Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello New
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

24 Hours Race Car - Alby Starkiller

C’era una volta un bambino come tanti altri, con tante passioni e 1000 sogni da realizzare...




Oggi, dopo trent’anni, quel bambino sé fatto uomo, ma con la stessa identica passione per quei mattoncini colorati che nell’infanzia gli hanno regalato ore ed ore di spensieratezza, dando puro sfogo alla fantasia...




Da piccolo, nel corredo dei miei giocattoli c’erano i mitici mattoncini della ormai leggendaria casa produttrice danese: LEGO.




A differenza degl’atri bambini di 4 o 5 anni, nel sottoscritto crebbe velocemente la passione non per i LEGO standard, ma bensì per i lego di fasce d’età più grandi, e di lì a breve, all’epoca mi appassionai dei "GEARS", o meglio degli ingranaggi dei LEGO TECHNIC.




Ciò avvenne probabilmente per due motivi, il primo per la mia immensa curiosità che un bambino ha in quella fascia d’età, ed in secondo luogo perché probabilmente i miei cugini più grandi di me che a quel tempo ci giocavano già ampliamente, coinvolgendomi.




Fu così, che ricordo come se fosse ieri la mia prima creazione...
Utilizzando i mattoncini di LEGO city, assieme ai mattoncini ed agli ingranaggi dei LEGO Technic dell’epoca costruii un’ascensore per i miei pupazzetti; cosa che poi da grande, per quindici anni circa ho progettato dal vero ma come lavoro.
Pura casualità?
Bah, chi lo sa… ad ogni modo l’unica cosa che so di per certo ora è che il "mondo LEGO" e la passione per quei mattoncini colorati non è mai scomparsa!




Ed ora alle soglie dei 36 anni, mi sono ritrovato davanti a questo bellissimo modellone di LEGO Technic.
I passi da gigante che LEGO ha fatto in questi ultimi trent’anni in termini di definizione e varietà dei modelli, sono a dir poco incredibili, mentre le uniche cose invece che NON sono cambiate affatto nei LEGO sono l’impeccabile qualità, e direi che è quasi impossibile trovare all’interno di una qualsiasi scatola di montaggio un pezzo fallato o che non s’incastri alla perfezione; e poi il prezzo! LEGO è da sempre cara come il fuoco...


24 Hours Race Car © Alby Starkiller

Il modellone in questione ha una dimensione un’imponente (largh. 23cm per quasi 50cm di lungh. Quasi in scala 1:10) ma anche un prezzo proibitivo.
Per mia fortuna si è trattato di un bellissimo e sorprendente regalo dello scorso Natale, e quindi i soldoni non lì ho dovuti versare dalle mie tasche.
Ma dopo aver costruito questo LEGO Technic, NON vi nascondo che la passione ha di nuovo preso piede in me e sto già riutilizzando il mio vecchio salvadanaio per potermi permettere un altro LEGO del genere.
Ho impiegato diverse ore per poter finalmente vedere realizzato questo LEGO.
Con la dovuta attenzione all’ottimo "LIBRO" delle istruzioni ed un po’ di manualità questa SUPER CAR ha preso forma, in tutto il suo splendore, in tutte le sue parti mobili, come lo sterzo perfettamente funzionate azionato da una rotella posta sopra la capotta, o del sollevamento dei finestrini ad ala di gabbiano e del vano motore con tanto degl’otto pistoni che simulano il movimento.
Credetemi, è impressionante vedere tutti questi dettagli magnificamente realizzati e persino funzionanti.




Pensate che con una spesa extra di 50 euro circa è possibile addirittura applicare un apposito motorino alimentato a batteria che aziona tutte queste cose sul modello.
Ovviamente una volta terminato questo modellone, è subentrata immediatamente la mia vena artistica e così ho pensato di scindere un po’ di modellismo assieme a questo LEGO, creando una sorta di diorama.




Poi visto che il tempo a mia disposizione per dedicarmi a scrivere questo articoletto non è stato tanto, ho deciso di provare in breve tempo ad applicarmi in qualche, passatemi il termine, "PHOTOSHOPpata".




Infine, questo mio insolito rientro in "scena" potrebbe far storcere il naso ad alcuni, oppure, magari, chissà, far riemergere i sogni di quel bambino che si nasconde dentro di noi.

Nell’augurarvi un piacevole proseguimento, ancora una volta, BUON MODELLISMO A TUTTI!

Alby Starkiller

[Gallery]

14.06.2015




Commento di Luca Navoni [17/06/2015]:
Come primo membro di questa cartella dedicata alle distrazioni modellistiche ti do il benvenuto....!!!
La LEGO ha sempre affascinato anche me e sempre continuerà a farlo; bello il pezzo e la basetta che hai realizzato molto realistica....

Un saluto, Luca

Commento di orazio [17/06/2015]:
lo sapevo che ci sai fare ma non conoscendo il settore non mi rendevo conto quanto ci sai fare,
ora si, bravissimo!!!!!!
a presto ciao e buon divertimento!!!!!

Commento di Raffaele [17/06/2015]:
Bravo come sempre, era da un pò che non tiravi fuori dalle tue doti qualche modellino. Come hai detto a qualcuno potresti far storcere il naso, infatti rispetto a quello che ci avevi mostrato in passato è proprio un cambio di scena, ma va bene così, hai tirato fuori i tuoi ricordi di infanzia e il risultato è stato ottimo.

Alla prossima Alby!

Commento di Dino Dall'Asta [17/06/2015]:
Ben tornato Alby...
Proprio un bel modello di Lego, però adesso aspetto di vedere ben altri lavori!
Ciao, Dino

Commento di Rino [19/06/2015]:
Bella novità, complimentoni per la nuova realizzazione!!!

Commento di Alby Starkiller [21/06/2015]:
grazie 1000 ragazzi x i graditissimi commenti!!!
...ho ancora tantissime scatole di montaggio ancora chiuse che aspettano di essere aperte e realizzate... spero di riuscire in futuro a trovare il tempo per dedicarmici...
Un salutone a tutti.
a presto! ;-)

Commento di ezio bottasini [21/06/2015]:
Ciao Alby, ben tornato tra noi; la tua mancanza si é sentita. Hai detto la cosa giusta, chi non ha giocato con il Lego... da bambino e poi da adulto con i propri figli...
Tutto ciò per apprezzare il tuo modellone "alternativo"; molto bello nell'insieme anche se come anticipato da Dino, aspettiamo altro.
Un caro saluto Ezio



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No