Galleries

Alby Starkiller
Alessandro Gennari
Alessandro Tulli
Angelo Battistelli
Antonio Caramia
Antonino Mazzù
Cristiano Montagnani
Dino Dall'Asta
Enrico Calanchini
Enrico Macchi
Ezio Bottasini
Fabio Bonatti
Federico Toselli
Francesco Sasso
Francesco Sbarile
Franco Corti
Giampaolo Bianchi
Giorgio Brigà
Giorgio Sassi
Giovanni Olivero
Gianluca Giora
Giuseppe Giovenco
Giuseppe Pino Penna
Junio de Angelis
Lauro Bonfà
Lorenzo Evangelista
Luca Navoni
Luigi Cuccaro
Luigi Gandini New
Marco Bracchitta
Marco Manzo
Marco Vergani
Marco Rondinelli
Mario Bentivoglio
Mario Galimberti
Mario Capuano
Massimo Cerrato
Massimo M. De Luca
Matteo Nespoli
Mauritius Pictor
Mauro Zanchi
Maurizio Ugo
Mauro Rota
Michelangelo Galli
Michele Morelli
Michele Pelizzola
Natale Lapedota
Paolo Solvi
Pier Giuseppe Sopegno
Riccardo Casati
Robeto Colaianni
Roberto Gallo
Pietro Ballarini
Sierra Charlie
Stefano Deliperi
Stefano Lana
Valter Vaudagna
Vito De Palo

Adriano Costa
Alessandro Carlino
Andrea Negri
Andrea Muzzu
Andrea Tallillo
Antonio De Carlo
Bruno Carruolo
Carlo Canducci
Cakic Dragan
Claudio Bocchini
Cristian Sartori
Daniele Pace
Davide DI Benedetto
Enrico Chiavacci
Fabio Lega
Fabrizio Cheli
Franco Fransesini
Federico Zanetti
Fernando Volpe
German Elizalde
Giampiero Scartezzini
Gianni Negri
Ginetto Savi
Giorgio Casale
Giovanni Bernardini
Giuseppe Brocchini
Giuseppe Di Marco
Giuseppe Virgitto
Italo Feregotto
Ivano Franco
Lino Filippini
Luca Piccini
Luigi Sani
Marco Berettoni
Mario Galimberti
Massimo Icardi
Massimo Marchi
Massimo Montini
Massimo Stinco
Marco Smeriglio
Mauro Bellato
Mauro Panin
Mauro Toresi
Orazio Pappalardo
Pier Paolo Marcis
Renzo Cabras
Riccardo Barillari
Ugo Giberti

  Distrazioni Modellistiche

Unimog U 1300
Mercedes Unimog U 1300
Luca Navoni


I precedenti...

24 Hours Race Car
Ecto 1 - Ghostbusters

  Un figurino passo passo ...

Enrico V


Enrico V

  Primi Passi ...

Sherman


Realizzare uno Sherman

  Newsletter

Inserisci la tua e-mail, sarai aggiornato sulle novità del sito!





Informativa sulla Privacy
  Editoriale

Perche' KitShow?

MS-05S Zaku I vs Gundam 00 Shia Qan[t]

Alby Starkiller


Dopo tre anni trascorsi lontano dalla mia passione per il modellismo a causa del pochissimo tempo libero a disposizione, eccomi di ritorno con una forma di modellismo del tutto orientale.
Grazie ad un carissimo amico, Stefano Panza, mi sono avvicinato al mondo dei Gunpla. Si tratta di modellismo robotico ed in Giappone è una vera e propria cultura.




Il robot GUNDAM è sicuramente tra i più apprezzati in Giappone, tanto da esserci tutt’ora correlato, dopo ben oltre 30anni dall’uscita dell’anime, un mondo immenso ed in costante espansione, costituito da parecchi prodotti di merchandising di ogni genere: dalla semplice tazza, orologio, maglietta, fino ad arrivare a dei veri e propri locali dedicati come i GUNDAM Cafè e MUSEI, concludendo con la realizzazione di un GUNDAM in scala 1:1 con tanto di effetti sonori e luci.




Poi ci sono gli innumerevoli Kit denominati Gunpla, tra i più ricercati e amati per la loro peculiarità di essere estremamente dettagliati, aventi una "relativa" facilità di montaggio, pre-colorati ed in fine dei componenti che possono essere assemblati senza l’ausilio di colla (ma che io personalmente consiglio in alcune parti di utilizzare per dare maggiore stabilità al modellino).




In Italia, ed in Europa in generale, il modellismo più sovente e consueto è quello di stampo militare, ferroviario e navale, ma da alcuni anni però, ha cominciato a prendere piede anche questa forma di modellismo asiatica, prevalentemente di origine Giapponese, grazie alla casa produttrice di questi impeccabili Kit di montaggio chiamata: BANDAI.




Le tipologie dei vari modellini disponibili proposti è la seguente:
GUNPLA High Grade (HG): trattasi dei kit di montaggio più diffusi nel modo dei Gunpla, per via del numero più alto in assoluto di modelli proposti.
Questi HG sono in scala 1:144, cioè alti circa 13cm e non sono dotati di INNER FRAME (scheletro interno), corredati di un buon numero di adesivi e/o decals e sono già ottimamente pre-colorati fedelmente come vuole l’originale cartone animato degli anni ’80.
Sono facili da montare ed infine il prezzo di questi kit è decisamente abbordabile, in quanto si parla di prezzi che spaziano dalle 12/13 euro alle 30euro circa.




GUNPLA Real Grade (RG): la linea dei Real Grade, mantiene la stessa identica scala di grandezza (1:144) degli High Grade, ma a differenza di quest’ultimi, i RG sono dotati di INNER FRAME che permettono al modellino finito una posabilità impressionante, grazie ai vari snodi presenti, è possibile quindi esporre il modellino in una moltitudine di pose differenti.
Anche questa linea di Kit è di facile assemblaggio, e come tutte le altre linee di kit non occorre colla.
Ovviamente il numero dei dettagli è superiore agli HG, e di conseguenza pure il prezzo, che parte da 35/40euro circa.




GUNPLA Master Grade (MG): gli MG sono in scala 1:100, cioè grandi circa 18/19cm.
Come gli RG sono dotati di uno scheletro interno, ma tecnicamente molto più avanzato, permettendo al modellino una migliore e "credibile" posabilità.
Oltre ad essere utilizzate plastiche colorate molto fedeli al MOBILE SUITE originale dell’anime, raggiungono un numero di dettagli davvero elevato.
Dal 2014 esiste anche una linea di kit denominata: REBORN, che ha più o meno le stesse caratteristiche di un HG, ma la scala di grandezza è quella di un MG.
Il prezzo di un kit Gunpla MASTER GRADE chiaramente aumenta, e si parla di 40/50 euro in su.




GUNPLA Perfect Grade (PG): infine, con questa ultima linea di kit Gunpla, come dice la parola stessa, PERFECT, si raggiunge la perfezione tipicamente Giapponese.
Si tratta di kit composti da un elevata quantità di componenti e da una elevatissima qualità nei ben che più minimi dettagli.
Alcuni modelli sono addirittura dotati di un piccolo circuito elettrico e led per inserire le varie luci sul robot.
La scala è 1:60, quindi circa 30cm, e sono i kit più difficili in assoluto da costruire, ma anche da potersi permettere, in quanto le cifre partono da circa 170euro fino ad arrivare al modello dello Strike Freedom Gundam che si aggira attorno alle 350euro.




Esistono anche gli SD GUNDAM o "super deformati" ed i BB (Brave Battle Warrion) che sono gli unici a non avere una vera e propria scala), alti circa 8cm e prezzo davvero accessibile, a partire da 7euro.




Il piccolo e semplice diorama che ho voluto creare è composto da due Gunpla HG, che ho acquistato presso la fumetteria GOKURAKU di Cento (FE), molto ben fornita di kit di montaggio Gunpla, e ci tengo a ringraziare il titolare di questo negozio, Marco, nonché mio carissimo amico, per avermi fatto pervenire questi due bellissimi modellini.




Per quanto riguarda le varie tecniche che ho utilizzato per costruire e rifinire questi modellini, ne parlerò nel mio prossimo articolo, che mi vedrà alle prese con un dettagliatissimo Master Grade.




Sperando di aver fatto cosa gradita e sperando che questo mio articoletto possa far avvicinare a questa tipologia di modellismo molte più persone, colgo occasione per augurare buon proseguimento e buon modellismo a tutti.




Alby Starkiller

[Gallery]

23.06.2017




Commento di Dino Dall'Asta [01/06/2017]:
Bravo Alby, una bella sorpresa questo tuo ritorno e la mano non si è arrugginita.
Complimenti anche per il relativo report.
Dino

Commento di Rio [01/06/2017]:
Sempre belli e fatti bene

Commento di Darione [01/06/2017]:
Non sono un esperto in materia ma vedendo questi risultati mi da l'idea di quanto tempo è passione ci voglia per ottenerli... Per cui complimenti davvero

Commento di Alessio [01/06/2017]:
Grande alby ottimo lavoro!! Con un tocco di mano cosí ti farebbe i complimenti pure il grande giamcaldo😂 occhio che lui non scherza mica e quindi spalle al muro e via di modellismo 😂

Saluti amico mio continua cosí

Commento di Lorenzo [01/06/2017]:
È una passione bellissima e vedo che il talento non manca!!! Alby continua così 👍😎

Commento di Simona [02/06/2017]:
Corpo: Ho avuto l'onore di vedere creare i tuoi primi modellini. Passione e cura nei dettagli erano alla base.
Noto che non e' cambiato nulla anzi man mano migliori sempre più
Continua cosi'!
Orgogliosa di te

Commento di Carlo [02/06/2017]:
Grande albi....una vecchia conoscenza tra i modellisti bolognesi . Con i tuoi gundam combattenti ci riporti tutti alla nostra adolescenza....belli gli scenari plastici. Coplimenti

Commento di Giovanni Olivero [02/06/2017]:
Ciao alby , sono contento di rivedere un tuo lavoro dopo tanto tempo, molto belli il diorama, ben riuscito lo zaku tagliato.
Prima o poi rimetterlo mano al mio gundam mg mi e venuta voglia.
Complimenti Gianni

Commento di giampaolo bianchi [02/06/2017]:
finalmente il ritorno di uno dei maestri piu' bravi...ottimo lavoro e le novita' di di tale livello fanno solo piacere.
un grande abbraccio e bentornato.
giampaolo

Commento di Alby Starkiller [02/06/2017]:
Un grazie di cuore a tutti per i bellissimi e graditissimi commenti che mi avete scritto.
In questa forma di modellismo sono ancora un neofita, e spero con i prossimi modellini di migliorare ancora ed affinare al meglio alcune tecniche.
Al prossimo giro, sarò alle prese con un MASTER GRADE, molto più impegnativo.
Ancora un grazie a tutti.
A presto! ✌👽

Commento di Fabio [04/06/2017]:
Davvero ottimo lavoro... Sia riguardo i modellini che il report dell'articolo... Bravo e complimenti... Attendiamo il prossimo lavoro

Commento di ezio bottasini [05/06/2017]:
Ciao Alby, ben tornato tra noi, personalmente viste alcune passioni comuni mi sei mancato; pur non rientrando nella Sci-Fi che preferisco, devo comunque dire che i tuoi robot guerrieri che sono di ottima fattura, come ha già detto Nonno Dino, non hai perso la mano malgrado il tempo trascorso.
Sinceri complimenti e un rinnovato bentornato, al prosiimo Ezio

Commento di Alberto Coppa [06/06/2017]:
Grazie Ezio! 🙋

Commento di Stefano [Opal] [10/06/2017]:
Grande Alby! Ottimo lavoro e davvero interessante anche la base del diorama con i solchi che danno il giusto dinamismo ai gunpla!! Braaaavo ;)

Commento di Marco (Gokuraku) [13/06/2017]:
Beh, Alby, aggiungere complimenti sarebbe quasi inutile, letti gli apprezzamenti espressi da chi se ne intende certamente più di me... ma davvero non posso che ribadire BRAVO, BRAVO, BRAVO! Quando la passione c'è SI VEDE!!! Anche io sono davvero curioso di vedere cosa ti inventerai con il Master Grade! ALLA GRANDE ALBY!!!



Puoi inserire un commento su questo articolo

    Nome

    E-mail

Visualizza la mia e-mail nel commento Si No


Avvertimi su eventuali aggiornamentiSi No