Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Fin
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

I Pirati Barbareschi
I Pirati Barbareschi

  New entry...

Marco Fin Gallery
Marco Fin Gallery

Guerrieri celti - Paolo Solvi


Oggi parleremo di due modelli molto belli nel loro genere rappresentano due guerrieri celti, il primo tipicamente Gallico vestito con armi da nobile, l’altro un germanico con la tipica acconciatura legata con nodo Suebo, così definito dagli storici.
I pezzi sono tutti e due in scala 75mm ed in lega metallica, il gallo è della Pegaso ed il Germanico della Elite, tutte e due garanzie di ottima qualità.






Dopo aver costruito l’ambientazione, già presentata in un precedente articolo, sono passato alla preparazione finale del modello ossia ripulito dalle minime bave e segni di giunzione esistenti e primerizzato con fondo grigio Tamya.
Difficoltà più grande è stato togliere le bave dagli scudi, il mantello del gallo deve essere montato dopo la pittura del figurino, e parte del mantello stesso, io per mia scelta ho deciso di dipingere con il colore base il mantello stesso e poi incollarlo al figurino e terminare la pittura con ombre e luci la testa è stata montata per ultimo.






Anche la mano che sorregge la spada e lo scudo sono stati dipinti a parte e poi incollati alla fine, il Germanico ad eccezione dello scudo è stato montato completamente prima di essere dipinto, naturalmente tutte e due sono stati imperniati a dovere per evitare brutte sorprese nel futuro, in special modo se i pezzi sono destinati a partecipare a futuri concorsi.
La pittura dei pezzi è stata effettuata ad olio, per la spada ho lucidato il metallo e poi effettuato delle lavature, per tutti e due i pezzi ho voluto eseguire un tessuto a scacchi, cercando di imitare le cuciture tra un quadro e l’altro, mi ha fatto molto comodo rileggere un vecchio articolo di Diego Ruina sull’argomento.






La tunica del gallo è stata arricchita con un piccolo disegno nel bordo, poi ho deciso di fare al gallo stesso dei tatuaggi, nei colori e disegni tipicamente usati da queste popolazioni.
Lo scudo del gallo è un disegno preso da un libro sull’argomento mentre quello del germanico ho deciso di dipingerlo in tinta unica con un colore molto chiaro.
Altro piccolo arricchimento al gallo è stato quello di sostituire le piume dell’elmo in piombo con delle vere piume prese da un vecchio collo di gallo usato per la costruzione di mosche artificiali, vecchio cimelio di un passato hobby.
Il Germanico non è stato arricchito di nessuna modifica eccetto l’ambientazione.






Per il metodo di pittura vi rimando a dei precedenti articoli già pubblicati come analisi finale vi consiglio vivamente di realizzare uno di questi kit in special modo per il gallo ottima palestra di pittura, dato che presenta molti materiali di diverse tipologie e finiture, ed un’ottima sfida per ambientare tutte e due kit in un paesaggio credibile.

Ciao a tutti e buon modellismo


Paolo Solvi
[Gallery]
[Non solo figurini militari]
Gruppo Modellistico GPF Firenze
22.10.2009

Nota: questo articolo è stato originariamente pubblicato nel sito superEva



Puoi inserire un commento su questo articolo
    Nome
    E-mail
Visualizza la mia e-mail nel commento Si No
Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No