Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Alvise Scatto
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Bianchi
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Fin
Marco Giuli
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Editoriale

Perche' KitShow?

  Quick Articles...

I Pirati Barbareschi
I Pirati Barbareschi

  New entry...

Marco Fin Gallery
Marco Fin Gallery

Aeritalia/Alenia C-27J Spartan - Ezio Bottasini

Kit Italeri scala 1/72




L’Alenia C-27J Spartan è la versione ampiamente aggiornata dell’aereo da trasporto tattico Aeritalia G-222 Panda. Lo Spartan è dotato di due potenti motori turboelica Rolls-Royce AE2100-D2 in grado di sviluppare una velocità di oltre 600 Km/h,
Può trasportare fino a 68 soldati, 46 paracadutisti oppure un carico utile di oltre 11 tonnellate di mezzi o materiali. Nella configurazione MEDIVAC, dedicata ad impieghi sanitari, può trasportare 36 barelle assieme al personale sanitario,
L’allestimento del velivolo comprende inoltre Head Up Display (HUD), cockpit digitale e sistemi di avionica avanzata che permettono all’aereo di operare in ogni condizione meteorologica ed in ogni scenario operativo. Grazie alle sue doti aeronautiche ed alle sue caratteristiche strutturali, può decollare da piste sterrate e molto corte,
Lo Spartan, oltre che dall’Aeronautica Militare Italiana, è impiegato tra le altre, dalle Forze Aeree Australiane, Greche, Lituane, Rumene e di diversi paesi africani. è inoltre utilizzato dalla Guardia Costiera e dall’Esercito degli Stati Uniti,



Il kit Italeri è un kit onesto, piuttosto preciso che si lascia montare in modo piuttosto piacevole, con un uso limitato di stucco, anche se non privo di pecche, quali retrazione della plastica in alcuni punti e necessità di spessori per recuperare il livello all’attaccatura delle ali.
L’utilizzo di aftermarket, è abbastanza limitato, personalmente ho usato i seguenti:

  • fotoincisioni Eduard 73394 per interni ed esterni;

  • mask Eduard CX 281

  • fotoincisioni Plusmodel AL7004 U.S. Universal seats, per "arredare" il vano di carico

  • fotoincisioni Eduard 73008 bandierine RBF 1/72

Inoltre ho aggiunto particolari in scratch sul cielo dell’abitacolo, aggiungendo gli schermi HUD ed i relativi proiettori, bombole e tubi corrugati, le due cuffie dei piloti; mentre nel vano di carico ho aggiunto piastre nella parte terminale, una scala in prossimità di un’uscita di sicurezza sul tetto del vano e un rotolo di corda anch’esso in prossimità dello stesso; all’esterno ho aggiunto un paio di sensori sul lato sinistro della carlinga,
Le nervature di rinforzo sull’alloggiamento del radar sono state ottenute con dello sprue stirato,
Alcuni pannelli sono stati ripresi con del nastro Tamyia e verniciati in seguito con un diverso tono di grigio per dare spessore e profondità,





























La scelta della livrea non poteva che cadere su un velivolo operativo del 98º gruppo della 46º Aerobrigata di Pisa, purtroppo in monogrigio, come quasi tutti gli aerei moderni, qui grazie ai consigli dell’amico Vito, ho cercato di dare un po’ di "vita" al modello diversificando qualche pannellatura,
Dopo aver dato una passata di primer fine grigio, e cercato di correggere eventuali errori, ho effettuato un preshading con nero opaco, cosa che ultimamente con gli aerei mimetizzato ho smesso di fare, optando per desaturazione più marcate, in questo caso vista la monocromia, ho deciso di farlo, in modo da differenziare da subito i toni di grigio,
Per il colore di base ho scelto l’H128, che successivamente ho schiarito con il bianco, per avvicinarmi alla tonalità di grigio degli Spartan operativi; ho poi individuato alcune pannellature, come da foto trovate sulla rete sull’esemplare 46-80, che ho verniciato con l’H140, a sua volta schiarito con il bianco; per la pannellatura metallizzata situata sulla carenatura del carrello principale sinistro è stato usato l’Alclad ALC 101 alluminium, di seguito sporcato a pennello con l’X-19 smoke Tamyia; per eliche, ogive e pannelli dielettrici è stato usato l’H33 nero opaco,



Per l’ambientazione ho utilizzato il solito pezzo di multistrato da 18mm misura 37x32, sul quale ho incollato un foglio di cartoncino; la verniciatura è stata effettuata con bombolette Tamyia,



Dopo aver dato una mano uniforme di primer fino grigio e aver lasciato un triangolo libero da fare successivamente a erba, ho tracciato un ulteriore triangolo, per simulare un pezzo ad asfalto dove, dopo aver dato un fondo con nero TS-6, con tecnica del sale ho dato una successiva mano con grigio scuro AS-27,
La rimanente area, e stata verniciata in sequenza nel seguente modo: TS-46 sabbia – sale - AS-27 grigio scuro – sale - AS-7 grigio neutro – sale – Primer fino grigio.
A termine ho asportato il sale con il risultato di una superficie grigia puntinata in modo irregolare con toni di sabbia e grigio,
Dopo aver tracciato le righe con TS-16 giallo e TS-27 bianco, ho tracciato con la matita i quadrotti di misura 6x6 cm, che ho poi mascherato in modo randomizzato e a cui ho applicato dei filtri con colori a olio: ocra, bianco, grigio medio e grigio scuro,



Infine dopo aver "piantato" il faro come complemento di arredo, ho steso della sabbia fine mista a vinavil su cui ho "seminato" erba per fermodellismo e ho "piantato" un paio di mazzetti di fiori.
Il faro, visto in foto, è stato ottenuto con profilati Evergreen e con parti trasparenti recuperate dalla banca pezzi,




Blocchi ruote


I miei più sentiti ringraziamenti vanno all’amico Vito per il continuo supporto ed i consigli dati durante il W.I.P.; all’amico Marco per la simpatia dimostrata durante questo lavoro e per avermi fornito i due figurini che fanno da contorno che, pur rappresentando due piloti da caccia (vedi tute Anti-G), perlomeno non indossano i caschi come quelli che avevo acquistato io,
Inoltre il solito grazie a mia figlia Sara, autrice delle foto ufficiali di questo articolo (le foto dell’WIP le ho fatte io sul tavolo di lavoro con il cellulare...).









Ezio Bottasini

[Gallery]

11.04.2020





Commento di Marco Vergani [11/04/2020]:

Grazie per avermi citato. Mi sembra venuto bene.
Un saluto a tutti e mi raccomando rimanete a casa.
Arriveranno tempi migliori!
Marco


Commento di Alby Starkiller [11/04/2020]:

Caro Ezio... Che dire?!

... BELLISSIMISSIMOOOO!!!!!! ;)

un abbraccio.
Alby


Commento di Dino Dall'Asta [11/04/2020]:

Semplicemente splendido... anche per i realistici particolari.
Complimentissimi!!
Dino


Commento di Gianni [11/04/2020]:

Molto molto realistico
Complimenti
Gianni


Commento di ezio bottasini [12/04/2020]:

Ciao ragazzi grazie. Peccato che tutto il lavoro fatto all'interno come per tutti i modelli di questo tipo, una volta chiusa la fusoliera non si vede più nulla o molto poco...comunque so che c'è e soprattutto mi sono divertito a farlo e questo è ciò che conta.
Buona Pasqua a tutti visto che voi potete stare a casa modellate a più non posso.... 😁😁😁


Commento di giampaolo bianchi [12/04/2020]:

GRANDE EZIO.. TI FACCIO ASSUMERE COME MICROCHIRURGO AL POLICLINICO DI ROMA AHAHAHA.. SCONVOLGENTI LE CUFFIE.. E ANCHE IL RESTO DELLA REALIZZAZIONE.
AUGURURI EZIO E STATE A CASA.. GRAZIE
GIAMPAOLO


Commento di Vito [12/04/2020]:

Complimenti Ezio davvero un bel pezzo sei migliorato tantissimo!
Ormai non ho più consigli per te... anzi inizierò a chiedere io a te !
Ciao Vito


Commento di Enrico [14/04/2020]:

Il grande lavoro di dettaglio ha ulteriormente impreziosito un soggetto già interessante di suo.
Saluti cari

Enrico


Commento di giovenco giuseppe [14/04/2020]:

ottima il cono fotografico dell'interno preso dal retro con lo scivolo abbassato - direi che il gioco di luci che penetra dall'abitacolo dei piloti, ha reso benissimo l'effetto con i chiaro/scuri - sembra vero!!!
poi vedo che ti sei divertito nella miniaturizzazione - bel pezzo da mostra!!!
Giuseppe


Commento di Roberto Colaianni [18/04/2020]:

Bello Ezio, altro grande modello. Complimenti reso bene il monogrigio.
Ciao,Roberto.


Commento di Pietro [20/04/2020]:

bravissimo Ezio,
mi piacciono molto i soggetti ambientati, manca solo un cielo azzurro nelle foto finali, azzurro... aeronautica!
Pietro


Commento di Massimo M De Luca [20/04/2020]:

Cia Ezio
Che bello!!! Li vedo spessissimo svolazzare sopra casa mia e, a volte, in aeroporto, e devo dire che hai azzeccato ottimamente il colore. Spettacolari i lavori interni poi. Che dire se non: ottimo lavoro!
Massimo "Pitchup"


Commento di Gianni [21/04/2020]:

me lo sono riguardato attentamente ancora una volta e devo dire che è fantastico e che dettagli, le cuffie sono straordinarie.
Veramente tutto ben realizzato e anche il soggetto è veramente molto bello.
Gianni



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No