Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giorgio Perrone
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Johnny Gravina
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Fin
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Angonese
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Rino Rufolo
Roberto Colaianni
Roberto Falciola New
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Come Back
I’ll Come Back
Pietro Ballarini

  New entry...

Rino Rufolo Gallery
Rino Rufolo Gallery

Spitfire MK VIII - Mario Galimberti




Il modello in questione è lo Spitfire MK. VIII HF in carico al 417° Squadron basato in Italia a Lentini nell’estate del 1943
Il kit di partenza è quello dell’Hasegawa in scala 1/72, con il set di fotoincisioni della Eduard ed il canopy in acetato trasparente della Squadron Signal
La caratteristica di questo velivolo erano le ali a punta utilizzate sui velivoli da alta quota ed il timone con la parte superiore ricurva tipico del MK.V ed utilizzato nelle prime versioni dei MK.VIII
Per realizzare le estremità alari a punta, sono partito da un paio di ali di uno Spitfire MK.IX della Matchbox alle cui estremità ho applicato diversi strati di plasticard
A quel punto, ho carteggiato le estremità fino ad ottenere la sagoma desiderata
Il passo successivo è stato quello di realizzare uno stampo in silicone in modo da poterle poi riprodurre in resina




Nella prima foto si può vedere l’ala con le estremità realizzate in plasticard e l’ala del kit Hasegawa con applicate quelle realizzate in resina
Risolto il problema ali sono passato a realizzare gli interni con il set di fotoincisioni della Eduard
L’interno è stato verniciato con l’Humbrol N.78






Prima di incollare le ali ho provveduto a rimuovere i due flaps dalle semiali inferiori e lo sportellino su quelle superiori, in quanto questi si apriva quando si abbassavano i flaps




Una volta chiusa la fusoliera ho applicato il timone ricurvo (nel kit è presente anche il timone a punta utilizzato sui MK. VII e sulle ultime versioni dei MK.VIII e IX) ed una volta completata la giuntura ali-fusoliera ho aggiunto il filtro tropicale realizzato dalla Vokes per questo specifico velivolo (nel kit è presente anche il filtro tradizionale utilizzato sulle prime versioni dei MK.IX)






La colorazione è quella tipica degli aerei impiegati nel deserto, con le parti superiori in Midstone e Dark Earth e quelle inferiori in Azure Blue; l’ogiva è invece in Id. Dull Red
Ho utilizzato i colori acrilici della Lifecolor (UA 016, 097 e 098) mentre l’ogiva è in Humbrol 180
Ho quindi verniciato il tutto con il trasparente lucido Lifecolor dopodichè ho posato le decals
Poi ho dato ancora un paio di mani di lucido in modo da evitare un eventuale effetto silvering e poi una mano con il trasparente opaco sempre della Lifecolor
Infine ho realizzato l’invecchiamento con dei gessetti colorati di diverse tonalità di marrone




Mario Galimberti

12.04.2005

Mediolanum Modelling Club

[Gallery]


Nota: questo articolo è stato originariamente pubblicato nel sito superEva.




Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No