Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Il bivio (Sd.Kfz. 222)
"Il bivio" (Sd.Kfz. 222)
Paolo Tarantino

  Gli assi dell'aviazione

Vittorio Minguzzi
Vittorio Minguzzi
Pietro Ballarini


I precedenti...

Giulio Reiner
Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong

  Amarcord...

Cameron Highlanders 79th Rgt
Cameron Highlanders 79th Rgt
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Il tigre... e il cammello - Giampaolo Bianchi


Dopo parecchi mesi di lavoro ho portato a compimento la mia ultima fatica ispirandomi a questa foto scattata in Tunisia nel 1942:




Mi ha colpito questa scena per la sorpresa che sembra crearsi nei soldati e nel... cammello.
Quello che segue è il risultato finale in una immagine “invecchiata”.




Mi pare superfluo evidenziare nozioni storiche sul Tiger per cui non aggiungerei nulla; per il mezzo corazzato ho utilizzato il kit Tamiya Tiger 1 in scala 1:35.


Il tigre... e il cammello

I figuirini tedeschi, sempre in scala 1:35, fanno parte di due differenti kit: il German Tank Crew della Miniart e il kit Afrikakorps German Tankman della Masterbox.


Il tigre... e il cammello
Il tigre... e il cammello

Per il cammello ho utilizzato il kit Verlinden Mounted Beduin in scala 1:35.


Il tigre... e il cammello

Tiger 1
È stata la prima volta che ho affrontato "seriamente" la costruzione di un mezzo corazzato.
Il kit Tamiya è perfetto sia per gli incastri che per i dettagli.
Non ho usato aftermarket e per la prima volta ho utilizzato, (con risultati che spero giudicherete voi), la tecnica del sale per le scrostature.












Il mezzo è stato dipinto ad aerografo utilizzando colori Vallejo cosi come per i lavaggi che sono stati effettuati a pennello.








Cammello e Beduino
Il kit Verlinden oltre che essere abbastanza costoso è stata una piccola delusione per quanta riguarda la precisione delle parti da incollare.






Il kit è in resina e il cammello ha richiesto una serie notevole di pesanti stuccature con Tamiya putty white.




La colorazione di base ed alcune sfumature sono state fatte ad aerografo, il resto a pennello.




Per il beduino ho utilizzato quello del kit Masterbox riprodotto mentre cavalca un asino; anche qui ho incontrato delle difficoltà per avere un’apertura delle gambe tale da potersi adattare al cammello.




Basetta
Ho utilizzato una spessa tavoletta di polistirolo per costruzioni delle seguenti dimensioni 34 x 20 x 5 cm.
L’ ho rivestita con fogli di balsa stuccando le imperfezioni, levigata e colorata con uno spray commerciale color testa di moro.
Per il rivestimento ho utilizzato colla spray e colla vinilica e dopo ho cosparso il tutto con sabbia di Ostia; questa operazione è stata ripetuta a strati.
La colorazione è stata effettuata ad aerografo mescolando varie tonalità di giallo e color sabbia; per simulare la polvere del deserto ho usato pigmenti Vallejo con diluente omonimo.






Figurini
I due kit sono discreti e ho dovuto far ricorso a poche stuccature e rifiniture.






Il diorama
Seguono alcune immagini del diorama finito.










Grazie dei Vostri eventuali commenti e buon modellismo a tutti.


Giampaolo Bianchi

[Gallery]

08.09.2015



Commento di Francesco Sasso [10/09/2015]:
Ciao Giampaolo, decisamente convincente e ben strutturato il tuo diorama..la foto in bianco e nero sembra vera!
Ho letto che hai utilizzato il sale per le scrostature del carro, anche io avevo provato questa tecnica, ma dopo aver sperimentato la tecnica della lacca, l'ho trovata decisamente migliore ..anche nel risultato finale.. Quindi il mio consiglio è di provare ad utilizzare questa tecnica nel tuo prossimo lavoro (sempre se non l'hai già sperimentata), così oltre a sperimentare un'altra nuova tecnica, capirai con quale ti trovi meglio!
Per il resto, davvero complimenti .
Un caro saluto
Francesco

Commento di ezio bottasini [10/09/2015]:
Ciao Gianpaolo, un doveroso "Complimenti" simpaticissima la scenetta pu essendo tratta da un episodio "storico" vista la foto d'epica dell'introduzione e più che buona la resa scenica e la realizzazione sia del "TIGRE" che dell'ambientazione.
Al prossimo Ezio

Commento di Riccardo casati [10/09/2015]:
Bravo Gianpaolo un buon lavoro ben eseguito e molto curato ..sono contento che ha fatto qualcosa sulla seconda guerra mondiale ...l'unica cosa forse un po troppo rossicci i visi dei figurini ....continua così Riccardo

Commento di Vito [10/09/2015]:
Ciao Giampaolo
Complimenti, davvero un gran bel lavorò soprattutto immagino la Fatica che avrai fatto con quel cammello.

Ciao Vito

Commento di Giampaolo Bianchi [10/09/2015]:
ringrazio tutti gli amici per i complimenti ed i consigli.i per quanto riguarda i volti volevo dare un effetto "abbronzato" ma la resa non e' stata sicuramente all'altezza.per quanto riguarda la lacca la sperimentero' nel prossimo diorama gia' in fase di elaborazione.
grazie a tutti Giampaolo

Commento di Flavio Tribolati [10/09/2015]:
Congratulazioni non solo per la accurata realizzazione, ma anche per la originalità e la accattivante scena!

Commento di Enrico Calanchini [10/09/2015]:
Un lavoro impegnativo per un risultato appagante.
Mi piace molto l'insieme prendendo spunto dalla foto reale. Bravo!

Ciao Enrico

Commento di maurizio ugo [12/09/2015]:
....ciao Gian, simpatica l'idea di abbinare due mezzi così diversi e così lontani tra loro ma uniti in un ambiente duro e tosto come quello desertico e in momenti bellici.... "MI PIACE"
un salutone maurizio

Commento di Giampaolo Bianchi [12/09/2015]:
Grazie Enrico e grazie Maurizio i Vs complimenti sono sempre molto graditi.mi aspetto i Vs commenti da "aereoplanari esperti" per il prossimo diorama che riguarderà uno spitfire precipitato nel deserto. .speriamo bene.un abbraccio . Giampaolo.

Commento di Luca navoni [17/09/2015]:
Ciao Giampaolo,

la foto in bianco e nero è praticamente identica all'originale..... .....buone le tecniche che hai utilizzato, avrei invecchiato un po' anche i numeri di contrassegno del carro....

Complimenti.....

Un saluto, Luca

Commento di Giampaolo Bianchi [17/09/2015]:
Grazie Luca hai perfettamente ragione per i numeri contrassegno. ..devo cercare di essere più metodico.
Un abbraccio.
Giampaolo.



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No