Gli assi dell'aviazione

Giulio Reiner
Giulio Reiner New
Pietro Ballarini


I precedenti...

Mario Visintini
Lydia Litvyak
Richard Bong
Marcel Albert

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

T34 76 Versione ChTZ
T34/76 Versione ChTZ
Paolo Tarantino

  Amarcord...

Cavaliere Templare XIII Sec.
Cavaliere Templare XIII Sec.
Andrea Negri

  Walkaround

FIAT "Mefistofele"
FIAT "Mefistofele"
Valter Vaudagna

  Un figurino passo passo

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

Caproni Ca. 111 C - Enrico Calanchini




Il modello in scala 1/72 della polacca Broplan stampato in vacuform, ha richiesto oltre alle differenti modalità di assemblaggio, altri interventi aggiungendo vari dettagli come l'armamento di caduta, altri mancanti e corregendone altri dimensionali.


Caproni Ca. 111 C

Il velivolo fu attivo durante le guerre coloniali in discreto numero affiancando nelle operazioni di Polizia Coloniale i Caproni 101 e 133 nei cieli di Eritrea Etiopia e Somalia.
Ho qui rappresentato l'esemplare della 65^ Sq. n°1 individuale del Capo Squdriglia con M.M. sconosciuta.
















Alcuni dati tecnici :

  • Motore Isotta Fraschini Asso 750 RC. 35 potenza cv. 850 a 3500 mt.

  • Armamento 3 mtg. Lewis da 7,7 mm. + con possibilità arma ventrale da 7,7 mm. e 600 kg. di bombe

  • Velocità max Km/h 280 a 4000 mt.

  • Autonomia Km. 2000

  • Equipaggio 3 + 7 passeggeri

  • Esemplari 152 compresi 25 idro




Enrico Calanchini

[Gallery]

22.01.2023



Commento di VALTER [22/01/2022]:

Bravo Enrico...fantastico 👍👍👏👏👏


Commento di Alby Starkiller [22/01/2022]:

... Ma che bello!
Complimenti Enrico! ✌️😉✌️


Commento di Giampaolo [22/01/2022]:

Lavoro stupendo. Una domanda... le strisce rosse sono decals o le hai dipinte tu?
Grazie.
Giampaolo.


Commento di Enrico Calanchini [23/01/2022]:

Le strisce rosse le ho dipinte previa mascheratura, come pure codici in fusoliera. Un grazie per i graditi apprezzamenti.

Enrico


Commento di Ezio Bottasini [23/01/2022]:

Ciao Enrico, ottimo, aereo non tanto conosciuto ma che ha fatto la storia nelle nostre Colonie, il cosiddetto Impero... realizzati visto il kit di partenza in maniera eccelsa.
Complimenti.
Ezio


Commento di PIETRO [23/01/2022]:

Bellissimo.
bravo
Pietro


Commento di Massimo "pitchup" [23/01/2022]:

Ciao
Credo che il modellismo vacuform sia una delle imprese più estreme nella nostra arte, con difficoltà seconde solo all'autocostruzione totale.
Il fatto poi che in questo lavoro non si distingua la differenza se sia un kit normale o un vacuform significa davvero un grande maestria!
Massimo "Pitchup"


Commento di Giovanni Olivero [23/01/2022]:

Ciao Enrico scusa la domanda ovvia ma vacum form significa che hai dovuto ritagliare il profilo? Immagino di sì guardando la seconda foto.
Un lavorone complimenti
Gianni



Puoi inserire un commento su questo articolo

      Nome

      E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No