Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello New
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Quick Articles...

Mohawk Warrior 1700
Mohawk Warrior 1700

  Editoriale

Perche' KitShow?

Grumman F14 A Tomcat - Massimo De Luca

Kit Hobby Boss, scala 1/72




Ogni tanto mi piace "rileggere" qualche classico modellistico e cosa può esserci di più "classico" dell’indimenticato Tomcat di casa Grumman??
Ho comprato questo kit anni fa ed aprendo la scatola mi ha subito incuriosito, vuoi per le scelte nella scomposizione, vuoi per il taglio molto moderno di questo kit.


Grumman F14 A Tomcat

Questa curiosità è derivata inoltre dal fatto che provengo dal montaggio negli anni di alcuni kit Hasegawa, affrontati sempre con religioso rispetto e chi conosce questo kit capisce bene il perché.




Per quei modellisti sfortunati che non apprezzano il soggetto o sono patiti di eliche dirò solo che il kit Hasegawa è un kit leggendario (uscito nei primi anni ’90), ancora insuperato per il livello del dettaglio (tanto per darvi un’ idea dico solo che il kit prevede, come nella realtà, cerchioni delle ruote diversi a seconda del lotto di produzione del velivolo!).
Alla fine, però, direi che questo kit Hobby Boss ha suscitato in me sentimenti contrastanti, positivi e negativi, che vi posso riassumere così:
Lati positivi:
Bella plastica morbida e satinata, dettaglio superficiale buonissimo come incisioni, numero di pezzi non elevato, buoni incastri, istruzioni ben stampate, qualità supporto decals, armamento completo, modernità del kit in generale, linee tutto sommato fedeli, prezzo non eccessivo.
Lati negativi:
i pannelli in certe zone (motori e derive) sono un po’ di fantasia o mancanti, condotti di scarico e carrelli principali semplificati, foglio decals, seppur ricco come scelte (4!) e con un buon supporto, ha colori sbagliati come tonalità nel caso degli esemplari del VF142 e del VF111, non è prevista la possibilità del tettuccio aperto, le pinne ventrali non hanno la caratteristica presa d’aria, sensore semplificato, il tettuccio può essere posizionato solo chiuso.
Nel kit in generale traspare come un aria di "tirato via", perché con un po’ più di attenzione, l’HB, avrebbe potuto davvero tirare fuori qualcosa di notevole.
Detto ciò direi che se il kit Hasegawa rappresenta, pur con i suoi difetti (zero armamenti, decals passabili ma non all’altezza, tantissimi pezzi),il top, questo HB si colloca molto bene.
Parlando invece del MIO modello direi che risente di un approccio "estivo", nel senso, volevo montare e verniciare entro poco tempo evitando complicazioni scratcharole e chiudendo anche il tettuccio (visto che il kit è presentato così).
In realtà poi tornando dalle ferie sono, fortunatamente aggiungo, rinsavito ed ho in pratica rimesso mano al tutto.
Dove potevo sono intervenuto dove no ho dovuto lasciare così con un po’ di rimorsi.
Alla fine quindi, ammetto, qualche magagna c’è anche se sono riuscito (spero) a dissimularla.




Colorazione:
Dal punto di vista coloristico, invece, ho applicato un approccio diverso.
Ho inizialmente provveduto al classico preshading ma poi, su YouTube, ho visto una sorta di tecnica del "black basing" fatta però con il bianco.
Un "white basing" in pratica.
Quindi, su una base di bianco opaco Tamiya XF2 ho eseguito un "mottling" con un grigio medio (XF20 Tamiya), poi ho evidenziato i pannelli con un grigio scuro (XF53 Tamiya).
Successivamente ho passato mani stradiluite di FS 36440 (Gunze H325) in successione.










La livrea monocolore sicuramente facilita questa operazione.
Il risultato è visivamente più interessante in quanto il chiaro/scuro sottostante produce moltissime variazione cromatiche.
Alla fine ho voluto rappresentare l’F14 Tomcat del VF 41, BuNo 160390, call sign "Fast Eagle 107", uno dei due velivoli impiegati nella missione del 19/8/1981 durante la quale, il nostro "gatto ", ha abbattuto uno dei due SU22 libici colpiti.






















Cari amici modellisti vi lascio con le foto di questo lavoro sperando che vi piaccia e che abbia dipanato eventuali dubbi e curiosità sulle vostre scelte di acquisto.
Nel contempo ringrazio gli amici del Forum Modeling Time per il grande aiuto e supporto durante la travagliata realizzazione di questo modello.




Commento di Valter vaudagna [30/11/2017]:
Beh...direi che le ferie ti hanno fatto bene ..anche per il risultato finale.
👏👏👏👏👏👏👏👏👌👌👍👍👍👍👍

Commento di Giovanni Olivero [30/11/2017]:
Ciao Massimo, ti faccio anche qui i miei complimenti, il tuo lavoro è splendido, inutile dirti che quando vedo questi lavori mi rendo conto di quanti anni luce sia indietro.
Un lavoro pulito e preciso poi ricci di particolari da subito appena ho visto le foto sono rimasto senza parole.. non trovo difetti e detto tra te e me il commento un Pochetto severo su MT lo trovato eccessivo.
Bravissimo

Commento di ezio bottasini [01/12/2017]:
Ciao Massimo, come sempre c'è da imparare vedendo e leggendo i tuoi lavori, non dimenticherò mai che tu mi hai introdotto ai "sacri" misteri della verniciatura modellistica; ormai sono passati più o meno dieci anni.......
Bellissimo ci si aspetta che decolli, chissà se quello che sulla scaffale in 48 assomiglierà anche lontanamente a questo.
Un caro saluto, al prossimo Ezio

Commento di michelangelo galli [01/12/2017]:
vivo a metà tra il mondo degli aeroplanari e quello dei terricoli... quando vedo queste superbe lavorazioni, mi nascondo nell'altra metà... ottimo modello... Bravo Massimo!

Commento di giovenco giuseppe [01/12/2017]:
.. ma che bello, che bello, .... che bello!!!! io non sono un aereoplanaro, sono un armygero ( da army ), ma le cose belle mi piacciono assai, e questo è da cartolina - bravo Massimo

Commento di Dino Dall'Asta [01/12/2017]:
Un ottimo lavoro, sinceri complimenti.
Dino

Commento di marco vergani [01/12/2017]:
Ciao Massimo, veramente un bel modello, pensare poi che è in 72 mi fa accapponare la pelle!!
Anch'io mi sto cimentando con due Tomcat, però in 48, uno Tamiya che sarà iraniano e poi quello Eduard "Danger Zone" invece con livrea US Navy dei Jolly Rogers, con il mio aerografo nuovo ..... speriamo bene.
Un caro saluto ..... Marco

Commento di Enrico Calanchini [01/12/2017]:
Lavoro di precisione e bellezza assoluta, risultato difficile da raggiungere in questa scala.
Non sono molto attratto dai jet, sono un "aeroarcheologo" ma la bravura e le capacità del modellista sono indubbiamente evidenti e le ammiro.
E'straordinario, complimenti.

Ciao Enrico

Commento di Massimo M. De Luca [02/12/2017]:
Cari amici leggevo or ora i vs commenti e devo dire che mi avete commosso. Ringrazio tutti davvero. Che dire se non che "Kitshow" (quindi tutti Voi, e, ovviamente, l'ottimo Giacomo che lo gestisce) rappresenta una vetrina davvero eccezionale e sempre più importante nel panorama modellistico italiano.
Grazie ancora e mi raccomando dateci dentro anche voi con i Vs bellissimi Tomcat!
Saluti Massimo "Pitchup!

Commento di giampaolo bianchi [02/12/2017]:
solito bellissimo pezzo pregiato. ma fondamentalmente ti ringrazio per la lezione di "tecnica"
grazie
giampaolo



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No