Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

UH-60 Black Hawk - Giovanni Olivero




Questo soggetto mi è sempre piaciuto, dopo aver visto il film Black Hawk Down mi ero ripromesso di poterlo realizzare, il kit è quello della Italeri in scala 1/48, guardando le stampate ero rimasto impressionato da quando fossero belle. Il soggetto scelto da me è il UH-60 Black Hawk Afghanistan 2011, completo di basetta.




Sono partito bene cercando di migliorare il più possibile il cockpit aggiungendo i tiranti nei sedili migliorando il quadro strumenti abbandonando le decal e auto costruendo pulsanti, monitor tutto quello che potevo, basandomi su numerose foto trovate in internet.














Onestamente tutte queste migliorie a lavoro concluso saranno poco visibili... pazienza.
Mi sono adoperato per realizzare diverse migliorie anche fuori dal cockpit ma purtroppo nell’incollare i trasparenti con piccole gocce di attack e vinilica li ho rovinati un pochetto e devo dire che ho tribolato nell’incollare e posizionare bene il parabrezza con il tettuccio superiore ed il cofano… non è stato assolutamente facile.
La parte interna della porta sinistra era priva di dettagli e li ho realizzati con listelli di plasticad, aggiunto diversi cavi sul rotore, vicino alle ruote, o poi aggiunto la griglia sul cofano , modificato i tergicristalli aggiunto sul parabrezza le traverse verticali, modificato l’orientamento delle mitragliatrici.
I colori utilizzati sono prevalentemente i Tamiya e alcuni Lifecolor, ho sporcato i pneumatici con i pigmenti Vallejo.










Mi sono dedicato anche alla basetta, il solito piano in mdf in cui ho tentato di realizzare il terreno afgano, diciamo di pura fantasia.






I cespugli quelli più alti sono elementi presi da busta arbusti per presepi poi successivamente li ho eliminati, mi sembravano fuori scala oltre a non piacermi; qui ho utilizzato l’effetto terra della Vallejo e poi un mix di pigmenti vallejo.
Ho esagerato con i pigmenti ma era la prima volta che li utilizzavo per fare le basette.












Eccovi le foto finali: Devo dire che nonostante la fatica nel migliorare soprattutto la parte interna del kit non sono così soddisfatto del lavoro svolto, la pecca è su come ho trattato i trasparenti e sulla resa della verniciatura, forse sarà anche che avevo un vecchio colore però avrei potuto far meglio certamente; anche la polvere nelle foto è molto visibile... rispetto al mio AB 205 credo di aver fatto un passo indietro ma spesso mi capita che anziché andare avanti con miglioramenti continui si faccia qualche passo falso... un po' come la nostra vita... nonostante l’età possiamo commettere errori anche banali.
Vi lascio il link a due video che ho realizzato per questo lavoro, spero vi piacciano.





Giovanni Olivero

[Gallery]

13.06.2020



Commento di ezio bottasini [15/06/2020]:

Caro Giovanni, ottimo lavoro sia dentro che fuori, anche la basetta non è male anzi... forse sei stati un po' troppo autocritico... poi si può sempre migliorare in base a ciò che si è creduto di aver sbagliato.
La verniciatura mi sembra venuta bene, forse dovevi impolverarlo un po' di più vista l'ambientazione, ma nell'insieme va bene secondo me. Forse andava dettagliata di più la mitragliatrice...
Complimenti al prossimo. Ezio


Commento di Angelo Battistelli [15/06/2020]:

Ciao Giovanni, gli elicotteri UH 60 Black Hawk sono verniciati in verde scuro opaco tale da farli sembrare neri altrimenti non li chiamerebbero Black Hawk (Falchi Neri).
Saluti Angelo


Commento di marco vergani [16/06/2020]:

Carissimo Giovanni,
io non mi intendo molto di elicotteri, infatti non mi sono mai cimentato nella loro costruzione, neanche una volta. Invece mi intendo un pochetto di modellismo e onestamente non mi sembra venuto così poi tanto male. Avrei forse di più curato la basetta anche perché mi piace moltissimo ambientare i miei modelli. Un terreno più sassoso con piccole rocce forse sarebbe stato più adeguato al paesaggio preso in considerazione.
Comunque un lavoro degno di nota.
Al prossimo.
Un caro saluto a tutti e state bene!!
Marco V.


Commento di Alby Starkiller [16/06/2020]:

Ciao Giovanni.
... Che dire...
Wow! Bello bello!!!

Un salutone da Alby.


Commento di Gianni [19/06/2020]:

Grazie a tutti, sono contento vi sia piaciuto, per lo sporco e le rocce posso sempre rimediare per il colore sapevo anche io che doveva essere quasi nero, ma avevo visto molte foto del soggetto sul verde scuro ma non troppo ed alla fine ho optato per questa soluzione.
Grazie
Gianni




Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No