Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

C.R.D.A. Cant Z 504 - Enrico Calanchini

Un solitario Cant Z




Alla ricerca di un soggetto inusuale, ho optato per la realizzazione del modello di un velivolo del quale c'è ben poco da dire, salvo che rimase allo stato di prototipo per non esser stato approvato da una commissione che doveva valutare e scegliere su specifica richiesta dei vertici della Regia Aeronautica, quale sarebbe stato l'idro ricognitore armato catapultabile da imbarcare sulle unità maggiori della Regia Marina all'inizio degli anni '30 onde sostituire i precedenti modelli ritenuti obsoleti.

Mi riferisco al Cant Z 504, progetto dell'Ing. Filippo Zappata per la divisione aeronautica della C.R.D.A. (Cantieri Riuniti Dell'Adriatico) si trattava di un idro biposto a scafo centrale dalle linee aerodinamiche eleganti, (simile al precedente Cant 25 già imbarcato nei tardi anni '20) dotato di ali ripiegabili per ridurne l'ingombro, propulso da un motore radiale Piaggio P IX RC 40 da 610 cv che gli consentiva una velocità max di 250/300 Kmh, era dotato di macchina fotoplanimetrica, impianto radio e armato di due mitragliatrici Vickers da 7,7 mm, una in caccia sulla fiancata anteriore sinistra e una dorsale brandeggiabile.




Esso venne scartato insieme ad altri progetti presentati da altre ditte favorendo il più performante IMAM Ro 43, motivo per il quale ne fu abbandonato lo sviluppo e il velivolo con M.M. 246 fu relegato quale unico esemplare alla scuola idrovolanti di Portorose.




Il kit posseduto ormai da tempo (2008) è quello della Choroszy Modelbud in scala 1/72, ditta polacca che si distingue per realizzare in resina modelli di aerei e non solo, poco conosciuti e trascurati dai produttori, tra i quali numerosi soggetti italiani degli anni '20 e '30 del '900.








La complessa architettura biplana con il castello motore centrale ha reso non facilissima l'esecuzione dell'assemblaggio che ho potuto comunque eseguire pazientemente.
















Cant Z 504 © Enrico Calanchini

Enrico Calanchini

[Gallery]

27.12.2023



Commento di ezio bottasini [29/12/2023]:

Ciao Enrico, che dire, ottima realizzazione come ormai ci hai abituato. Un soggetto in effetti poco conosciuto, servito per sviluppare il 506 Gabbiano già più conosciuto ed usato prima e dopo il secondo conflitto mondiale.
Ottimo, un caro augurio di Buon Anno a te e tutti gli amici di Kitshow, un anno speriamo prolifico di nuovi ed intriganti modelli.
Al prossimo, Ezio


Commento di Enrico [29/12/2023]:

La sola vista dei tiranti, in considerazione della scala, è sufficiente ad ispirarmi ammirazione ed invidia per le tue capacità. Non è il mio genere di modelli ma ne riconosco la bellezza e la difficoltà nel realizzarli. Complimenti per il tuo lavoro ed auguri di buon anno.
Saluti cari
Enrico


Commento di Calanchini Enrico [01/01/2024]:

Ringrazio per l'apprezzamento gradito augurandovi un 2024 felice e sereno.
Enrico


Commento di EMANUELE IEMMA [01/01/2024]:

In considerazione della piccola scala e delle sue intrinseche difficoltà, e considerando la tipicità del velivolo, con tutti i tiranti che si ritrova, non posso che farti i miei complimenti per questa bellissima realizzazione... inoltre i miei più sinceri auguri per questo nuovo anno.


Commento di DINO DALL'ASTA [02/01/2024]:

Un gran bel lavoro, sinceri complimenti!!
Dino


Commento di PIETRO [11/01/2024]:

BRAVO Enrico,
ottima realizzazione, bella presentazione.
Pietro


Commento di Valter [05/03/2024]:

Sempre molto sul pezzo Enrico.
Oltretutto su modelli pure abbastanza complicati.
👍🫶



Puoi inserire un commento su questo articolo

      Nome

      E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No