Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Bruno Lucchini
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Gerardo Quarello
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Mazza
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

Trincea Italiana WWI - Brigata Valtellina

Enrico Macchi




Il diorama è in scala 1/6, la base misura 40X50, altezza 60 cm; rappresenta una trincea sul fronte di Asiago durante la I Guerra Mondiale.
I soldati della Brigata Valtellina sono rappresentati in un momento di pausa.




Il diorama è completamente autocostruito, le uniformi e gli accessori customizzati o autocostruiti.



Il soldato in piedi è un Maresciallo Capo 65 Reggimento di Fanteria.
Il soldato sulla scala indossa l'elmo e la corazza Farina che in teoria doveva resistere ad una pallottola sparata da oltre i 125 metri, in realtà la protezione era scarsa, specialmente quando si usciva dalla trincea con il compito di tagliare il filo spinato si era esposti al fuoco micidiale delle mitragliatrici austriache.




La scenetta è stata esposta al World Model Expo di Stresa, a parte due capolavori del Maestro Lucio Cecchetti, tra circa 3000 figurini, era l'unico in questa scala.
Come sapete, in Italia nei concorsi questo formato fa fatica ad essere compreso.








Enrico Macchi

[Gallery]

CMV - Club Modellisti Varedo

19.07.2014


Appartengo al CMV Club Modellisti Varedo che al Mondiale ha vinto 8 medaglie.
A tal proposito, invito tutti gli amici modellisti a partecipare alla mostra concorso del nostro Club che si terrà il 12 ottobre (anche con la categoria 1/6).

Tutte le informazioni sono sul sito: www.clubmodellistivaredo.com.



Commento di Massimo Palandri [27/07/2014]:
Complimenti vivissimi ad Enrico Macchi, per il suo entusiasmo e la sua capacita' modellistica, un ottimo lavoro minuzioso nei particolari, peccato che in Italia la scala 1/6 non e' ancora presa in considerazione al contrario in Francia e non solo. E'molto apprezzata.
Sono certo che nel futuro il lavoro di Enrico Macchi avra' sicuramente successo.
Un saluto.
Massimo Palandri

Commento di Giuseppe Giovenco [28/07/2014]:
bravo Emilio - lo vedi che il movimento degli 1/6 sta prendendo corpo e forza!!! ora possiamo testimoniare la ricerca storica in scala da esposizione - tanti auguri per la strada intrapresa - come vedi non sei solo - con stima e piacere, giuseppe

Commento di Matteo Cavalca [28/07/2014]:
Lavoro colossale, come tra l'altro la dimensione del diorama! La scala poi permette di gustarsi tutti i particolari, uno per uno, senza parlare delle uniformi in tessuto. Credo che sia quanto di meglio si possa fare per mostrare, a chi fortunatamente non c'era, cosa avrebbe potuto vedere stando in trincea durante la grande guerra. Per cui, oltre che bello, questo diorama ha soprattutto la dote di essere educativo.
I miei complimenti ad Enrico.

Commento di Enrico Macchi [28/07/2014]:
Ringrazio tutti voi per i complimenti. Non fanno altro che aumentare la passione e l'entusiasmo per la mia scelta, dopo tanti anni di modellismo statico tradizionale. E' un percorso diverso e relativamente nuovo, almeno in Italia, che puo' dare molte soddisfazioni. Invito i cultori dell' 1:6 a conoscersi e a uscire allo scoperto. Grazie ancora. Enrico

Commento di Massimo Palandri [29/07/2014]:
Aggiungo che il concorso del CMV VAREDO che si svolgerà alla Villa Bagatti per la metà di Ottobre la sezione figurini scala 1/6 è aperta a tutti i modellisti che volessero partecipare, vi aspettiamo numerosi.
Grazie.
Massimo Palandri

Commento di maurizio ugo [29/07/2014]:
...ottimo lavoro, complimenti, sono un aeroplanaro ma questo lavoro, mi piace moltissimo, anche perché rappresenta i nostri soldati laggiù impegnati....

Commento di Sampolmi Alessandro [02/08/2014]:
Dello splendido lavoro del Socio ed Amico Enrico Macchi ho apprezzato le espressioni dei volti e la precisione dei particolari, grande attenzione alla ricerca storica e la fedeltà dell'ambientazione. il Club CMV VAREDO con la collaborazione di Enrico aggiunge una importante tessera al panorama vastissimo del modellismo, grazie dell'impegno e complimenti! mi auguro che ci siano altri appassionati della scala 1/6 che si uniscano a Noi Modellisti ***

Commento di ezio bottasini [18/08/2014]:
Ciao Enrico, anch'io sono un aeroplanaro ma sono sempre stato affascinato dalla storia militare, soprattutto dalla nostra, nella buona e nella cattiva sorte. La tua realizzazione è veramente impressionante, poi la scala permette di apprezzare particolari che in scale inferiori, malgrado la precisione dei grandi maestri figurinisti, non si possono realizzare. Sinceri complimenti e arrivederci a Varedo a cui partecipo ormai dal 2011, così ci conosciamo di persona.
Un caro saluto Ezio

Commento di Enrico Macchi [05/09/2014]:
Ciao Ezio,
ti ringrazio molto per le tue gentili parole. I complimenti di validi e appassionati modellisti non fanno altro che aumentare la mia voglia di migliorare.
Arrivederci a Varedo.
Enrico

Commento di filippo [08/01/2015]:
pur apprezzando i dettagli e la fattura ottima, la perfezione delle divise, non avertene, ma non mi piace proprio. trovo la scala 1/6 una riproduzione di bambole, sembrano i pupi siciliani...

Commento di Enrico Macchi [13/01/2015]:
Caro Filippo,
l'arte dei "pupari" e' apprezzata in tutto il mondo e spesso si puo' ammirare in famosi musei. Quindi paragonare le mie figure ad essi e' un onore. Comunque sono punti di vista diversi che io rispetto. Ti invito a venire a Lione dove troverai i migliori figurinisti del mondo accanto a molti cultori dell' 1/6 . Li' sono molto piu' emancipati di noi. Ciao e buon lavoro

Commento di salvo CMV [22/12/2015]:
CIAO ENRICO IO NON AVEVO MAI VISTO TANTI 1/6 DI TALE BELLEZZA E FATTURA , BRAVO HAI FATTO UN'OTTIMO LAVORO E I RISULTATI TI DANNO RAGIONE.
AVANTI COSI' NON POTRA' CHE ANDARE MEGLIO IN FUTURO. A PRESTO E ANCORA COMPLIMENTI.



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No