Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi New
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

Fort Arcot 1751
Fort Arcot 1751

Napoleone in Egitto - Franco Corti



Un po’ di storia
Terminata con successo la Campagna d’Italia, dove Napoleone sconfisse gli Austriaci, gli obiettivi francesi si spostarono contro l’unica potenza che poteva ancora contrastare la Francia: l’Inghilterra.
A questo riguardo il Direttorio nominò Bonaparte al comando dell’Armée d’Angleterre.
Non potendo intraprendere un attacco diretto, si decise di colpire gli Inglesi indirettamente invadendo l’Egitto con lo scopo di contrastare gli affari britannici in India.
A metà del 1798 la flotta francese partì alla volta di Alessandria e a Luglio, nella famosa Battaglia delle Piramidi, l’esercito francese sconfisse i Mamelucchi prendendo possesso del paese.



Un mese dopo però la flotta Inglese comandata da Nelson, ad Abukir, distrusse quasi completamente la flotta francese isolando, di fatto, Napoleone dall’Europa.
L’isolamento non fermò però le armate francesi che si spinsero fino in Siria a contrastare l’esercito turco che nel frattempo aveva dichiarato guerra alla Francia.



Il 16 aprile 1799, presso il monte Tabor, i turchi subirono una grave sconfitta ma i francesi, dopo aver assediato invano San Giovanni d’Acri, dovettero ritirarsi in Egitto per fronteggiare una nuova invasione turca ad Abukir.
Anche in questo frangente Napoleone risultò vittorioso e questa fu la sua ultima operazione militare in suolo africano. Un mese dopo infatti, eludendo la flotta inglese, riuscì a tornare in Francia via mare lasciando in Egitto alcuni suoi generali.



La scenetta
Il kit della Pegaso per quanto riguarda l’assemblaggio è perfetto.
Dopo un leggero lavoro di carta vetrata i vari pezzi coincidono perfettamente senza bisogno di stuccature.
Cavallo e dromedario sono stati dipinti ad olio, tutto il resto con acrilici Vallejo.



Mi sono cimentato per la prima volta con il damascato del vestito dell’arabo, seguendo fedelmente le istruzioni di un numero della rivista Soldatini; stessa cosa per le decorazioni delle gualdrappe.
Questo articolo è talmente ben fatto che anche un principiante, se segue passo passo le istruzioni, riuscirà ad ottenere un buon risultato.



Franco Corti
francocortirosmini@gmail.com
[Gallery]
04.07.2003

Nota: questo articolo è stato originariamente pubblicato nel sito superEva dove non sono più visibili le immagini.


Puoi inserire un commento su questo articolo
    Nome
    E-mail
Visualizza la mia e-mail nel commento Si No
Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No