Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello New
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Quick Articles...

Mohawk Warrior 1700
Mohawk Warrior 1700

  Editoriale

Perche' KitShow?

Breda Ba 88 B - Maurizio Ugo

Kit MPM - Scala 1/72




Il Breda Ba 88, ha avuto un buon momento di gloria all’inizio della sua carriera, destando interesse nella Regia Aeronautica, con la sua formula bimotore e prestazioni al di fuori degli standard dell’epoca.
Ma non appena furono montate sul velivolo le dotazioni belliche, crollarono le prestazioni poiché il peso supplementare non era stato compensato con un’unità propulsiva adeguata.
La conseguenza fu che il velivolo non venne usato in combattimento ma finì la sua carriera nella R.A. anche come aereo civetta a terra... peccato.






Il modello, un short run MPM, mi ha fatto sudare un pochetto, tipica condizione di queste tipologie di kit; nell’insieme però è risultato discreto una volta terminato.
Le incisioni sono ben realizzate e direi compatibili con la scala; la tecnica dello stampo, una volta tanto, ha agevolato il nostro risultato finale, dando una superficie superiore senza troppe giunzioni, lasciando la parte critica nella parte inferiore che ha subito parecchi aggiustamenti fino a trovare le giuste misure per assemblare le ali alla fusoliera.












Il modello realizzato era in carico alla 86ª squadriglia.
Questo kit, non è consigliato per un principiante, ma è comunque alla portata di tutti modellisti che hanno un po’ di confidenza con lime e attrezzi un po’ più abrasivi della carta abrasiva per lo stucco.






Buone le decal centrate, facilmente applicabili anche senza liquidi vari, e di spessore nella norma, il modello ha subito il trattamento per simulare il peso degli pneumatici.










La mimetica, tipica della Regia (non saprei se era efficace sul campo di battaglia, ma sicuramente è stata utile nel non dimenticare i santi del calendario) non semplicissima da fare, ha portato via una serata, con un discreto risultato finale che tutto sommato mi soddisfa.




A voi la visione e i commenti... nel frattempo, buon modellismo a tutti.


Maurizio Ugo

[Gallery]

27.03.2017




Commento di Francesco Sbarile [28/03/2017]:
Ciao, hai messo mano ad un soggetto non facile e nemmeno troppo gratificante dal punto di vista estetico, tuttavia emblematico della Regia dei mille prototipi, delle n motorizzazioni e della incapacità di tradurre in produzione industriale ottime ispirazioni aerodinamiche. Il velivolo appartiene ad una classe che ha generato altrove i Me110 o i Mosquito, ma dove i motori si chiamavano DB601 o Merlin. Al di la di questa pompa storica ti faccio tanti complimenti per il lavoro fatto, per la mimetica veramente accattivante e per la memoria sui nomi dei componenti il calendario.
Bravo.
Francesco

Commento di Giovanni Olivero [28/03/2017]:
Complimenti Maurizio, soggetto particolare, il lavoro e pulito, la mimetica e riuscita mai lato bene e nel leggerti mi hai fatto sorridere parlando dei santi del calendario
Gianni

Commento di ezio bottasini [28/03/2017]:
Ciao Maurizio, modello per esperti come te, lo feci anni fa con risultati da dimenticare..... questo sfortunato esempio di ingegno italico, ti è risultato veramente più che bene vista la base di partenza, sarei curioso di vedere come ti sono venuti gli interni... pur piccoli ma articolati.
MOLTO BELLO, al prossimo Ezio
P.S.: sto continuando a lavorare sui due "Spilloni" Norm83 tedeschi.....

Commento di giovenco giuseppe [28/03/2017]:
ho sempre creduto nella tua fede che sprigioni quando lavori a modelli insoliti, i quali rafforzano le tue credenze, e non solo, ma anche i comò, i mobili pensili e le scrivanie che si trovano nel tuo laboratorio ed in casa, in generale; - è da uomini di questa sorta che si compiono i miracoli - ti proporrò per l'inizio di un processo di canonizzazione!!!! ........ come sempre la Regia era avanti rispetto alle altre aviazioni, ma dalla storia sappiamo che mancò la fortuna e non il valore - grande Maurizio!!!

Commento di Valter vaudagna [28/03/2017]:
Bravo Maurizio, un gran bel modello del più grande fallimentare aereo della regia,,, ma le linee eleganti e l'accattivante mimetica lo rendono unico, sarebbero serviti 2 P&W R 2800 per farlo funzionare, ma aveva anche problemi di altra natura, praticamente volava solo dritto,,,, le rare volte che riusciva.
Complimenti...

Commento di Giampaolo Bianchi [29/03/2017]:
Caro Maurizio complimenti anche per la scala ridotta..una domanda. .la mimetica l'hai realizzata con aerografo o a pennello? Hai usato una mascherina o a mano libera. grazie per questa splendida realizzazione.
Un caro saluto.
Giampaolo.

Commento di Lauro Bonfà [29/03/2017]:
Bello e molto elegante questo bimotore della Regia che onestamente non conoscevo. Modellisticamente poi costruito, dipinto e presentato in maniera Egregia. Complimenti Caro Maurizio.

Commento di Enrico Calanchini [30/03/2017]:
Da seguace della Regia non posso esimermi dall'accodarmi ai consensi positivi di chi mi ha preceduto. Conosco il kit avendolo già assemblato e confermo che montarlo non è come le sorpresine Kinder, essendo piuttosto ostico.

Complimenti ciao Enrico

Commento di Michelangelo Galli [30/03/2017]:
Egregio Modello da te realizzato, molto fine nella colorazione! Ti vanno i miei complimenti alla realizzazione, sei molto bravo!

Commento di Giuseppe [31/03/2017]:
Bravo Maurizio, da un ..brutto anatroccolo , sei riuscito a costruire un capolavoro. Il sottoscritto con gli short run ci gira al largo, troppo complicati . Hai fatto un magnifico lavoro, dispiace solo che un aereo così bello, a parte la sua partecipazione in guerra non sia stata all'altezza per colpa dei motori sottodimensionati. Mi fa specie che le maggiori ditte Japponesi e Cinesi non l' abbiano mai tenuto in considerazione nell'uscita dei loro Kits. Sarebbe stato molto interessante vederlo con le stampate all'altezza dei vari Beaufighter, B.25 e altri bimotori della II WW . Un complimento a parte merita la mimetica , l'hai fatta molto bene, con le tonalità giuste. Che dire Mauri! mi stupisci sempre! . Ti giunga il mio saluto più sincero. Pino Penna

Commento di maurizio ugo [01/04/2017]:
....ciao a tutti, allora.. Francesco e Valter, purtroppo avete ragione, con motori giusti e qualche ritocco qua e la, potevamo disporre di un velivolo discreto, ma è andata così, vi ringrazio dei commenti positivi e vi ricordo che i santi aiutano sempre, basta saperli interpellare nel modo giusto....Giovanni, grazie anche a te per il giudizio positivo, sul lavoro svolto, e se poi riesco a far sorridere anche per altro.... mi fa ancor più piacere modellare...Ezio, grazie anche a te, tutti abbiamo scheletri nell'armadio, ma fortunatamente tu sei la mia fonte primaria di soddisfazioni sui Spilloni... continua così...
Beppe, noto con piacere che con un modello riesco ad ottenere due tipi di interesse, quello puramente storico e quello puramente....da scaricatore portuale, che porta a scaricare la tensione con nomination di santi e affini, un grazie di cuore anche a te grande Beppe...Ciao Giampaolo, grazie, allora le macchie sono fatte ad aerografo e a mano libera, in altri casi ho creato mascherine con una tecnica tutta mia sempre ad aerografo però, ma comunque penso che sia impossibile fare a pennello macchie così sfumate..mai dire mai....ma ho i miei dubbi....Lauro, un grazie di cuore anche a te, felice di averti "presentato" un italico velivolo che non conoscevi, Enrico, ciao e grazie, tu che lo hai già fatto puoi capire come ho capito io il tuo lavoro sul tuo Kit...no non è una sorpresina Kinder, ma nemmeno un Hobby boss EASY....si fatica e tanto!!! Michelangelo, grazie dei complimenti, la colorazione è la prima cosa che si vede, poi pian piano si nota il resto e anche al buon Pino Penna, va il mio ringraziamento per i suoi commenti, anche se purtroppo sarà molto difficile trovare un kit non in versione SHORT RUN di ditte blasonate per la qualità dei loro prodotti, mi sa che dovremo accontentarci e cercare calendari sempre aggiornati.. a tutti voi cari amici un abbraccio.
maurizio



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No