Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

M.P. 49^ divisione fanteria

Giuseppe Giovenco




Ho sempre avuto un debole per gli M.P. britannici e, visto che nella scala 1/6 ne vengono prodotti diversi esemplari, non mi sono lasciato sfuggire l'occasione (ho anche la versione paracadutata del D-day).




Il soggetto è un sottufficiale della polizia militare identificato nella 49^ divisione di fanteria, impiegata in Normandia nel 1944.
Ogni divisione di fanteria inglese aveva una compagnia di M.P. (c.d. provost company), a tutela delle eventuali diserzioni, non infrequenti, tra le fila dei vari corpi impeganti nelle campagne di guerra.
La figura base con divisa è della Dragon, ed è stato allestito con un berretto da ufficiale della DID, sormontato da un panno rosso di pannolenci autoallestito e fregio prodotto dal Gran Maestro Tony Barton (andate a visitare il suo sito Antheadssite - ne resterete affascinati anche se non avete cultura in merito), oltreché le insegne divisionali ed i gradi trovati presso il sito specializzato americano Monkey Depot.




Gli scarponi sono stati trattati nello stesso modo come descritto nel mio precedente articolo: Argyll & Sutherland Highlanders.




La paletta, realizzata in legno di balsa, sulle cui due facciate circolari sono stati applicati rispettivamente i dischi di carta con stampate le diciture GO e STOP, sono stati autocostruiti, ivi compreso il manico lavorato a mano da una sezione quadrata di 8 x 8 mm., fino ad ottenere la sezione circolare, dopo di ché ho proceduto con la pitturazione del ferro arrugginito per dargli l'effetto che si vede nelle fotografie.




I Royal M.P., conosciuti per tali, vennero chiamati "Reali" solo a fine conflitto, nel 1946, per i meriti ottenuti - prima si chiamavano semplicemente C.M.P. (corpo di polizia militare).





Giuseppe Giovenco
[Gallery]
12.01.2014





Puoi inserire un commento su questo articolo
    Nome
    E-mail
Visualizza la mia e-mail nel commento Si No
Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No