesimo capolavoro.
grazie per le note di tecnica molto importanti almeno per me.
giampaolo

Commento di giovenco giuseppe [28/06/2018]:
ma che carino il mustanghino!!!!! era tra gli aerei che preferivo da giovane - questa versione con l'aria vissuta Ŕ accattivante - grazie Valter!!!

Commento di Valter vaudagna [28/06/2018]:
Grazie miei cari signori, ne approfitto per augurarvi buona estate e buone vacanze a tutti voi e ai vostri cari, ci si rivedrÓ su questo sito quest'inverno, quando il tempo sarÓ propizio al modellismo... un salutone a tutti quanti


Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No